10 C
Milano
venerdì, Aprile 3, 2020

Coronavirus: Trump, Johnson e Lagarde, tre civette sul comò

  Sono giorni bui e tristi, lenti e frenetici allo stesso tempo. Da ormai tre settimane il coronavirus è entrato prepotentemente nelle nostre...
Nella vita uno deve prendere presto coscienza di sé e sapere cosa perseguire, oltre ogni ragionevole ostacolo. A sei anni mi sono innamorata di Massimo Ranieri e senza sosta il mio giradischi arancione inghiottiva "Erba di casa mia", l'unica erba peraltro che io abbia mai assunto, anche negli anni a venire, ma che mi ha creato, parimenti, dipendenza. Da qui il mio sogno: un palcoscenico, un pubblico gli applausi e una grande passione per le operette che seguivo in televisione. Per gli esami di seconda elementare, ho imparato a memoria circa trenta poesie, da declamare alla commissione esterna: ammessa a pieni voti al triennio successivo. ​ I numeri non sono mai appartenuti alle mie determinazioni, ai miei interessi: non ho mai avuto un buon rapporto con loro se non attraverso le mia dita, fedeli complici nei compitini e davanti alla lavagna. Una colossale tonta numerica. Quando al posto dei numeri c'erano le lettere le cose andavamo bene, ero vincente. Nei temi in classe avevo sempre voti alti, ricordo un dieci per aver usato "parole difficili". La professoressa di matematica delle superiori apostrofava me e qualche compagna così: "Signorina lei è una capra", mi trovavo in una dimensione spazio temporale che non mi apparteneva: dov'ero finita? Per uno scherzo del destino: a ragioneria; davvero risuonava estranea alle mie inclinazioni, la materia, ma così era stato deciso. Le ore di tecnica bancaria erano le mie preferite: le parole avevano suoni duri e meccanici, e io mi divertivo a farle risuonare morbide fantasticando su anagrammi improbabili o ripetendole nella mente secondo il verso contrario. Concentravo la vista sullo squarcio di natura che la finestra concedeva, vedevo le lettere animarsi e come soldatini seguire un nuovo ordine. Avevo bisogno di isolarmi da quella materia priva di umanità e di emozioni. Fatto un bilancio: mi interessava altro. Menomale che a salvare la media arrivavano, puntuali, le eccellenze dal professore di italiano che intonava il controcanto, alle colleghe, invocando la salvezza per la "Creatura del Bene". Gli sono riconoscente: ha sostenuto e compreso il mio amore per l'Arte scrittoria. Indirizzo universitario Scienze Letterarie. Ma ancora una volta il destino orienta le scelte. Per me si apre il mondo del lavoro: segretaria contabile. Basta, era chiaro: dovevo fare qualcosa per salvarmi dai numeri. Mi avvicinai all'Arte recitativa. E venne il Teatro. E poi la scrittura.

Ultimi post

È morto Bill Withers. Era sua la bellissima canzone “Ain’t No Sunshine”

È morto un maestro, una leggenda, un mito, Bill Withers. A darne notizia è stata la famiglia con un comunicato ufficiale: "Siamo distrutti dalla perdita del...

Coronavirus: “Artisti profondi”, artisti in diretta streaming per la città di Fondi da una idea di Virginio

“Artisti profondi, la musica italiana in diretta streaming per la città di Fondi”, un interessante gioco di parole che dà il titolo ad una...

Jack Savoretti e i suoi fan italiani in una canzone per l’Ospedale San Martino di Genova

“Siamo distanti ma uniti, andrà tutto bene e torneremo a cantare” sono alcune delle parole contenute nel bellissimo brano scritto da Jack Savoretti in...
Articoli di:

Luisella Pescatori

28 POSTS

Sanremo: Settanta, e basta!

Il Festival di Sanremo è finito, ed è finito lo stesso giorno in cui, quest’anno, è iniziato. L’ho già scritto su Huffpost, ma passata...

Per Milano Music Week, la “SEAT Milano Music Tour” per scoprire la Milano musicale

Un’esplosione di note e di cultura, la terza edizione della Milano Music Week - promossa da Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, SIAE,...

Mango: Al Milano Music Week tanti amici e “Tutto L’Amore che Conta Davvero” – Incontro al Teatro dell’Arte Bernocchi Triennale a Milano

Ieri sera, nell’ambito del Milano Music Week, si è tenuto al Teatro dell’Arte Bernocchi Triennale di Milano, l’Incontro/Live dedicato a Mango e all’uscita della...

Guccini ha presentato a Milano il progetto “Note di Viaggio”

Presentata a Milano, al Teatro Franco Parenti, Note di viaggio, Capitolo 1: venite avanti… la prima parte della raccolta delle più belle e indimenticabili...

Mango: presentato a Milano il cofanetto “Tutto l’amore che conta davvero”

È stato presentato a Milano Tutto l’amore che conta davvero l’imperdibile cofanetto che raccoglie il patrimonio musicale di Mango. In tutti gli store dal prossimo 22...

Morto Manuel Frattini, re del musical: malore fatale, a soli 54 anni, prima di andare in scena 

Manuel Frattini, grande attore italiano del musical, è morto a Milano a 54 anni, in seguito a un malore che gli ha provocato un arresto...

Area Sanremo 2019: presentato il concorso per i giovani al prossimo Festival di Sanremo

Rai promuove Area Sanremo: due i ragazzi alla fase finale del festival. È quanto annunciato oggi da Livio Emanueli, neopresidente della Fondazione Orchestra Sinfonica...

Anteprima milanese de “Il Re Leone” della Disney

L’animalier, si sa, bisogna saperlo portare! Ieri sera, per l'anteprima del nuovo film della Disney "Il Re Leone", nel cortile dell’Anteo Palazzo del Cinema...

Latest Posts

È morto Bill Withers. Era sua la bellissima canzone “Ain’t No Sunshine”

È morto un maestro, una leggenda, un mito, Bill Withers. A darne notizia è stata la famiglia con un comunicato ufficiale: "Siamo distrutti dalla perdita del...

Coronavirus: “Artisti profondi”, artisti in diretta streaming per la città di Fondi da una idea di Virginio

“Artisti profondi, la musica italiana in diretta streaming per la città di Fondi”, un interessante gioco di parole che dà il titolo ad una...

Jack Savoretti e i suoi fan italiani in una canzone per l’Ospedale San Martino di Genova

“Siamo distanti ma uniti, andrà tutto bene e torneremo a cantare” sono alcune delle parole contenute nel bellissimo brano scritto da Jack Savoretti in...

Coronavirus: morto Ellis Marsalis, la leggenda jazz di New Orleans

Il coronavirus si porta via un altro grande artista. Il mondo della musica jazz perde un maestro, un gigante, un mito, Ellis Marsalis, una leggenda...

I piu' letti

Manu Dibango è morto – Il coronavirus la causa della morte del grande sassofonista

E' morto il grande Emmanuel N'Djoké Dibango. Aveva 86 anni. Il coronavirus continua a mietere vittime senza risparmiare nessuno, nemmeno i grandi artisti. Ultima in ordine...

La lunga storia della proprietà dell’Edizioni delle canzoni dei Beatles dal 1963 fino ai giorni nostri

di Claudio Ramponi Per comprendere meglio l'intera vicenda bisogna fare un salto nel passato e conoscere di un personaggio chiave: Dick James. Nato a Londra nel 1920,...

Analisi del testo “Fin che la barca va”

di Alberto Salerno So che a molti sembrerà strano che io abbia deciso di affrontare l’analisi di questo grande successo di Orietta Berti, scritto da...

Coronavirus: il decreto “Cura Italia” garantirà ulteriori aiuti a spettacolo, cultura e turismo

È stato soprannominato “Cura Italia” il primo decreto per combattere le conseguenze economiche causate dall'epidemia da Coronavirus. Il decreto, approvato dal Consiglio dei Ministri, sono...

Analisi del testo “Io che amo solo te”

di Alberto Salerno In un'epoca in cui il grosso delle vendite veniva da 45 giri dal ritmo brillante e dalla melodia orecchiabile, un giovane cantautore, Sergio...

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.