21.7 C
Milano
giovedì, Settembre 21, 2023

Ultimi post

Tina Turner, you’ve been simply the best

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 5]


Tina Turner e la sua canzone di successo “Simply the Best” sono state strettamente associate dopo la sua scomparsa. Un po’ come successe con Freddy Mercury (the Show must go on). Tina ha salutato il suo pubblico per l’ultima volta. Un pubblico vasto quanto l’affetto che l’ha sempre circondata, la stima per ciò che era e ha fatto. 

.
Questo articolo non potrebbe mai essere scritto da ChatGPT, perché ci sono ricordi ed emozioni che nessuna intelligenza artificiale può trasmettere.

The Acid Queen

Il soprannome gli è rimasto dopo il suo ruolo nel film “Tommy” di Ken Russell del 1975. “Tommy” è un film musicale basato sull’album rock omonimo dei The Who ed è considerato uno dei lavori più noti di Russell.

La sua performance iconica ha evidenziato la sua potenza vocale e presenza scenica. Il successo del film ha catapultato la sua carriera, aprendole nuove opportunità. La partecipazione di Turner in “Tommy” è stata un trampolino di lancio per la sua versatilità artistica.

Ma non è stato l’unico apice della sua incredibile carriera. Nel 1966, Tina Turner aveva collaborato con il celebre produttore Phil Spector per il brano “River Deep – Mountain High“.

Questo epico brano, caratterizzato dalla maestria della “Wall of Sound” di Spector, ottenne un grande successo critico. Nonostante non abbia raggiunto lo stesso successo commerciale negli Stati Uniti, ha lasciato un’impronta indelebile nella storia della musica, consolidando ulteriormente la reputazione di Tina Turner come una delle voci più potenti e influenti del rock.

Tina Turner in una raccolta di immagini e momenti della sua carrier
alcuni momenti della carriera di Tina (immagine realizzata con Canva)

Tina, un’araba fenice che diventa icona.

La sua fuga drammatica dopo un l’ennesima violenza da parte di un Ike Turner (strafatto di cocaina e alcol) verso un hotel sulla strada opposta, con solo pochi soldi e il volto livido e gonfio di sangue, ci parla non solo di disperazione, ma anche della spinta cieca e determinata alla rinascita. Come una araba fenice. 

Bene o male, Tina Turner ha lasciato un solco netto. innanzitutto come donna, perché ha saputo dire basta a un marito violento che la manipolava sulla scena e nel quotidiano. Dalle ceneri di quella donna manipolata e maltrattata è nata un’araba fenice.

Quello è stato il suo punto di rinascita, cominciando tutto daccapo. Per onorare le penali imposte da un manager ottuso dopo la rottura con Ike (che aveva portato alla cancellazione dei suoi prossimi concerti in programma), Tina ha dovuto ricominciare da zero spostando il suo ritorno al penultimo posto.

Riunita una Band, ricomincia a esibirsi nelle sale dei motel, che rappresentano il gradino più basso di una carriera già raggiunta prima di Ike.

E quella Band, l’ha mantenuta anche quando il successo è ritornato, perché diceva “SONO STATI CON ME NELLE DIFFICOLTÀ, RESTANO CON ME ANCHE NEL SUCCESSO”

Pochi lo avrebbero fatto. Questo dimostra quanto fosse una persona, ancora prima di essere un’artista. Se non conoscete la sua storia, vi consiglio la sua biografia “I, Tina” (1986) da cui è stato tratto nel 1993 il biopic “What’s love got to do with it” (il brano consacrazione della sua rinascita) con Angela Bassett e Laurence Fishburne.

copertina del libro biografico di Tina Turner e Locandina del film realizzato nel 1993
la Biografia che Tina ha scritto con Kurt Lodere la locandina del film

Il mio incontro con Tina Turner e il debutto con Eros

Lo ammetto, sono stato fortunato. Nel 1998, quando Eros Ramazzotti mi propose di partecipare al suo Tour mondiale come vocalist, brillavo di felicità come una supernova. Non solo per il prestigio di lavorare con un grandissimo artista italiano così importante anche all’estero, ma perché sapevo che in alcune delle date programmate sarebbe stata presente anche Tina, che aveva appena duettato con Eros nella nuova versione della hit “Cose della vita”.

L’incontro alle prove è stato semplice ma al tempo stesso da batticuore. Tina aveva una semplicità di chi non ha bisogno di sottolineare il proprio status, un carisma carico di unicità e talento. Un’ammirazione che nasceva non tanto dalla sua fama, quanto dalla sua persona.

Perché la sua rinascita non è stata solo artistica, ma anche e sopratutto morale e spirituale. Ha lasciato tutto dietro sé, portandosi unicamente il suo nome, guadagnato -come ebbe a dire nella causa di divorzio- col suo lavoro. Una grandissima dignità che è alla base di un vero recupero.

L’emozione che ti attorciglia lo stomaco arriva la sera del debutto allo stadio di San Siro, (23/05/1998), una muraglia di 65.000 cuori accesi sugli spalti e nel pratone, una cascata di decibel musicali sul palco e nei miei ear-monitor.

Dopo aver duettato sul brano “cose della vita” con Eros, partiamo con l’introduzione di “Simply the best”. Avevo interpretato negli anni precedenti nelle mie prime esperienze di cover band. E ora, stavo facendo i cori proprio a lei, l’originale, con quella sua falcata non soltanto fisica, ma anche vocale, inconfondibile. Riuscite ad immaginare come potevo sentirmi?

Replicammo poi a Monaco di Baviera, insieme a Joe Cocker, altra ciliegina sulla torta. Due serate, di cui una live che gira parecchio su YouTube.

un’immagine tratta dal video live a monaco con Eros Ramazzotti e Tina Turner che puoi vedere su youtube

Sarò sempre grato a Eros per questa opportunità, ai miei colleghi Monica Magnani e Emanuela Cortesi per le vibrazioni emotive e vocali condivise dietro ai nostri microfoni, alla band, ai tecnici, allo staff.  E alla vita, che mi ha permesso di vivere un sogno.

Ora Tina ha fatto il suo vero Farewell Bow. Esistono migliaia di registrazioni, video, audio per chi l’ha amata e per chi deve ancora scoprirla. Non sono i premi meritati a renderla la Queen of Rock’n’Roll, come lei voleva essere ricordata, ma la persona che indossava (e indosserà sempre) quella meravigliosa corona fatta di lacrime, amore, talento, tenacia. 

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.