23.8 C
Milano
domenica, Agosto 9, 2020

Tiziano Ferro ricorda Mango: arriva la cover di “Bella d’estate”

Tiziano Ferro ha postato oggi sui social un messaggio in cui esprime la sua intenzione di pubblicare a breve la cover di “Bella d’estate” di Mango
Home Recensioni

Recensioni

Bob Dylan, l’ultimo dei migliori in “Rough And Rowdy Ways” – RECENSIONE

“Rough And Rowdy Ways”, uscito il 19 giugno scorso, è il 39° album in studio di Bob Dylan, un musicista “nobile” che ha venduto oltre 125 milioni di dischi

Rossella Seno “Pura Come Una Bestemmia” – RECENSIONE

Il nuovo album di Rossella Seno, “Pura come una bestemmia” è uscito il 3 aprile: titolo forte e copertina pure di più per tematiche veramente importanti

Lady Gaga è Chromatica, un album di lacrime e ballo – RECENSIONE

Lady Gaga torna con Chromatica al suo sound, fatto di elettronica e BPM. Ma attenzione, non è per nulla sinonimo di superficialità

Pearl Jam: “Gigaton” è un lavoro pregevole che non delude – RECENSIONE

Ritornano i Pearl Jam dopo anni di assenza discografica in studio e propongono “Gigaton”, l'undicesimo album, pubblicato il 27 marzo 2020

Calibro 35: “Momentum”, un album tra presente e passato – Date Tour

  Il nuovo album "Momentum" dei Calibro 35 è una fotografia del tempo presente che non disdegna le suggestioni del passato. Intanto la band prosegue...

Field Music: “Making a New World”, storie che devono essere raccontate – RECENSIONE

Sono stato colpito dal seguente commento inviatomi da un amico, esperto di musica: "La band dei fratelli Brewis, i Field Music, ci delizia da...

OLDEN: “PRIMA CHE SIA TARDI”… ASCOLTATELO

Con nove anni di carriera discografica, Olden (all’anagrafe Davide Sellari) esce con un nuovo album il 21 Febbraio per Vrec Music Lable, distibuita da...

Brunori Sas: CIP! parla un linguaggio universale ed oltrepassa le linee spazio temporali – RECENSIONE

di Valentina Mazara  Le recensioni del nuovo disco di Brunori Sas si susseguono oramai come una vera e propria gara d'amore tra incontenibili corteggiatori a...

The Who: “Who” è un buon album lontano dalla nostalgia – RECENSIONE

Commentare un album dei The Who - ma direi la loro produzione in generale - può allontanarmi dall’obiettività, una condizione complicata da raggiungere quando...

I piu' letti