17.3 C
Milano
martedì, Maggio 28, 2024

Ultimi post

SANREMO 2024: QUINTA CONFERENZA STAMPA – SERATA DUETTI – DATI ASCOLTO

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 3]

E’ terminata da poco, dal Roof del Teatro Ariston, la quinta conferenza stampa riguardante la quarta serata del Festival di Sanremo 2024 che andrà in onda questa sera su Rai1. Presente alla conferenza anche la co-conduttrice di questa sera Lorella Cuccarini.

.

Presenti alla conferenza, tra le altre, Marcello Ciannamea e Federica Lentini – rispettivamente Direttore e Vice Direttore dell’Intrattenimento Prime Time, il sindaco di Sanremo Biancheri, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti  che consegna ad Amadeus la cittadinanza onoraria ligure. “Faccio i complimenti ad Amadeus e a questo suo festival, l’ultimo così mi dicono anche se speriamo sempre di averlo ancora qui, è un festival straordinario in tutta la città di Sanremo, che ho trovato come non mai, da piazza Colombo a corso Matteotti, i porti, il lungomare. Noi tutti abbiamo voluto dare un segnale con lo spot del bacio per presentare la nostra regione Liguria. Rivolgendosi ad Amadeus – il quale fa i complimenti per lo spot regione Liguria che secondo lui è davvero un grandissimo lavoro“. Toti ed Amadeus ringraziano unitamente il regista Fausto Brizzi per averci regalato questa bellissima perla di inclusività.

Il Sindaco Biancheri ha aggiunto:

Credo davvero che Amadeus abbia saputo interpretare al meglio i nostri mandati per valorizzare il territorio, in questi giorni ero in giro per la città e ho raccolto una città sorridente, felice, si beveva anche un pochino. Ti riporto Ama da tutte le persone i loro saluti, è un continuo incontro di persone che mi dicono ‘Sindaco salutaci Amadeus’ e questo vuol dire che sei entrato nel cuore della gente”.

Questa sera Amadeus sarà affiancato da una nuova co-conduttrice, Lorella Cuccarini. Ogni artista in gara canterà un brano del passato con un ospite a scelta. Ospiti della serata il pilota di MotoGp Pecco Bagnaia, Margherita Buy ed Elena Sofia Ricci che  presenteranno il film Volare, diretto dalla stessa Buy.
Arisa invece si esibirà sul palco in piazza Colombo, mentre Gigi D’Agostino sulla nave.

Durante la conferenza il dirigente Rai Ciannamea ha controbattuto alle parole di ieri di Teresa Mannino che aveva parlato di “troppi paletti in Rai”:

Limitazioni, censure: sono parole che non ci appartengono da nessun punto di vista, né nel campo dell’informazione né in quello dell’intrattenimento. Voglio rassicurare tutti gli artisti che sono liberi di proporre progetti e lavorare in piena serenità“.

Alla conferenza è intervenuta anche Lorella Cuccarini:
È un’emozione sempre fortissima. Rispetto alla prima volta, nel 1993, al fianco Pippo Baudo, oggi con i miei 58 anni spero di avere un po’ di esperienza in più. Ma inutile dirlo che Sanremo è Sanremo anche per me. Ho provato sincera commozione quando Amadeus mi ha chiamato, ero felicissima, ma mi ha commosso la motivazione che mi ha dato” ha detto Lorella Cuccarini. Poi ha raccontato rispetto al disagi giovanile: “Questa esperienza con la fragilità giovanile l’ho in famiglia ma anche con i ragazzi che inseguono in loro sogno. Credo che i tre anni del periodo del covid siano stato faticosi per i ragazzi. Questo è il momento per i genitori di stare vicini ai figli e interpretare i  loro silenzi non solo quando ci parlano. I ragazzi hanno bisogno di sognare un futuro per loro ma noi dobbiamo aiutarli con la nostra esperienza di vita“.

In merito alle polemiche in corso in riferimento al siparietto con John Travolta, la Cuccarini dice: “Amadeus non ha bisogno mio sostegno, si tiene in piede da solo. Non ha bisogno di nessun tipo di aiuto”. E poi ha aggiunto: “con Amadeus ho condiviso anche dei momenti personali che ti legano per tutta la vita: giornate dietro camerini, figli che nascono, notizie belle. Vorrei raccontare il dietro le quinte di Grease di Ama“. E ancora: “La Rai è l’azienda che mi ha dato il successo e l’anno prossimo festeggio i 40 anni di carriera”. E per quanto riguarda un suo eventuale ritorno in Rai “Mai dire mai. In questo momento sto molto bene dove sto perché ho ritrovato il gusto di fare varietà e spettacolo. Ho ancora tanta energia da spendere e regalare al pubblico. In questo momento sto vivendo un periodo della mia carriera che mi sta dando tanta soddisfazione

Federica Lentini, vicedirettore Prime Time Rai, ha annunciato che per la prima volta la playlist Sanremo è al top mondiale:  “Per la prima volta Sanremo 2024 è la playlist più ascoltata al mondo. Ma che ve lo diciamo a fare“.

Amadeus, in conferenza, risponde anche a Elena Cecchettin che ha bollato l’intervento contro la violenza degli attori di Mare Fuori come “roba da baci perugina”:

Esprimo il massimo dolore per quello che è accaduto a Elena Cecchettin e alla sua famiglia. E rispetto il suo parere, ma secondo me l’intervento di Mare Fuori è stato bello. Non sarà invitata sul palco. E non la chiamerò: chiami qualcuno quando ti devi scusare, ma non quando non ti devi scusare“.

Poi Amadeus ha risposto ad Enrico Lucci che gli ha chiesto: “Se si autoinvitasse Chiara Ferragni la faresti salire sul palco per farci capire i suoi errori di comunicazione?“. “Se me lo avesse chiesto glielo avrei permesso“, la risposta di Amadeus.

Poi chiedono ad Amadeus se sa qualcosa della presenza dei Jalisse a Sanremo: “Non ne so nulla“, risponde Amadeus . In realtà Alessandra Drusian e Fabio Ricci sono attesi da Fiorello all’Aristonello per una gag.

Per quanto riguarda la protesta degli agricoltori e se avranno spazio durante questa serata del Festival, Fabrizio Casinelli, capo dell’ufficio stampa della Rai ha detto:
Aspettiamo il comunicato degli agricoltori, sono tante le email arrivate, non sappiamo a chi poter dare una risposta: aspettiamo che ne arrivi una che Amadeus leggerà sul palco. La Rai è disponibile a portare a conoscenza del grande pubblico i problemi, le difficoltà, le richieste, siamo pronti a farlo. Quanto lo avremo, è pronto a leggerlo“.

Amadeus ha aggiunto: “Trovo la protesta dei trattori assolutamente giusta, sacrosanta, per il diritto al lavoro e alla tutela del proprio posto di lavoro. Ma nessuno mi ha contattato e non ho contattato nessuno“.


DATI ASCOLTO TERZA SERATA

La terza serata della 74esima edizione del Festival di Sanremo, con co-conduttrice Teresa Mannino accanto ad Amadeus, segna un ascolto medio del 60.1 % di share con 10.001.000 spettatori nella fascia oraria dalle 21.19 alle 01.38. Lo scorso anno la terza serata aveva registrato un ascolto medio di 9.240.000 spettatori per uno share del 57.6%.

Per quanto riguarda le fasce di ascolto, la prima parte di serata (dalle  21.19 alle 23.32) ha raccolto   13.243.000 spettatori per uno share del  58.1% di share. La seconda parte (dalle  23.34 alle 01.38), è stata vista da  6.436.000 spettatori e uno share del  65% share. Lo scorso anno la prima parte, dalle 21.25 alle 23.31, era stata vista da 13.341.000 di spettatori per uno share del 57.2%, mentre la fascia dalle 23.40 alle 01.59, aveva totalizzato 5.584.000 di spettatori per il 58.4% di share.

Il picco di ascolti durante la terza serata del festival di Sanremo è stato raggiunto alle 22.04: in 15 milioni 108mila spettatori stavano seguendo in quel momento l’esibizione di Eros Ramazzotti, tornato al festival a festeggiare i 40 anni di Terra Promessa, con cui vinse tra le Nuove Proposte. Il picco di share alle 00.08 con il 67.9%, nel momento in cui Mahmood ha presentato Ghali.

Durante la conferenza Marcello Sannamea sottolinea alcuni punti fondamentali dei dati: “E’ dal 1995 che non si verificava un 3 su 3 sopra il 60% di Share. Il direttore dell’ufficio stampa Fabrizio Casinelli ricorda ad Ama che il suo è un 6 6 6”. Amadeus ha risposto: “Beh ha ragione Fiorello quando dice che sono il Diavolo”. Sannamea ha inoltre  segnalato il dato del pubblico femminile che ha superato il 74% di Share. Altro dato importante segnalato e il successo del 58% di share per l’Aristonello con 2.5 milioni di telespettatori per Fiorello.

SERATA DEI DUETTI

La quarta serata del Festival, dedicata ai duetti e alle cover, è ormai una delle più attese. In diretta dal Teatro Ariston ci sarà naturalmente il padrone di casa Amadeus, affiancato, come già detto, da Lorella Cuccarini. Questa sera si esibiranno tutti i 30 Big in gara, con (o senza) un ospite a scelta, e canteranno un brano del passato.

Per la prima volta, in occasione del quarto appuntamento della kermesse, saranno coinvolte tutte le giurie, vale a dire il televoto del pubblico da casa, la Giuria delle radio e la Giuria della sala stampa, tv e web. 

Come votare? È possibile esprimere le proprie preferenze mandando un sms al 4754741 (indicando il codice a due cifre del cantante scelto) o chiamando il numero fisso 894001. Il costo è di 0,50 euro per sms e 0,51 per chiamata, con limite fissato a cinque voti.

I DUETTI E I BRANI DELLA SERATA

Alfa con Roberto Vecchioni (‘Sogna ragazzo sogna’)

Angelina Mango con il quartetto d’archi dell’orchestra di Roma (‘La rondine’ di Pino Mango)

Alessandra Amoroso con i Boomdabash (Medley)

Annalisa con La Rappresentante di Lista e il coro Artemia (‘Sweet dreams’)

BigMama con GaiaNiña e Sissi (‘Lady Marmalade’)

Bnkr44 con Pino D’Angiò (‘Ma quale idea’)

Clara con Ivana Spagna e il coro di voci bianche di Torino (‘Il cerchio della vita’)

Dargen D’Amico con BabelNova orchestra (Omaggio a Ennio Morricone)

Diodato con Jack Savoretti (‘Amore che vieni, amore che vai’)

Emma con Bresh (Medley di Tiziano Ferro)

Fiorella Mannoia con Francesco Gabbani (‘Che sia benedetta’ e ‘Occidentali’s Karma’)

Fred De Palma con Eiffel 65 (Medley degli Eiffel 65)

Gazzelle con Fulminacci (‘Notte prima degli esami’)

Geolier con Guè, Luché e Gigi D’Alessio (Medley ‘Strade’)

Ghali con il produttore tunisino Rat Chopper (Medley ‘Italiano vero’)

Il Tre con Fabrizio Moro (Medley di Moro)

Il Volo con Stef Burns (‘Who Wants to Live Forever’ dei Queen)

Irama con Riccardo Cocciante (‘Quando finisce un amore’)

La Sad con Donatella Rettore (‘Lamette’)

Loredana Bertè con Venerus (‘Ragazzo mio’ di Luigi Tenco)

Mahmood con i Tenores di Bitti (‘Come è profondo il mare’ di Lucio Dalla)

Maninni con Ermal Meta (‘Non mi avete fatto niente’)

Mr.Rain con i Gemelli Diversi (‘Mary’)

Negramaro con Malika Ayane (‘Canzone del sole’)

Renga e Nek (Medley)

I Ricchi e Poveri con Paola e Chiara (‘Sarà perché ti amo’ e ‘Mamma Maria’)

Rose Villain con Gianna Nannini (Medley)

Sangiovanni con Aitana (Medley di Farfalle e Mariposas)

Santi Francesi con Skin (‘Hallelujah’)

The Kolors con Umberto Tozzi (Medley)

OSPITI DELLA SERATA

Tra gli ospiti del quarto appuntamento di Sanremo ci sarà il cast degli attori della serie Mameli, dedicata alla storia di Goffredo Mameli e che sbarcherà prossimamente su Rai 1. Sul palco di Piazza Colombo – il Suzuki Stage – si esibirà Arisa, mentre in collegamento dalla Costa Smeralda ci sarà Gigi D’Agostino, che da anni lotta contro un grave malattia e che stasera farà ballare il pubblico della nave. Ospiti anche il pilota di MotoGp Pecco Bagnaia, Margherita Buy ed Elena Sofia Ricci che  presenteranno il film Volare, diretto dalla stessa Buy.

Intanto nel Backstage della Sala Stampa circola malcontenti sul tipo di domande che vengono rivolte ad Amadeus e al Cast senza ricordare gli interventi dei momenti più salienti del Festival, come quello di Giovanni Allevi o quello di Jannacci e Massini che hanno regalato grandi lezioni di vita e sono queste le cose che andranno ricordate e non le polemiche.

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.