Home Musica Festival di Sanremo: Seconda serata tra delusioni e conferme. I migliori la...

Festival di Sanremo: Seconda serata tra delusioni e conferme. I migliori la coppia Conti-De Filippi

759
0
SHARE
Festival
Voto Autore

di Franca Dini

E il Festival si porta via anche la seconda serata!
Vergognosa l’eliminazione di Marianne Mirage fra le nuove proposte.

Fatta eccezione per Marco Masini, Michele Zarrillo e la sua romantica melodia portata sul palco, e Paola Turci che sembra aver riacquistato la sua solita grinta, la serata numero due non è stata entusiasmante.

Sempre perfetta la conduzione Conti – De Filippi, ottima la scelta di Francesco Totti che ha calciato dal palco dell’Ariston dei palloni che, peraltro, sembra abbiano lasciato il segno: una pallonata è arrivata addosso a Giletti.

Dire “Stupenda” è veramente poco se parliamo poi della performace di Giorgia: la sua voce strepitosa ha oscurato gli artisti in gara.

Lo stesso vale per Robin Williams: quando Robin canta… è possibile sognare e non svegliarsi più. Niente da dire per Keanu Reeves. Molto carino il siparietto di Totti mentre tentava di leggere sul gobbo, sbagliando… molto molto dolce.

Festival
Crediti Foto ANSA/ETTORE FERRARI

Tornando alla coppia “santificata” che dire? Loro sono interscambiabili, anche se un noto giornalista del Corriere della Sera scrive che Maria è meglio di Carlo.

Lei, la parte femminile del festival, si fa sempre più spazio. Con il suo stile “candido” e la conduzione sempre un passo indietro… la fa a tutti! Non lasciamoci ingannare, lei è una donna molto forte. Gioca lei, non è capricciosa, è stabile e da sicurezza, riuscendo ad accattivarsi bambini, giovani, adulti, gay, nonne e mamme. Riesce a stare sempre al suo posto: un passo indietro.

Commento su Faremusic.it