6.8 C
Milano
giovedì, Novembre 26, 2020

Tiziano Ferro: nessun miracolo in “Accetto Miracoli – L’esperienza degli altri”- RECENSIONE

“Accetto Miracoli: l’esperienza degli altri” è il 1mo album di cover per Tiziano Ferro in cui vengono reinterpretati 13 brani di altri autori

Ultimi post

Maratona Maradona

Maradona è morto e parte la Maratona- Maradona social e mediatica infinita che sconfiggerà la narrazione della retorica di uso breve, tipica di questa epoca frettolosa

“Edipo: io contagio”, il teatro diventa mostra al Palazzo Ducale di Genova

Il progetto "Edipo: io contagio", è nato per riaffermare l’importanza della cultura teatrale in tempo di crisi e tutelare l’occupazione di attori e maestranze

Elton John: esce un cofanetto di rarità e inediti, “Jewel Box”

Elton John ha pubblicato uno "Scrigno dei tesori", un mega box dal titolo "Jewel Box", un progetto rivolto per lo più ai collezionisti

Diodato: docu serie “Storie di un’altra estate” su RaiPlay – Nuovo singolo “Fino a farci scomparire”

Diodato esce con la docu-serie "Storie di un'altra estate" in onda su RaiPlay dal 29 novembre. Esce anche il singolo "Fino a farci scomparire"

L’Italia in una stanza, tutti i numeri e i nomi di un successo

Voto Utenti
[Total: 4 Average: 4.5]

Oltre 200 mila spettatori in due giorni, 1.500 gli artisti coinvolti. Raccolti 50 mila euro per la Protezione Civile. Tutti i numeri e i nomi di un successo.

L’evento L’Italia in una stanza, a sostegno della Protezione Civile contro l’emergenza Coronavirus, si è svolto sabato 4 aprile e domenica 5 aprile sui canali web e social di OAPlus, OASport e Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti, oltre che sulle emittenti Sport2u e Lepida Tv.

Ha coinvolto più 1.500 artisti uniti con Renzo Arbore come grande testimonial per aiutare la Protezione Civile in due giorni di musica, sport e solidarietà. Raccolti 50 mila euro.

Con quasi 400 contributi video trasmessi in 28 ore di diretta non stop fra sabato 4 e domenica 5 aprile sui siti web e sui canali social di OASport, MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti, OAPlus, Sport2u e Lepida TV, l’iniziativa “L’ITALIA IN UNA STANZA” nata per raccogliere fondi a sostegno della Protezione Civile nella battaglia contro il Coronavirus ha riscosso un enorme successo, catalizzando l’attenzione di 235 mila spettatori in appena due giorni.

Fino alla prima parte della giornata di sabato 4 aprile, con 16 ore di diretta dalle 8 alle 24, sono stati raccolti ben 18.000 euro a favore della Protezione Civile,  e aggiungendo le somme donate dai tantissimi utenti che hanno seguito l’evento anche nella serata di sabato e nella giornata di ieri domenica 5 aprile, per 12 ore di diretta dalle 8 alle 20 si puo’ calcolare una raccolta totale intorno alle 50 mila euro.

Nata da un’idea di Giordano Sangiorgi organizzatore del MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti e titolare di MEIweb.it e di Enrico Spada, editore di OASport e di OAPlus, in collaborazione con la web tv Sport2u, “L’Italia in una stanza” ha coinvolto circa 1.500 personaggi del mondo dello sport, dell’arte e della musica e oltre 50 associazioni con 367 contributi video.

Tra gli oltre 1500 aderenti ci piace ricordare dal mondo della musica e dello spettacolo anche Renzo Arbore con la sua Orchestra di Quelli della Notte, Petra Magoni che accompagnata al piano dalla figlia Frida Bollani (in foto) ha incantato con una versione di “Imagine”, Roberta Faccani e Daniela Pedali che honno presentato due inediti in anteprima, rispettivamente “Quanta voglia di vita” e “È più di un sogno”, i jazzisti Dado Moroni, Andrea Dessì, Gegè Telesforo, Fabrizio Poggi ed Elisabetta Guido, Carmine Tundo de La Municipàl, Giovanni Gulino dei Marta sui Tubi, Vincenzo De Stradis dei Mangroovia, Blumosso, H.E.R., Roberta Giallo, Patrizia Cirulli, Erica Mou, Michele Cortese con una sua reinterpretazione di “Futura”, Fabio Curto, Nicolas Bonazzi, da Sanremo 2020 Matteo Faustini e Antonio Maggio, con una versione piano e voce de “La faccia e il cuore”, Francesco Baccini, Edoardo De Angelis, Alberto Fortis, Nek, Jalisse, Malamore, Frisino, Peligro, Cisco, Zibba, Matteo Macchioni, le Appassionante, LaRenda, LefrasiincompiutediElena, Le Frequenze di Tesla, Il Parto Delle Nuvole Pesanti, Giulio Wilson, Antonio Castrignanò, Fabrizio Tavernelli, Natan Rondelli, Veronica Perseo, Sarah Stride, Marian Trapassi, Scuro, Kutso, Yo Yo Mundi, Francesco Forni, Alessio Bonomo, Eugenio Finardi, Fabio Miani, Alter Echo String Quartet, il progetto #nonspegniamolamusicadalvivo con Mauro Ermanno Giovanardi, Tony Pagliuca de Le Orme, Beppe Carletti dei Nomadi, la guest Jay Kay dei Jamiroquai, Marcello Romeo, Franz Campi, Giacomo Fronzi, Chiara Sani, Gessica Notaro, Cecilia Leo, Emily De Salve e tanti altri ancora. Con la colonna sonora di Fabio Abate con “Sono loro gli eroi” che ha aperto e chiuso le due dirette. Ciliegina sulla torta la perla di Saverio Martucci, “Oh mia bella Italia”, brano scritto in quarantena appositamente per L’Italia in una stanza.

Nel mondo dello sport hanno aderito, fra gli altri, gli allenatori della Nazionale di nuoto Stefano Morini e Matteo GiuntaGianlorenzo Blengini, allenatore della Nazionale di pallavolo maschile, i vice campioni olimpici di beach volley Daniele Lupo e Paolo Nicolai, la campionessa di Triathlon Alice Betto, la vincitrice della Coppa del Mondo di Biathlon Dorothea Wierer e la vincitrice della Coppa del Mondo di sci alpino Federica Brignone.

A condurre l’evento “L’Italia in una Stanza” durante le due giornate di diretta no stop sono stati i giornalisti Enrico Spada, Claudio Bolognesi e Margherita Ventura di OASport e OAPlus e Giordano Sangiorgi, patron del MEI, insieme alla conduttrice radiofonica Ivana Stjepanovic. Tra gli ospiti il pianista Gabriele Bertozzi e la psicologa Cristina Sciacca.

L’iniziativa l’abbiamo chiamata “L’Italia in una stanza” ma in realtà è stata una boccata d’aria fresca, uno dei motivi per cui chiunque ha partecipato a questo evento quando tutto sarà finito sorriderà pensando a questo periodo terribile. Per noi che abbiamo messo il cuore in questa iniziativa è stato come fare una vacanza nel luogo che piu’ amiamo. Grazie a tutti coloro che hanno fatto in modo che ‘L’Italia in una stanza’ potesse avere questo grande successo ma soprattutto un grande coinvolgimento emotivo ”  hanno dichiarato Enrico Spada, editore di OASport e OAPlus, e Giordano Sangiorgi, organizzatore MEI e titolare MEIweb, che ha aggiunto: “Dopo un tale successo rifletteremo certamente su come tenere viva “L’Italia in una stanza”, visto il riscontro, per eventuali prossime iniziative”.

Inoltre hanno dichiarato gli altri conduttori:

“Idealmente e non retoricamente ci è un po’ sembrato di entrare nelle case di tutti e di ciascuno, di viaggiare davvero su e giù per l’Italia, di entrare nelle vostre stanze restando nella nostra stanza, proprio così come ci chiedono di fare per arrivare, un domani speriamo il più vicino possibile, a ritrovarci assieme in un’unica arena, un un unico studio o in un unico stadio, questa volta però stretti stretti tra noi, ad ascoltare voci e applausi non più filtrati dalla tecnologia ma caldi, calorosi. Caldi e calorosi come siete stati voi con noi, in questi due giorni trascorsi assieme” (Claudio Bolognesi, giornalista di OAPlus).

“L’Italia in una Stanza” è il racconto corale di un Paese che sta vivendo un momento tanto difficile quanto inaspettato. Mai come adesso abbiamo bisogno di sentirci uniti anche se costretti a stare distanti, ciascuno chiuso nella propria casa: abbiamo bisogno più che mai di sognare, di volare fuori dalla nostra stanza almeno con la fantasia. E quale miglior modo per farlo se non attraverso le note di una canzone, i colori di un dipinto, un’impresa sportiva o il passo di un libro?” (Margherita Ventura, giornalista di OAPlus)

E’ stata una bellissima avventura essere alla conduzione insieme ad altri grandi e bravissimi professionisti per l’iniziativa de l’Italia in una stanza. E’ stato divertente, emozionante e di grande empatia per una giusta causa come quella di raccogliere fondi per supportare il dipartimento della protezione civile, segno che la musica, l’arte, la cultura, lo sport sono un’ importante componente della nostra società della quale non possiamo e non dobbiamo fare a meno e sono di grande supporto in momenti cosi difficili come quello che stiamo attraversando! #andràtuttobene” (Ivana Stjepanovic, conduttrice web radio e tv e giornalista del MEIweb).

E io, infine, da direttore di OA Plus e promotore dell’evento non posso che essere orgoglioso di un successo così significativo. Ripartire dalle risorse artistiche del nostro Bel Paese e dalla solidarietà di tutti e per tutti, oltre che investire maggiormente su scienza e sanità, è come spalancare le nostre finestre su un cielo più terso e immenso.

Ringrazio i miei amici cantautori per aver accettato l’invito a partecipare, da Blumosso a Carmine Tundo, da Saverio Martucci a Michele Cortese. E anche Petra Magoni, Dado Moroni, Fabrizio Poggi, Elisabetta Guido, Daniela Pedali, Andrea Dessì, tutti super professionisti del jazz che hanno impreziosito l’evento. Nell’ascolto su WhatsApp del loro contributo musicale sono rimasto estasiato… non vedevo l’ora di rendere partecipi tutti! Imagine all the people, sharing all the world” cantavano i Beatles

https://www.facebook.com/ugostomeoblog/videos/2916750611696522/

Chicca qui per mettere “Mi piace” al mio BLOG HIT NON HIT

Latest Posts

Maratona Maradona

Maradona è morto e parte la Maratona- Maradona social e mediatica infinita che sconfiggerà la narrazione della retorica di uso breve, tipica di questa epoca frettolosa

“Edipo: io contagio”, il teatro diventa mostra al Palazzo Ducale di Genova

Il progetto "Edipo: io contagio", è nato per riaffermare l’importanza della cultura teatrale in tempo di crisi e tutelare l’occupazione di attori e maestranze

Elton John: esce un cofanetto di rarità e inediti, “Jewel Box”

Elton John ha pubblicato uno "Scrigno dei tesori", un mega box dal titolo "Jewel Box", un progetto rivolto per lo più ai collezionisti

Diodato: docu serie “Storie di un’altra estate” su RaiPlay – Nuovo singolo “Fino a farci scomparire”

Diodato esce con la docu-serie "Storie di un'altra estate" in onda su RaiPlay dal 29 novembre. Esce anche il singolo "Fino a farci scomparire"

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

'),document.contains||document.write(''),window.DOMRect||document.write(''),window.URL&&window.URL.prototype&&window.URLSearchParams||document.write(''),window.FormData&&window.FormData.prototype.keys||document.write(''),Element.prototype.matches&&Element.prototype.closest||document.write('')