Home Scritto da voi John Holcroft e i suoi geniali disegni in stile démodé sui paradossi...

John Holcroft e i suoi geniali disegni in stile démodé sui paradossi della nostra epoca

Uno sguardo acuto, amaro e pungente sul nostro mondo di oggi, ma rivisto in chiave démodé da John Holcroft, con vignette in stile anno '50.

2105
0
SHARE
Voto Autore

di Giò Allegri e Mela Giannini

Chi è John Holcroft? Non è una di quelle “star” di cui si legge sulle pagine dei giornali o sui tabloid, pur essendo un artista “POP” a dir poco geniale.

Il suo nome risulterà ai più sconosciuto. Ma sarà certamente capitato a molti di vedere, soprattutto in rete, alcuni suoi lavori. Lui è un artista britannico, e più precisamente è un particolare e originale “illustratore” contemporaneo, con spiccato senso critico nei confronti di quello che succede in questa nostra era.

Oltre che al contenuto, l’originalità delle opere di Holcroft è data dal fatto che l’artista si avvale di una tecnica di rappresentazione che richiama lo stile pubblicitario degli anni ’50.

I colori scelti ed il tratto sono tipici di quegli anni, e i suoi disegni inevitabilmente ti catapultano nell’immaginario collettivo di un’epoca e di una generazione affascinata dalla propaganda pubblicitaria che esaltava la rincorsa al benessere materiale, come riscatto dei disagi e delle privazioni della guerra (e del primo dopo guerra). Era l’epoca dei primi germogli del “consumismo”.

Guardando le rappresentazioni di Holcroft, subito torniamo a ricordare i frigoriferi bombati, le pettinature gonfie ed i sorrisi stereotipati, tipici di quel periodo. Ma subito, le sue mirate “puntualizzazioni”, ci respingono, con effetto rimbalzo, ad un oggi, ad un presente in cui tante presunte conquiste sembrano il frutto di illusioni, di promesse mancate, di un falso benessere che ha generato un mare di indifferenza e cinismo.

Il web ha molto contribuito a rendere questo disegnatore, se non riconoscibile all’istante, certamente piuttosto celebre . I suoi disegni, diretti e di forte impatto, diventano virali con grande rapidità, grazie al gradimento dei fruitori dei social.


Foto Gallery: Opere di John Holcroft [Fonte John Holcroft Illustration- johnholcroft.com – Diritti riservati dell’autore]

 

Il centro del suo lavoro è l’uomo, raffigurato nelle nevrosi, ossessioni e paradossi dei tempi attuali. L’essere umano viene mostrato come creatura che subisce, che non controlla il proprio destino… come se ne fosse soltanto spettatore passivo, tanto da essere, addirittura, assente e “sottinteso” in certe rappresentazioni.

Il punto di vista di Holcroft è fosco, negativo, ma il contrasto tra i colori e il modo di rappresentazione di cui si serve, mitiga l’impressione nel lettore poco attento, attirando, al contrario, per antitesi, un più attento osservatore.

A tratti sovviene la dolente amarezza di Charlie Chaplin in “Tempi moderni” :il tema della spersonalizzazione, lo scetticismo verso un futuro che fagocita l’uomo, sono infatti, temi  basilari nei lavori di Chaplin

10298071_556575501129580_9198083345222600312_o
Holcroft vive a Sheffield, nello Yorkshire, in Gran Bretagna. Nasce come grafico. Oggi è un richiestissimo freelance, ma in passato ha svolto attività per The Guardian, BBC, Reader’s Digest, ed altre testate, lavorando principalmente in ambito digitale, per riuscire ad aggiungere maggiori dettagli alla sua tecnica.

La sua scelta di diventare un freelance è frutto di una sua esigenza di “libertà di espressione” assoluta, non vincolata da nessun “padrone-editore”.
Un atteggiamento distaccato, scanzonato ed il prendersi non troppo sul serio, sono i tratti distintivi della sua personalità e della sua grande arte.

Tra le tante e diverse opere di quest’artista, mi ha particolarmente colpita quella che raffigura un medico con una gettoniera sulla schiena, immagine che simboleggia la corruzione nell’ambiente sanitario, ma anche l’accesso alle migliori cure mediche, riservate solo a chi ha la possibilità di pagare.

11817019_810946619026065_7867177613742704892_n
Altra rappresentazione che ha attirato la mia attenzione, è quella della scrofa che nutre i colletti bianchi del “sistema”, in un unico, tristissimo pasto, in un contesto come l’attuale Europa (e non solo), ostaggio di poteri bancari dominanti.

satiric-illustrations-john-holcroft-4
Ma ci sarebbe da parlare e dire molto su tante altre opere di questo artista, tipo le rappresentazioni che danno una visione della rete e dei social davvero inquietante, per non parlare delle opere che descrivono l’attuale condizione del mondo del lavoro, dello sfrenato consumismo, dei monopoli alimentari e non, di tutto quello che “vomita” (viene proprio rappresentato un “vomito”) la TV, di come le menti vengono plagiate e manipolate…e tanto altro ancora che potete vedere nella Foto Gallery su riportata.

Questo è Holcroft: l’occhio di un artista che dissacra, usando disincanto, colore e provocazione come fossero affilate armi che fendono, senza esitazione, quell’amarezza che esce prepotente dai suoi disegni.

Vi invitiamo vivamente a scoprirlo.

Commento su Faremusic.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here