23.8 C
Milano
lunedì, Agosto 3, 2020

Il consumo di musica rap in Italia cresce del 40%, otto volte di più della media globale

Da “Rap Italia: Battle Royale” a “Plus Ultra”: Spotify presenta il restyling della più importante playlist hip hop italiana

Ultimi post

A CINECITTA’ WORLD L’OLOGRAFIA MADE IN ITALY

Il 29 agosto a Cinecittà World a Roma, dalle ore 20.00 in poi, si terrà a battesimo il primo concerto olografico prodotto in Italia: “Il Brigante”

Neil Young: il ritorno al passato con “Homegrown” – RECENSIONE

Torna Neil Young, classe 1945, con un album registrato però all’età di trent’anni, intorno al 1975, rimasto nel cassetto per quarantacinque anni

MEI 2020: Primi premi e primi ospiti della prossima edizione del Mei

Il MEI 2020, Meeting delle etichette indipendenti, in programma a Faenza (Ravenna) dal 2 al 4 ottobre, ha già assegnato i primi premi

Bocelli, il negazionismo e l’ipocrisia

Bocelli prima prende parte al progetto ONU per dire alla gente di stare attenta al covid e poi partecipa ad un raduno negazionista per dire il contrario

Una sera con Renzo

Voto Autore

di Mara Maionchi

Ieri sera siamo stati a vedere il concerto di Renzo Arbore e la sua Orchestra Italiana.

Lo show è stato davvero di livello, strumentisti e cantanti veramente bravi, e Renzo un mattatore assoluto: tre ore di spettacolo che ti fanno capire quanto il professionismo e la bravura alla fine paghino sempre.

Avevo chiamato Renzo per dirgli che io e il Salerno saremmo andati a Villa Bertelli per assistere alla serata. (Villa Bertelli, come la Versiliana, a Forte dei Marmi, e’ un luogo dedicato a fare musica). Lui però non mi ha risposto, c’era la segreteria. Mi ha richiamato un’ora dopo, dicendomi :”Sono Renzo Arbore, l’uomo della birra“. Mi ha fatto ridere, solo lui se ne esce con simili battute.

Alla fine ci siamo messi d’accordo che saremmo andati a salutarlo prima dello spettacolo. Così e’ stato. Ci ha accolto nel suo camerino con la sua abituale simpatia e gentilezza, abbiamo parlato del passato, ci siano ricordati di tante cose, specialmente di quando lui mi aveva offerto di fare la capo gallina coccodè in “Indietro tutta“.

Con Renzo non si può stare seri più di tanto, almeno se si parla di musica e di televisione, ma nel senso più positivo del termine.

Poi ci siamo lasciati dandoci appuntamento a Roma, lo andremo a trovare, questo è sicuro, anche perché il Salerno non vede l’ora di chiedergli di fargli una delle sue video interviste…ieri sera gliel’ho impedito!

Latest Posts

A CINECITTA’ WORLD L’OLOGRAFIA MADE IN ITALY

Il 29 agosto a Cinecittà World a Roma, dalle ore 20.00 in poi, si terrà a battesimo il primo concerto olografico prodotto in Italia: “Il Brigante”

Neil Young: il ritorno al passato con “Homegrown” – RECENSIONE

Torna Neil Young, classe 1945, con un album registrato però all’età di trent’anni, intorno al 1975, rimasto nel cassetto per quarantacinque anni

MEI 2020: Primi premi e primi ospiti della prossima edizione del Mei

Il MEI 2020, Meeting delle etichette indipendenti, in programma a Faenza (Ravenna) dal 2 al 4 ottobre, ha già assegnato i primi premi

Bocelli, il negazionismo e l’ipocrisia

Bocelli prima prende parte al progetto ONU per dire alla gente di stare attenta al covid e poi partecipa ad un raduno negazionista per dire il contrario

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.