20.4 C
Milano
domenica, Luglio 12, 2020

Ombretta Colli: “Chiedimi chi era Gaber”, il libro – RECENSIONE

S’intitola "Chiedimi chi era Gaber" il libro scritto a quattro mani da Ombretta Colli con Paolo Dal Bon, presidente della Fondazione Gaber

Ultimi post

Mahmood: fuori il nuovo singolo “Dorado” con Sfera Ebbasta e Feid

Esce il singolo “Dorado” di Mahmood in collaborazione con Sfera Ebbasta. Ai due si aggiunge anche Feid, mentre alla produzione c'è la firma di Dardust

Bob Dylan, l’ultimo dei migliori in “Rough And Rowdy Ways” – RECENSIONE

“Rough And Rowdy Ways”, uscito il 19 giugno scorso, è il 39° album in studio di Bob Dylan, un musicista “nobile” che ha venduto oltre 125 milioni di dischi

Arriva a Messina il primo albo che riconoscerà il mestiere di musicista

Arriva a Messina la rivoluzione della musica con la fondazione di un albo per musicisti professionisti. a seguito proposta del sindacato autonomo Sacs Cisal

Un viaggio nella vita di MILLE con “La Vita Le Cose” – INTERVISTA

Una voce coinvolgente e diversa dal solito è sicuramente quella di Elisa Pucci in arte Mille, uscita in questi giorni con il singolo "La Vita Le Cose"

Gianna Nannini replica a Paul McCartney – Ma chi replica alla Nannini?

Voto Utenti
[Total: 4 Average: 3.8]

Gianna Nannini a sorpresa interviene sulla sacrosanta protesta dell’ex Beatle contro i voucher, come da noi riportato in un recente articolo (leggi qui):

Paul, caro Paul, non abbiamo bisogno di te che bacchetti l’Italia. Invece di cancellare il tuo concerto. Cosa ci voleva a recuperarlo come facciamo noi e come fanno tanti artisti internazionali? La musica va aiutata in questo momento recuperando le date, non cancellandole. Ti aspettiamo Paul, vogliamo il tuo concerto“.

Sicuramente Macca non risponderà (a giusta ragione) alla dichiarazioni della Nannini e certamente l’immenso artista inglese non ha bisogno di difensori, perchè si sa difendere benissimo da solo. Ma comunque la replica la vorremmo fare noi alla rocker senese, sulla falsa riga della sua risposta all’ex Beatles:

Gianna, cara Gianna,
non abbiamo bisogno di te che bacchetti giganti come Paul McCartney.
Invece di supportare “cartelli” come quelli delle grandi agenzie live e spostare concerti di un anno, lasciando che quei “signori” si tengano in tasca i soldi dei fan per un anno, guadagnandoci in valuta e facendo rischiare alle persone per il proprio “rischio di impresa” (perchè le agenzie sono delle imprese private e in quanto tali soggette a rischio), e soprattutto non facendo lavorare per un anno le maestranze, perchè questa estate tu, cara Gianna, non ti metti a fare concerti all’aperto per una platea di mille persone a live?
La musica va aiutata, eccome se va aiutata. Va aiutato il settore partendo dal basso, non da chi sfrutta il “basso”, non aiutando chi il rischio di impresa lo fa pagare a chi compra i biglietti.
Ti aspettiamo Gianna… fa la cosa giusta una volta tanto“.

Latest Posts

Mahmood: fuori il nuovo singolo “Dorado” con Sfera Ebbasta e Feid

Esce il singolo “Dorado” di Mahmood in collaborazione con Sfera Ebbasta. Ai due si aggiunge anche Feid, mentre alla produzione c'è la firma di Dardust

Bob Dylan, l’ultimo dei migliori in “Rough And Rowdy Ways” – RECENSIONE

“Rough And Rowdy Ways”, uscito il 19 giugno scorso, è il 39° album in studio di Bob Dylan, un musicista “nobile” che ha venduto oltre 125 milioni di dischi

Arriva a Messina il primo albo che riconoscerà il mestiere di musicista

Arriva a Messina la rivoluzione della musica con la fondazione di un albo per musicisti professionisti. a seguito proposta del sindacato autonomo Sacs Cisal

Un viaggio nella vita di MILLE con “La Vita Le Cose” – INTERVISTA

Una voce coinvolgente e diversa dal solito è sicuramente quella di Elisa Pucci in arte Mille, uscita in questi giorni con il singolo "La Vita Le Cose"

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.