Home Le pillole di A. Salerno Michele Bravi: perché per me è “SI”

Michele Bravi: perché per me è “SI”

1655
0
SHARE
bravi
Voto Autore

di Alberto Salerno

L’ho rivisto ieri sera a Che tempo che fa, dal buon Fazio, in diretta, vivo-live. Ha cantato la sua “Diario degli errori” e per me ha ribadito la sua crescita, mi è apparso sicuro e consapevole come sul palco dell’Ariston. Ma con qualcosa in più, anche dolce e simpatico, scherzando sull’uscita del suo Cd album, del quale si è intravisto la copertina, fra l’altro bellissima.

Qualcuno, nei commenti su FacebooK, ha obiettato che il testo è un po’ troppo maturo per la sua età, che Cheope ha più pensato a se stesso che a lui così ancora giovane. Però a me non ha fatto questa impressione, io credo che anche un ragazzo possa fare degli errori, soprattutto in una società un po’ confusa e complicata come quella odierna.

E poi, andiamo, a 22 anni si è ormai adulti e non più degli adolescenti. Ora sentiremo l’album e vedremo di che livello sarà. Io spero per lui il meglio possibile.

Lunga la strada, stretta la via, dite la vostra che ho detto la mia.

N.B. Se potete commentate qui, grazie

Bravi
Michele Bravi – Il Diario Degli Errori VIDEO

Commento su Faremusic.it