14.8 C
Milano
venerdì, Maggio 29, 2020

“Europe Shine A Light”, che quest’anno sostituirà l’Eurovision, vedrà Diodato esibirsi all’Arena di Verona

A causa della pandemia da coronavirus l'Eurovision sarà sostituito dall’Europe Shine A Light. Diodato rappresenterà l'Italia e canterà in una Arena di Verona vuota

Ultimi post

Max Gazzè questa estate in tour per far lavorare le maestranze – Rinuncia ai cachet

Max Gazzè : “Ok ai concerti da mille posti a sedere, rinuncio ai cachet per ridare la dignità del lavoro a chi è fermo”

Morto Massimo Villa: fu musicista, giornalista e conduttore radiofonico

Si è spento in Portogallo, dove viveva da qualche anno, Massimo Villa. Aveva 72 anni.Una vita passata facendo e parlando di musica

“UNA. NESSUNA. CENTOMILA. IL CONCERTO”: rinviato al 26 GIUGNO 2021 alla RCF ARENA REGGIO EMILIA

A causa della situazione dell'emergenza sanitaria in atto, è rinviato al 26 giugno 2021 "UNA. NESSUNA. CENTOMILA. IL CONCERTO"

Ligabue: Rinviato al 19 Giugno 2021 a Campovolo l’evento “30 Anni In Un Giorno”

Ligabue, a causa dell'emergenza sanitaria, ha spostato il concerto del 12 settembre 2020 al RCF ARENA di Reggio Emilia al 19 giugno 2021

X Factor Edizione 11: Report terza serata – Ritorni, lacrime ed emozioni

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 4]

di Antonino Muscaglione

Andata in onda su SkyUno la terza puntata (leggi qui il Report della seconda serata) dell’undicesima edizione di X Factor. Siamo all’ultima serata delle audizioni.

Applauditissimo dalla platea, Alessandro Cattelan presenta i quattro giudici che entrano in scena. Se la Sicilia la settimana scorsa ci aveva regalato qualche sorpresa, questa settimana Maria Luisa, finita la sua esibizione, è già sulla strada per Catania, sempre che Ryanair garantisca i voli.

Due infermieri gemelli cantano e sono subito sulla corsia d’uscita. Sem and Stenn, in coppia sul palco e nelle vita, portano un loro brano “elettro anni ’80 rinfrescato”, definita così da Agnelli. Senza entusiasmo passano il turno, tre su quattro, il no è di Fedez, votano sì.

Sidy, un ragazzo davvero con tantissimo talento e una voce di altri tempi, con chitarra e voce manda da subito in visibilio il pubblico, si aggiudica i primi quattro si della serata.

x factor

Dalla chitarra di Sidy al piano di Virginia, “brava, brava…” dice tra sé la Maionchi, al termine dell’esecuzione prima standing ovation, i quattro sì per Virginia sono d’obbligo.

Inutile siparietto con un cartonato della Ferragni e di un giovane (non) talento che è subito, finita la sua esibizione, per parafrasare la canzone di Endrigo che porta in scena, “lontano dagli occhi e lontano…” dal palco.

Isaure, già simpatica nella presentazione, cantautrice senza arie, tiene a specificare che ha scritto solo un brano nella sua vita, questa canzone è dedicata alla sua ex, seconda standing ovation della serata, si aggiudica quattro sì.

Segue una carrellata di under donna, tutte molto apprezzate.

Sul palco arrivano i Mr Everett che, a livello scenografico sembrano fare il verso ai Duft Punk… de noantri.

x factor

Britney porta la sua storia di ragazza bullizzata alle scuole medie e nei primi anni del liceo, canta “Nessun grado di separazione”, non aggiunge nulla al brano, Agnelli e Levante sembrano inflessibili, Mara si lascia commuovere dalla storia e commuove tutti: mette in secondo piano il canto e la promuove per la commozione da cui è stata colpita, per Fedez è si, si lascia trascinare anche Levante, la giovanissima Britney si aggiudica tre sì e passa il turno.

Britney commuove Mara Maionchi

Vedere la zia Mara Maionchi piangere fa sempre un certo effetto 😭 #XF11

Posted by X Factor Italia on Thursday, September 28, 2017

È la volta di un volto noto per Fedez: Francesco Bertoli era il front man di una band, i Jarvis, che l’anno scorso si è ritirata dal programma, prima dei Live, tra le polemiche, accusando la produzione e la Sony Music di contratti capestro. Quest’anno il ragazzo ci riprova da solista, rinnegando la band e i trascorsi; convince pubblico e non del tutto la giuria, perchè Fedez non dimentica lo sgarbo dell’anno scorso, e per lui, ma solo per lui, è no.

Una frotta di under uomini passa ma non lascia il segno, tra questi passa un entusiasta Leonardo.

x factor

Si continua con i gruppi, ne passano di interessanti. Due ragazze madrilene (vedi immagine sopra) in mancanza di un X Factor Spagna, arrivano sul palco di X Factor Italia, e nonostante formino il duo da due mesi, convincono i quattro giudici, soprattutto per la voce della cantante, molto particolare e originale.

Valerio, dopo quattro anni passati a Londra a far musica, torna in Italia e dallo scanno dei quattro giudici di X Factor ottiene quattro sì.

Enrico Nigiotti, un “ex Amico” turbolento che Mara conosce benissimo, dice di aver partecipato, oltre che al talent della De Filippi, anche a Sanremo; porta sul palco una bella sua canzone, “L’amore è”, e conquista pubblico e giuria. A fine esibizione Mara si alza per abbracciarlo e visti i suoi trascorsi ad Amici gli dice “hai messo a posto la testa e mi fa piacere….resisti c*“.

x factor

Antonio, un mancato Battisti, un mancato Vasco, almeno a suo dire, viene messo alla porta.

È Ricardo, con la sua “Baila come el papu”, dodici milioni di visualizzazioni su Youtube, a chiudere la serata, per lui i  quattro sì di Agnelli, Levante, Mara e Fedez.

Un’altra serata di successo: sono 1 milione e 238 mila i telespettatori che hanno seguito la puntata su SkyUno.

Latest Posts

Max Gazzè questa estate in tour per far lavorare le maestranze – Rinuncia ai cachet

Max Gazzè : “Ok ai concerti da mille posti a sedere, rinuncio ai cachet per ridare la dignità del lavoro a chi è fermo”

Morto Massimo Villa: fu musicista, giornalista e conduttore radiofonico

Si è spento in Portogallo, dove viveva da qualche anno, Massimo Villa. Aveva 72 anni.Una vita passata facendo e parlando di musica

“UNA. NESSUNA. CENTOMILA. IL CONCERTO”: rinviato al 26 GIUGNO 2021 alla RCF ARENA REGGIO EMILIA

A causa della situazione dell'emergenza sanitaria in atto, è rinviato al 26 giugno 2021 "UNA. NESSUNA. CENTOMILA. IL CONCERTO"

Ligabue: Rinviato al 19 Giugno 2021 a Campovolo l’evento “30 Anni In Un Giorno”

Ligabue, a causa dell'emergenza sanitaria, ha spostato il concerto del 12 settembre 2020 al RCF ARENA di Reggio Emilia al 19 giugno 2021

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.