8.5 C
Milano
martedì, Marzo 5, 2024

Ultimi post

MEDIMEX 2023: Dal 13 al 18 Giugno a Taranto – PROGRAMMA

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 5]

Medimex 2023: a Taranto i concerti di Echo & the Bunnymen, Diodato, The Murder Capital, Skunk Anansie, Tom Morello, The Cult, showcase dei talenti pugliesi, Nuova Generazione Jazz, Il Tenco Ascolta, un dj set per ricordare Kiko Loiacono con Stuart Braithwaite (Mogwai) e Gruff Rhys (Super Furry Animals), Racconti con Steve Hunter, Simona Molinari, Tullio De Piscopo, Valentina Magaletti, Baustelle, Serena Brancale. E ancora le mostre Perfect Day: Lou Reed e la New York di Andy Warhol e Vintage Drum Show Medimex 2023, attività professionali e scuole di musica.

.

Parte a Taranto il Medimex, l’International Festival & Music Conference promosso da Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale attuato con il Teatro Pubblico Pugliese, in programma dal 13 al 18 giugno 2023 con un fitto programma di concerti, showcase, racconti, attività professionali, scuole di musica, mostre e presentazioni.

Imponente e articolato il programma dei concerti. Echo & the Bunnymen (unica data italiana), Diodato (prima data estiva Così speciale Tour), The Murder Capital, Skunk Anansie, Tom Morello e infine The Cult sono gli headliner del Medimex 2023. Un cast importante, che segna il ritorno ad una dimensione da festival internazionale con tre serate di concerti nella consolidata rotonda del Lungomare di Taranto: venerdì 16 giugno Echo & Bunnymen e Diodato con opening act il pugliese Larocca, sabato 17 giugno The Murder Capital e Skunk Anansie opening act il gruppo pugliese Red Room e domenica 18 giugno grande chiusura con Tom Morello e The Cult opening act i pugliesi Wepro.

Grande presenza della musica pugliese con una sezione live dedicata ai giovani talenti – selezionati tra i vincitori del bando Puglia Sounds Record. Giovedì 15 giugno allo Spazioporto showcase di Vienna, Meschino, Lauryyn, Trevor, Leea Clem, Rosanna De Pace, Freud’s Fraud, Salento All Stars e infine Macro.

Spazio quest’anno anche al jazz e alla musica d’autore con due importanti appuntamenti dedicati alle nuove generazioni. Mercoledì 14 giugno alle ore 20.30 a Spazioporto Nuova Generazione Jazz, progetto promosso dall’Associazione I-Jazz con il sostegno del MiC, per costruire nuove opportunità per il jazz italiano che prevede concerti nelle rassegne, nei club e nei festival di prestigiose istituzioni e città italiane.

Al Medimex propone i concerti dei jazzisti Aldo di Caterino, Satoyama, Simone Basile Quintet, Michele Bonifati Emong, Daykoda. Venerdì 16 giugno alle ore 17.30 a Spazioporto arriva Il Tenco Ascolta – nuovi cantautori crescono promosso da Club Tenco e Puglia Sounds con una formula esclusiva per il Medimex: quattro cantautori, selezionati con un bando online, si esibiranno a porte chiuse di fronte ad alcuni membri del Direttivo del Club Tenco, con la possibilità che qualcuno di loro potrà essere protagonista di altre iniziative del Club.

Gli artisti selezionati sono: Piero Luccarelli, Checco Curci, Massimo Tormen e Alessia Tondo. E ancora sabato 17 giugno alle ore 23.30 a Spazioporto Kiko Loiacono A Memorial, dj set per ricordare il tour manager e produttore barese scomparso a novembre 2022 con Stuart Braithwaite (Mogwai) e Gruff Rhys (Super Furry Animals). In programma anche Next Generation Music Award, il premio per musicisti pugliesi under 30 sostenuto dal Teatro Pubblico Pugliese nell’ambito del progetto Hermes, finanziato dal Programma Interreg V-A Greece Italy 2014- 2020.

I tre finalisti Il Preso Male (Giannicola Speranza) Gea (Gaia Daria Miolla) e Marco Redshot (Marco De Santis) si esibiranno dal vivo in occasione del Medimex 2023 e due giurie, una popolare ed una di esperti, eleggeranno il vincitore nel corso della finale in programma il 18 giugno a “Stazione 37”. Il premio in palio è la produzione di un E.P. e di un CD, che sarà distribuito su tutte le piattaforme digitali, e un concerto dal vivo. Ad aprire il Medimex Raffo Party D’amare, festa esclusiva promossa da Birra Raffo, birra ufficiale della manifestazione, in programma martedì 13 giugno a Lido Gandoli.

Fitto il programma di Racconti, appuntamenti dedicati ad artisti, scene e periodi che hanno lasciato un segno, che prevede mercoledì 14 giugno alle ore 19.15 al MArTA, Museo Archeologico Nazionale di Taranto, Lou Reed Underground di velluto con Ernesto Assante, Gino Castaldo e Steve Hunter. Sempre mercoledì 14 giugno alle ore 21.00 al Teatro Fusco Burt Bacharach. Il grande cuore della canzone con Ernesto Assante, Gino Castaldo e Simona Molinari. Giovedì 15 giugno alle ore 21.00 al Teatro Fusco Drum Summit con Ernesto Assante, Tullio De Piscopo e Valentina Magaletti, Venerdì 16 giugno alle ore 19.00 Lucio Battisti: il compleanno della grande canzone italiana con Ernesto Assante, Gino Castaldo e i Baustelle e infine sabato 17 giugno alle ore 19.00 al Teatro Fusco Le regine della Black Music: da Tina Turner ad Aretha Franklin a Beyoncé con Gino Castaldo e Serena Brancale.

Medimex anche in questa edizione approfondisce lo stretto rapporto tra musica e arte. Dal 14 giugno al 9 luglio al MArTA, Museo Archeologico Nazionale di Taranto, il Medimex presenta Perfect Day: Lou Reed e la New York di Andy Warhol. A dieci anni dalla sua scomparsa, la mostra ripercorre la storia di Lou Reed, uno dei cantautori più crudi e al tempo stesso poetici che la scena musicale internazionale abbia mai conosciuto.

La mostra curata da ONO arte contemporanea, che rappresenta una anteprima nazionale, comprende 55 fotografie ed è una collettiva che include le opere di alcuni tra i più importanti fotografi internazionali, da Mick Rock a Steve Schapiro, da Nat Finkelstein a Stephen Shore, passando per Ronn Spencer, Adam Ritchie e Allan Tannenbaum. A concludere il percorso espositivo anche alcune prime edizioni originali degli album di Lou Reed e dei Velvet Underground provenienti dalla collezione di Alessandro Santamaria.

Dal 15 al 18 giugno nell’Ex Chiesetta dell’Università degli Studi di Taranto Medimex presenta Vintage Drum Show Medimex 2023, Antonio Di Lorenzo Drum Collection, esposizione di batterie vintage che hanno fatto la storia della musica jazz e pop rock dal 1930 agli anni 70.

Partendo dalla batteria di Gene Krupa con l’Orchestra di Benny Goodman e Duke Ellington, per passare al jazz di Elvin Jones con Coltrane e arrivare alle batterie trasparenti di Bohnam con i Led Zeppelin e la mitica Ludwig di Ringo Starr e le Gretsch degli Stones o le Broadkaster di Elvis. Una mostra unica, e affascinante, realizzata attraverso la collezione di Antonio Di Lorenzo, una delle più grandi al mondo, ricca di strumenti rari appartenuti a musicisti famosi come John Densmore dei Doors, Elvin Jones, e molti altri.

Infine, da giovedì 15 a domenica 18 giugno sulla facciata del Castello Aragonese di Taranto il Rito, l’Idea, il Mestiere ed il Sogno, opera originale di Roberto Santoro e Blending Pixels realizzata per il Medimex, spettacolo di video mapping che coinvolgerà gli spettatori in un’esperienza audiovisiva immersiva, raffigurando l’essenza stessa del Medimex e il suo impatto sulla cultura e la comunità.

Tornano anche le attività professionali e di networking, come di consueto con una prestigiosa rappresentanza del mercato musicale italiano, il 15 e 16 giugno all’Università di Taranto. Giovedì 15 giugno alle 10.00 si parte con un appuntamento dedicato alle music commission con rappresentanti delle regioni italiane, alle 10.30 Hot House! Il sostegno alle nuove generazioni in uno scenario in transizione modera Enrico Bettinello con Andrea Miccichè (Nuovo Imaie), Roberto Ottaviano, Nicola Conte, Alessandra Bossa, Cesare Veronico (Puglia Sounds) in collaborazione con I-Jazz e alle 12.00 networking session Jazz. Alle ore 12.30 Mercato del Live: tra gigantismo e sostenibilità modera Ernesto Assante. Con Maurizio Salvadori (Trident), Davide Fabbri (KeepOn Live), Vincenzo Bellini (Assomusica), Gio Evan. Alle 15.30 Musica senza supporti: il futuro dell’industria che un tempo chiamavamo discografica modera Ernesto Assante. Con Enzo Mazza (FIMI), Mario Limongelli (PMI), Sergio Cerruti (AFI), Andrea Rosi (Sony), Carla Armogida (Spotify). Venerdì 16 giugno alle ore 10.00 La Canzone è d’Autore? modera Giancarlo De Cataldo. Con Sergio Sacchi (Club Tenco), Stefano Senardi (Club Tenco), Michele Emiliano (Regione Puglia), Sebastiano Leo (Regione Puglia), Paolo Franchini (FEM), Claudio Carboni (autore e Consigliere di Gestione SIAE), Ron e alle ore 12.00 Networking Session Puglia Sounds Record. Alle 12.00 Ernesto Assante intervista Matteo Fedeli, direttore Direttore generale Generale SIAE, e alle 16.00 Dinosaurs will die? I finanziamenti di Europa Creativa per l’industria musicale con Anna Conticello (Europa Creativa – Cultura), Andrea Coluccia (Europa Creativa – Media), Marzia Santone (MiC), Giambattista Tofoni (Europe Jazz Network), Ludovico Esposito (Sud Sonico) e Desk Europa Creativa – One to One. Infine, alle 17.30 La musica al tempo di TikTok modera Ernesto Assante. Con Simone Giacomini (Stardust), Giulia Lizzoli (TikTok), Samara Tramontana (tiktoker, RDS Next host) e Silvia Butta Calice (Orbita).

E ancora Puglia Sounds Musicarium, la scuola dei mestieri della musica che quest’anno prevede Creare un podcast da zero a cura di Rockit con i tutor Teo Filippo Cremonini e Gabriele Beretta, Registrazione & Missaggio con Marc Urselli, Fonica con Antonio Porcelli, Live Show Design con Carlo Pastore, Video live per grandi eventi con Fabio dell’Anna e Fotografia con Giovanni Canitano. Torna anche il Medimex Music Factory, realizzato in collaborazione con Sony Music Publishing Italia che dal 15 al 17 giugno al Conservatorio Statale di Musica “Giovanni Paisiello” offrirà la possibilità di lavorare su produzione, topline, testi e, novità di questa edizione, colonne sonore per il cinema e le serie TV.

I tutor per l’area produzione sono Rossella Essence, Marco Maiole, Edoardo Ruzzi in arte Rootsie e Edoardo Castroni; per l’area topline e testi Valeria Palmitessa, Leo Zaccaria, Viviana Colombo in arte VV, Vincenzo Colella, Piero Romitelli, Alberto Bianco e infine per l’area colonne sonore, Pasquale Catalano, Michele Braga e Ginevra Nervi.

Medimex Music Factory prevede 18 ore di seminario rivolte a 23 giovani autori e produttori selezionati e mette in palio due contratti editoriali con Sony Music Publishing Italy e un tirocinio con uno dei tutor dell’area colonne sonore. Torna Medimex Book Stories presso il Caffè Letterario Cibo per la mente di Taranto, in collaborazione con la Casa del Libro Mandese di Taranto. giovedì 15 giugno alle ore 18.00 La maledizione del Dakota (Arcana) di Camilla Sernagiotto, venerdì 16 giugno ore 18.00 A Manchester con gli Smiths – Un Walkabout musicale (Giulio Perrone Editore) di Giuseppina Borghese e sabato 17 giugno ore 18.00 Seattle, la città, la musica, le storie (Odoya Edizioni) di Valeria Sgarella. Anche quest’anno l’intera programmazione si potrà ascoltare su Radio Medimex, il broadcast ufficiale della manifestazione ideato e condotto dai giornalisti Michele Casella, Carlo Chicco e Corrado Minervini in onda sul sito medimex.it, sui canali social e sulle principali piattaforme digitali. Programma completo e informazioni www.medimex.it

Medimex è un progetto Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale attuato con il Teatro Pubblico Pugliese – Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura, finanziato a valere sul POR PUGLIA FESR-FSE 2014/2020 il futuro alla portata di tutti Asse VI Azione 6.8 realizzato nell’ambito dell’accordo tra Teatro Pubblico Pugliese e Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione, in collaborazione con Assessorato alle Politiche Giovanili Regione Puglia/ARTI con il sostegno di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori e con il contributo di Birra Raffo, birra ufficiale del Medimex, Taranto 2026 XX Giochi del Mediterraneo.

 

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.