Home Musica Siddhartha – The Musical: il teatro che nasce dall’uomo. Conferenza stampa

Siddhartha – The Musical: il teatro che nasce dall’uomo. Conferenza stampa

333
0
SHARE
Voto Autore
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 5]

Di Corrado Salemi

Ritrovarsi catapultati tra odori e sapori dell’India, tra veli sinuosi e morbidi tendaggi, con il cast in piccoli salottini ottenute in nicchie di una sala coloratissima: ogni dettaglio della la conferenza stampa di Siddhartha – The Musical (che si è svolta al ristorante Rangoli di Milano) è proprio pensato per proiettarci dritto nel clima del spettacolo.

Del musical prodotto da Gloria Grace Alanis e la Lilith Sa, la cui prima sarà il 2 febbraio al teatro LinearCiak di Milano, vi abbiamo già parlato in un nostro precedente articolo nel quale abbiamo intervistato il protagonista Edoardo Costa (che interpreta Siddartha adulto) e la produttrice Gloria Grace Alanis.

Noi di FMD – Fare musica e dintorni eravamo presenti alla conferenza stampa proprio per saperne ancora di più.

Tornare a Milano è come tornare alla culla, al luogo di nascita dello spettacolo”. A parlare è Giorgio Adamo, Siddhartha sulla scena. “Questo musical ha dimostrato una vocazione internazionale, un successo continuo del tour grazie alle tematiche del testo che, in fondo, sono quelle dell’Uomo, di ognuno di noi, e che qui si esprimono attraverso l’evoluzione dei personaggi. Noi abbiamo riportato il tutto in una forma musicale  poetica, mai patetica, lontano dal puro intrettenimento”.

E’ lui stesso a presentarci le nuove presenze del cast: Beatrice Baldaccini (Kamala), Salvo Vinci (Govinda), Salvo Bruno (Re), Nicola Ciulla (Mercante Asita), Mary Dima (Yashodara), Daniele Arceri (Ishan), Gaetano Caruso (Vasudeva), Camilla Maffezzoli (Nisha), Roberta Serrati (Regina Amita). Riconfermato invece il corpo di ballo della Compagnia di Danza PALCCO – Guadalajara (Messico).

Edoardo Costa ha poi raccontato il forte legame con quest’opera: “Sono buddista da 8 anni e ormai da 4 osservo con costanza le sue pratiche. Sono rimasto colpito dalla possibilità  di cercare di una Felicità Perenne, che può nascere solo dal confronto con sé stesso e non con gli altri. Quando ho letto il copione mi sono detto: Questa è la MIA autobiografia. Se ti fermi a riflettere su ciò che ti succede, ti guardi allo specchio e vedi una macchia… ma non è nello specchio: è nell’Anima. Ho capito che devevo aprirmi, mettermi in discussione. Oggi posso dire che ogni personaggio del Siddartha ha nella mia vita un nome e un cognome”.

Ma perché proprio Siddhartha? E’ Gloria Grace a spiegarlo: “Dopo la fine del mio matrimonio ho sofferto molto, soprattutto per le accuse di cose che non avevo fatto. E’ stata una fase difficile, aggravata dal contesto della guerra in Messico e dal rischio della morte di mio fratello. Ho incontrato il buddismo, il diritto alla felicità che è dentro di noi e che dobbiamo tirar fuori. Ho scoperto che Uomo e Ambiente è un tutt’uno: non si può essere felici da soli. Così mi ritrovai a seguire il volontariato di una cara amica al carcere di massima sicurezza di Opera. E’ lì che è nato Siddartha – The Musical, in carcere con i carcerati.

Poi Gloria prosegue raccontandoci il tuor internazionale: “Dopo l’esibizione all’Arcimboldi di Milano siamo andati a New York, a Broadway, follemente e con incoscienza. Hanno accolto il nostro progetto. Lo abbiamo realizzato in italiano, lingua che abbiamo mantenuto anche nel resto del mondo. Lo abbiamo portato a Edimburgo, Parigi, New York, Los Angeles, Guadalajara. Toccanti l’esperienza parigina: eravamo lì all’indomani dell’attentato al Bataclan. Sulle prime lo spettacolo era stato annullato, ma poi siamo andati lo stessso convinti che il nostro fosse il messaggio più adeguato. La risposta francese è stata eccezionale: sold-out per tutte le date. Adesso siamo a Milano perché c’era la voglia di tornare. E ritorneremo in tutta Italia. Abbiamo anche l’obiettivo di andare anche in Cina e in India: abbiamo già proposte per Bangkok. Il nostro è uno spettacolo che va rimodellandosi sempre, che è stato e sarà continuamente impreziosito.

Siddhartha – The Musical andrà in scena dal 2 al 5 febbraio al Teatro LInearCiak di Milano. E’ possibile acquistare in prevendita i biglietti sul sito Ticketone o su Vivaticket oltre che nei punti vendita autorizzati.

Commento su Faremusic.it