12 C
Milano
mercoledì, Febbraio 21, 2024

Ultimi post

Il trionfo della musica in TV: gli show e i volti migliori del 2023 in Italia secondo gli HNH Music Awards

Voto Utenti
[Total: 3 Average: 4.3]

I Music Awards di Hit Non Hit svelano vincitori delle categorie inerenti il panorama musicale e televisivo italiano. La Rai svetta con il Sanremo di Amadeus, Mediaset si difende con il concerto di Elisa, Sky sfoggia Mille e mille ex concorrenti di X Factor che, nonostante la mancata vittoria, hanno contribuito all’elevazione qualitativa della produzione discografica.

.

L’anno 2023 ha ridisegnato il connubio vincente tra la musica e la televisione italiana, sempre saldo nell’unione tra talento, intrattenimento ed emozione 

Lo scenario che ne è scaturito riconferma le invidiabili risorse artistiche da cui poter attingere e le notevoli potenzialità su cui poter lavorare per la creazione di nuovi format.  

A darne prova l’Hit Non Hit Music Awards 2023 attraverso le tre categorie sul tema in oggetto, ovvero “Best TV Show”, “Best TV Personality” e “Best Ex Talent”.  

Le classifiche, frutto delle nomination e dei voti dei critici musicali d’eccezione, ovvero il sottoscritto Ugo Stomeo, Fabrizio Testa e Andrea Butera, riflettono il meglio della scena musicale televisiva italiana. 

Best TV Show 

Il podio di questa categoria è dominato da produzioni di spicco, con il “Festival di Sanremo” su Rai 1 che si erge al primo posto. Questa celebrazione annuale della musica italiana ha dimostrato ancora una volta la sua forza e rilevanza, catturando l’attenzione di un pubblico sempre più ampio con performance carismatiche e competizioni avvincenti. Il merito è dell’ormai consolidato Amadeus, che ha smaltato la manifestazione di un pop elettrico ed elettrizzante.  

Al secondo e terzo posto troviamo “Musicultura” su Rai 2 e “Buon Natale Anche a Te” su Canale 5. La diversità di queste proposte dimostra la varietà di gusti del pubblico italiano, dalle profondità culturali proposte da Rai 2, che ha puntato su cantautori emergenti dalle basi solide come Lamante, Cecilia e Santamarea, alla festività di Canale 5 affidata ad un cantante popolare ma non troppo agé come Elisa che ha saputo confezionare un concerto-show farcito di ospiti duettanti interamente godibile. 

La presenza di “X Factor” su Sky 1, inserito tra i migliori, sottolinea la costante rilevanza dei talent show nel panorama televisivo e musicale italiano. Pur fuori dalla top ten, lo show avversario di Maria De Filippi, “Amici”, registra una netta risalita in termini di credibilità artistica grazie ad Angelina Mango e al suo exploit. Saldi in classifica anche due programmi acculturanti come “La Notte della Taranta” di Melpignano e “Via dei Matti N°0”, pilastri cruciali nella programmazione Rai volta alla qualità che andrebbero posizionati in prima serata.

“La Notte della Taranta”, con Fiorella Mannoia alla guida di una nuova fusione tra musica world e musica pop, ha ribadito il suo ruolo rilevante come veicolo di sensibilizzazione su tematiche sociali importanti. Attraverso la musica e la danza, l’evento popolare a livello nazionale e internazionale celebra l’identità culturale salentina diffondendo messaggi di inclusione e rispetto per le tradizioni. Sulla stessa strada “Via dei Matti N°0” di Stefano Bollani e Valentina Cenni. Lo show accresce il prestigio della Rai con un approccio colto e divulgativo che valorizza la diversità musicale italiana. Entrambi contribuiscono a promuovere l’interesse e la comprensione della ricca cultura e musica del nostro Paese.

Allarga la panoramica Rai, convergendo nell’obiettivo di celebrare la diversità culturale attraverso la musica, L’Eurovision Song Contest, vetrina dal taglio più pop che si posiziona ad un passo del podio. Se La Notte della Taranta celebra le radici culturali del Salento e Via Dei Matti N°0 valorizza la ricchezza musicale italiana con la sua miscela di tradizione e sperimentazione, l’Eurovision Song Contest promuove la varietà musicale europea. Questi eventi sono accomunati dall’intento di promuovere la diversità, anche di genere, e la comprensione interculturale. Simbolica la sfilata sul palco della Liverpool Arena del nostro Marco Mengoni con due bandiere, quella dell’Italia e quella LGBTQIA+.

Best TV Personality 

Il titolo di “Best TV Personality” è stato assegnato ad Elisa per aver brillato di luce propria sia nel suo “Buon Natale Anche a Te” sia al “Festival di Sanremo” in modalità ospite. A garantirle in meritato riconoscimento il carisma vocale ipnotizzante che la contraddistingue e il guizzo di affiancarsi, in entrambe le situazioni, a Giorgia, da sempre sua diretta competitor, per dei duetti da manuale. 

Al secondo posto due figure di spicco si contendono la posizione: Giorgia, protagonista – oltre che nei due già citati programmi musicali – in “Benedetta Primavera”, il nuovo varietà di Rai 1 che ha sapientemente rilanciato alla conduzione una professionista altamente competente in materia di talento come Loretta Goggi, e la più sofisticata Tosca, presente anche in talk show d’attualità politica e sociale come “DiMartedì” e “Propaganda Live”. La diversità dei programmi in cui sono state collocate dimostra la capacità di adattamento di queste personalità nel panorama televisivo. Grazie alla loro audacia di parola su temi decisamente divisivi hanno acquisito una forza e un’autorevolezza che va oltre lo spartito, chapeau! 

La ciliegina sulla torta è rappresentata dal riconoscimento conferito a Syria, posizionatasi al terzo posto nella classifica, grazie alla sua partecipazione allo spettacolo musicale di Rai 2 “Gli Occhi del Musicista” su invito del collega e conduttore Enrico Ruggeri. Un’ospitata che le è valsa un super articolo di Michele Monina, pronto ad essere inoltrato ai piani alti di TeleMeloni. A distinguersi in un programma sempre più trash e privo di guizzi come Tale & Quale Show Gaudiano, promessa mancata targata Amadeus, che si è conquistato il quarto posto riciclandosi personaggio televisivo per Carlo Conti e Rai 1. Un’esperienza che gli ha permesso di mettere a nudo qualità vocali discograficamente mai emerse prima.

Significativo poi il boom televisivo di due dive indissolubili in grande spolvero: Anna Oxa, icona anni ‘80, e Mietta, dea anni ‘90, entrambe complici dei successi tv firmati Amadeus. Se la prima (fuori gara) ha riacceso di luce divina il Teatro Ariston di Sanremo dopo dodici anni di indebito allontanamento, la seconda (quinta in classifica) ha riconfermato la sua vitalità sia in versione amarcord, infiammando l’”Arena Suzuki” di Rai 1, sia in prospettiva contemporanea per “Io canto Generation”, il Sanremino di Gerry Scotti andato in onda su Canale 5. 

Best Ex Talent 

La categoria “Best Ex Talent” celebra gli artisti che, pur provenendo da talent show, hanno continuato a distinguersi, ritagliandosi una nicchia di tutto rispetto nel ginepraio della musica indipendente. Mille, De.Stradis e Erio – tutti e tre mancati vincitori di X Factor – si posizionano ai primi posti, mostrando il loro talento persistente destinato a volare sempre più in alto, sui cieli della meraviglia.

La ricchezza di talento proveniente dai talent show italiani emerge anche con la presenza, tra gli ex talent, di cantautori come Blumosso di The Voice of Italy e Pablo America di Amici, che dopo l’esperienza televisiva si sono frantumati in mille pezzi per poi ricomporsi in un’identità nuova e forte.

Analisi dei Risultati e Tendenze Emergenti 

L’analisi dei risultati rivela un bilanciato mix tra artisti emergenti e figure consolidate nel panorama musicale. La Rai si distingue come una forza dominante con numerose produzioni nella categoria “Best TV Show”, confermando il suo ruolo di pioniera nella promozione della musica italiana. 

Il confronto tra “X Factor” e “Amici” dimostra la continua rilevanza di entrambi i talent show, con “X Factor” che ha fatto incursioni significative nella classifica di qualità. La presenza di artisti di entrambi gli spettacoli sottolinea l’importanza di tali programmi tv nel lanciare talenti destinati a diventare prime stelle della nostra canzone. Un ruolo cruciale che viene testimoniato e valorizzato dallo straordinario successo di Annalisa, Elodie, Marco Mengoni e Maneskin, quest’ultimi di rilevanza oramai internazionale. 

Per quanto riguarda la provenienza geografica dei vincitori e nominati, l’emergere di artisti provenienti dalle più diverse regioni italiane evidenzia la ricchezza e la diversità culturale del nostro Paese. I tre giurati, esperti del settore e anticipatori di tendenze come già capitato nel caso di Mahmood e Blanco, solo per fare due nomi – vi promettono di aggiungere ulteriori dettagli e trasparenza ai risultati attraverso il dietro le quinte delle decisioni. 

Conclusioni e Anticipazioni

Seguite l’evoluzione dell’HNH Music Awards 2023 su Hit Non Hit per scoprire chi salirà sul palco virtuale per ricevere il prestigioso riconoscimento e quali altre sorprese la scena musicale italiana ci riserverà nel futuro prossimo. 

CLASSIFICHE

Di seguito le prime tre classifiche del contest musicale HIT NON HIT MUSIC AWARS 2023. 

BEST TV SHOW 

  1. FESTIVAL DI SANREMO (RAI 1) 
  2. MUSICULTURA (RAI 2) 
  3. BUON NATALE ANCHE A TE (CANALE 5)  
  4. Ex aequo  
   ARENA SUZUKI (RAI 1)  

   EUROVISION SONG CONTEST (RAI 1) 

   LA NOTTE DELLA TARANTA (RAI 1) 

5. Ex aequo 

   BENEDETTA PRIMAVERA (RAI 1)  

   RADIO2 SOCIAL CLUB (RAI 2) 

6. X FACTOR (SKY 1)  

7. VIA DEI MATTI N°0 (RAI 3)  

8. GLI OCCHI DEL MUSICISTA (RAI 2)  

9. STRAMORGAN (RAI 2)  

10. BOOMERISSIMA (RAI 2)  

BEST TV PERSONALITY

  1. ELISA (BUON NATALE ANCHE A TE / FESTIVAL DI SANREMO) 
  2. Ex aequo 
   GIORGIA (BENEDETTA PRIMAVERA/ FESTIVAL DI SANREMO / BUON NATALE ANCHE A TE)  

   TOSCA (DIMARTEDÌ / PROPAGANDA LIVE / SPELNDIDA CORNICE / BAR STELLA / RADIO2 SOLCIAL CLUB) 

3. SYRIA (GLI OCCHI DEL MUSICISTA)

4. GAUDIANO (TALE & QUALE SHOW) 

5. Ex aequo 

   FIORELLA MANNOIA (LA NOTTE DELLA TARANTA / VIA DEI MATTI N°0 / SPLENDIDA CORNICE / RADIO2 SOCIAL CLUB / VIVA RAI2 / CON IL CUORE, NEL NOME DI FRANCESCO)  

   MIETTA (BENEDETTA PRIMAVERA / ARENA SUZUKI / IO CANTO GENERATION / BOOMERISSIMA / CELEBRITY CHEF / GRANDE FRATELLO / VERISSIMO / CAPODANNO IN MUSICA) 

6. ORNELLA VANONI (CHE TEMPO CHE FA / BUON NATALE ANCHE A TE / VIA DEI MATTI N°0 / BELVE / STASERA C’È CATTELAN / CI VUOLE UN FIORE) 

7. STEFANO BOLLANI (VIA DEI MATTI N°0)  

8. FRANCESCA MICHIELIN ( X FACTOR / VIVA RAI2 / STASERA C’É CATTELAN) 

BEST EX TALENT 

  1. MILLE (X FACTOR) 
  2. DE.STRADIS (X FACTOR) 
  3. ERIO (X FACTOR) 
  4. DADÀ (X FACTOR) 
  5. Ex aequo 
   DAVIDE SHORTY (X FACTOR)  

   IAKO (X FACTOR)    

   ROSHELLE (X FACTOR) 

6. CAMILLA MAGLI (X FACTOR) 

7. Ex aequo 

   IL SOLITO DANDY (X FACTOR)  

   TROPEA (X FACTOR) 

8. BLUMOSSO (THE VOICE OF ITALY) 

9. Ex aequo 

   CORTESE (X FACTOR)  

   NAUSICA (X FACTOR) 

   SANTI FRANCESI (X FACTOR) 

10. DIANA WINTER (THE VOICE OF ITALY) 

11. PABLO AMERICA (AMICI) 

12. Ex aequo 

    FELLOW (X FACTOR)  

    KARAKAZ (X FACTOR) 

13. TANCREDI (AMICI)

Clicca qui per mettere “Mi piace” a 

HIT NON HIT (dalla musica pop al jazz) – BLOG & PRESS di Ugo Stomeo

 

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.