23.8 C
Milano
lunedì, Agosto 3, 2020

Il consumo di musica rap in Italia cresce del 40%, otto volte di più della media globale

Da “Rap Italia: Battle Royale” a “Plus Ultra”: Spotify presenta il restyling della più importante playlist hip hop italiana

Ultimi post

A CINECITTA’ WORLD L’OLOGRAFIA MADE IN ITALY

Il 29 agosto a Cinecittà World a Roma, dalle ore 20.00 in poi, si terrà a battesimo il primo concerto olografico prodotto in Italia: “Il Brigante”

Neil Young: il ritorno al passato con “Homegrown” – RECENSIONE

Torna Neil Young, classe 1945, con un album registrato però all’età di trent’anni, intorno al 1975, rimasto nel cassetto per quarantacinque anni

MEI 2020: Primi premi e primi ospiti della prossima edizione del Mei

Il MEI 2020, Meeting delle etichette indipendenti, in programma a Faenza (Ravenna) dal 2 al 4 ottobre, ha già assegnato i primi premi

Bocelli, il negazionismo e l’ipocrisia

Bocelli prima prende parte al progetto ONU per dire alla gente di stare attenta al covid e poi partecipa ad un raduno negazionista per dire il contrario

Ricordo di un grande, Enzo Jannacci

Voto Autore

di Mara Maionchi

Enzo l’ho conosciuto quando ho lavorato alla Ricordi, e non posso dimenticarmi le risate che mi faceva fare ogni volta che veniva a trovarmi in ufficio.

Enzo, oltre a essere una persona di grande sensibilità, aveva in sé proprio una naturale inclinazione artistica che si poteva declinare in tanti modi. Era un autore di testi, un musicista, un cantastorie, uno sceneggiatore televisivo e cinematografico, ma tutto questo non basterebbe a spiegare la potenza di tutta la sua arte, e il suo modo così personale di essere artista.

Bastava uno spunto, come un atterraggio a Punta Raisi, per una convention della Ricordi, e lui ci faceva morire dal ridere, nel farci vedere come l’aereo sarebbe atterrato in quell’aeroporto.

Potrei citarvi tutte le sue canzoni che mi piacciono di più, ma quella che ricordo sempre volentieri é “Se me lo dicevi prima”, presentata al Festival, e che mi sembra ancora così attuale perché penso che ognuno di noi, nella sua vita, ha sicuramente incontrato qualcuno che gli ha detto “Ma se me lo dicevi prima…

Un abbraccio a Paolino e alla sua mamma.

Latest Posts

A CINECITTA’ WORLD L’OLOGRAFIA MADE IN ITALY

Il 29 agosto a Cinecittà World a Roma, dalle ore 20.00 in poi, si terrà a battesimo il primo concerto olografico prodotto in Italia: “Il Brigante”

Neil Young: il ritorno al passato con “Homegrown” – RECENSIONE

Torna Neil Young, classe 1945, con un album registrato però all’età di trent’anni, intorno al 1975, rimasto nel cassetto per quarantacinque anni

MEI 2020: Primi premi e primi ospiti della prossima edizione del Mei

Il MEI 2020, Meeting delle etichette indipendenti, in programma a Faenza (Ravenna) dal 2 al 4 ottobre, ha già assegnato i primi premi

Bocelli, il negazionismo e l’ipocrisia

Bocelli prima prende parte al progetto ONU per dire alla gente di stare attenta al covid e poi partecipa ad un raduno negazionista per dire il contrario

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.