21.8 C
Milano
domenica, Maggio 9, 2021

Ultimi post

Bernardo Lanzetti, leader della band Acqua Fragile, contro i rapper americani: si torna a parlare di plagio

Voto Utenti
[Total: 3 Average: 2.7]

Bernardo Lanzetti e Piero Canavera, componenti dello storico gruppo Acqua Fragile, tornano a parlare del plagio del loro brano “Cosmic Mind Affair”, da parte del rapper americano Busta Rhymes e dal suo produttore J. Dilla. Dopo la denuncia da parte di Bernardo Lanzetti & C. e anni di trattative il caso ora arriva in Tribunale.

.

Gli Acqua Fragile, band di spicco degli anni ’70, ha contribuito alla nascita e all’evoluzione del rock progressivo nel periodo del suo massimo splendore. Gli Acqua Fragile erano considerati tra i rappresentanti del progressive rock italiano nel mondo ed erano particolarmente seguiti anche negli USA.

Il noto rapper newyorkese Busta Rhymes e il dj e produttore J. Dilla, nel loro “Genesis” – che ha dato il nome anche all’omonimo album – hanno utilizzato un campionamento di un’intera strofa (musica e testo) dell’opera “Cosmic Mind Affair degli Acqua Fragile, facendola propria.

Busta Rhymes ha realizzato la sua “Genesis” rappando sulla strofa campionata di “Cosmic Mind Affair”, un brano uscito venticinque anni prima. Anche se Busta Rhymes ha stretchcciato la strofa degli Acqua Fragile, velocizzandola circa del 10%, la voce di Bernardo Lanzetti e la base strumentale degli Acqua Fragile sono immediatamente riconoscibili.

Questo è il link delle porzioni dei due brani messi a confronto: https://amp-video.repubblica.it/amp/spettacoli-e-cultura/acqua-fragile-e-busta-rhymes-il-plagio-mai-riconosciuto/318930/319559.

lanzetti
Busta Rhymes

Nessuna citazione degli autori e degli esecutori originali è stata fatta da parte di Busta Rhymes e dei suoi produttori e i nomi di Bernardo Lanzetti, Piero Canavera e Acqua Fragile non compaiono nella copertina “Genesis”, ove invece si legge che la performance vocale sarebbe di tale Traicy Leila e non di Lanzetti.

Si tratta di un’azione che sconfina nell’illecito e che viola il copyright: Busta Rhymes non ha infatti mai chiesto il permesso di utilizzare l’opera degli Acqua Fragile per la realizzazione del proprio brano e, di fatto, si è appropriato di un’intera strofa del gruppo italiano campionandola pari pari per poi cantarci sopra per l’intero pezzo. L’utilizzo del campione – di almeno 20,09 secondi, viene ripetuto per 4 volte all’interno di GENESIS, per una percentuale di utilizzo del 35% circa sul totale della sua durata.

Bernardo Lanzetti, a nome di tutta la band, ha cercato di risolvere la questione, rivendicando i propri diritti, ma dopo anni di trattative con l’editrice Universal e con la casa discografica Sony nulla è stato definito. Probabilmente perché sia l’editore, sia la casa discografica dei brani in questione sono le medesime.

Bernardo Lanzetti e Piero Canavera tornano a parlare della questione, questa volta per affrontarla avanti il Tribunale dando mandato all’avvocato Giorgio Tramacere.

La band, nel frattempo, dopo la pubblicazione dell’album “A New Chant” nel 2017, sta lavorando sulla realizzazione di un disco che verrà pubblicato nel 2021 e, covid permettendo, tornerà presto ai propri live. Bernardo Lanzetti, artista molto attivo anche come solista, sta attualmente lavorando su vari progetti di prossima pubblicazione.

lanzetti

INTERVISTA

 

Bernardo, perché hai sempre scritto in inglese?

Si, ho scritto in inglese perché ho studiato negli Stati Uniti e, addirittura, ho seguito un corso di poesia a scuola con un’insegnante, Mrs. Paul, che mi motivava molto. E poi, posso dire che, a mio avviso, il Prog è un genere che raggiunge la sua massima forma e forza espressiva in lingua inglese, così come l’opera lirica meglio si esprime con la lingua italiana.

Come cantante ti hanno spesso paragonato ad artisti del calibro di Peter Gabriel e Fish. Perchè?

Mi hanno paragonato a questi artisti perché una particolarità dei gruppi progressive, almeno per il 90%, è avere cantanti molto tecnici e validi. Per quanto riguarda Fish, è lui invece ad essersi ispirato a me, perché ha iniziato dopo di me, come da lui stesso riconosciuto.

Quando hai sentito nel brano di Busta Rhymes la tua voce che cosa hai pensato?

A primo impatto mi sono commosso, perché voleva dire che c’era stato un riconoscimento. Poi mi sono arrabbiato perché Busta Rhymes ha pubblicato un album con 20 pezzi: con 19 artisti ha trovato accordi e permessi, come citato nelle note dell’album (sono riconosciuti in copertina artisti quali Pharrel Williams, il chitarrista dei Red Hot Chili Pepper ecc..), mentre, per quanto riguarda Bernardo Lanzetti e gli Acqua Fragile, Busta Rhymes nulla ha precisato e ha fatto passare il tutto come farina del suo sacco.

È evidente che il brano sia stato stretchcciato e l’utilizzo del campionamento è riconoscibilissimo. Hanno campionato tutta una strofa?

Si, esatto. Busta e J.Dilla (RIP), in questo caso, hanno campionato l’intera prima strofa. Si sono impossessati di musica, testo, voce e sound. 

Perché dopo anni di trattative con le parti, gli editori, i produttori, le case discografiche non avete trovato un accordo?

Non abbiamo trovato un accordo perché sia l’editrice (Universal) che la casa discografica (Sony) del nostro brano sono le medesime di Busta Rhymes. Evidentemente, hanno preferito stare dalla parte del loro artista, più famoso, americano e non dalla parte dei loro artisti, di nicchia, italiani. 

E quindi, voi degli Acqua Fragile avete deciso di fare causa?

Si, perché è importante che ogni artista possa avere, oltre al talento e l’opportunità per creare e ideare, anche la determinazione per lottare a tutela dei propri diritti e per rivendicare la paternità delle proprie opere.

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Facebook Comments