Home Scritto da voi C’è poracciata per te

C’è poracciata per te

1023
0
SHARE
Voto Autore

di Alessandra M. Segneri

La vera novità della prossima edizione del Festival di Sanremo sarà indubbiamente Gabriel Garko, con la k ma niente H.

Questo istrionico showman della tv italiana ci sta già offrendo incommensurabili chicche e preziosi spunti di conversazione da sfruttare in fila alla Posta o mentre aspettiamo che si liberi la cassa dell’ipermercato di Sabato alle 13.00…

Innanzitutto lo sappiamo, lui non è un super vallettone, neanche iper letterone galattico, men che meno un meteorinone interstellare: lui si è auto convinto, con l’aiuto di varie sedute di ipnosi dall’agopunturista coreano che gli vende anche la cena, di essere un Co-conduttore. Praticamente conduce insieme a Carlo Conti, come Jacchetti conduce con Greggio, come Topo Gigio con il mago Zurlì, come Banderas con Rosita, alla pari insomma.

Benché attrici del calibro di Alba Parietti e Sabrina Ferilli e addirittura Elisabetta Canalis abbiano cercato di sminuirne l’importanza, dichiarando che in realtà Garko sarà un valletto esattamente come lo furono loro, ciò non vanifica i provvidenziali effetti della terapia operata dal professionista della puntura, e per fortuna Garko non si lascia scoraggiare.

Inoltre il camaleontico attore italiano, capace di passare dal personaggio di Bobo ne “Il bello delle donne” a ruoli fondamentali in pellicole firmate da Zeffirelli e Ozpetek, in realtà ha vagliato attentamente questa nuova possibilità lavorativa. Non era così scontato che accettasse, in quanto è anche difficile trovare colleghi con i requisiti giusti con i quali collaborare. Ma nel caso di Sanremo la fortuna ci sorride perché Gabriel ha dichiarato: “Ho accettato perché c’è Carlo. Mi fido di lui, lo stimo molto, ha una bell’aura, è una persona positiva, affidabile“. L’aura capite? L’aura perfetta, un po’ opaca, un po’ color salmone con sfumature di grigio, ma non 50.

Non manca molto alla prima delle prime, quando ecco Egli scenderà da quelle scale e si farà silenzio in teatro. Tutti noi adoranti ad aspettare che Garko declami come solo Gassman riusciva a fare …

[youtube id=”DXxNiNEviqA”]

Commento su Faremusic.it