2.9 C
Milano
giovedì, Dicembre 3, 2020

Diodato: docu serie “Storie di un’altra estate” su RaiPlay – Nuovo singolo “Fino a farci scomparire”

Diodato esce con la docu-serie "Storie di un'altra estate" in onda su RaiPlay dal 29 novembre. Esce anche il singolo "Fino a farci scomparire"

Ultimi post

MASSIMO RANIERI SU RAI3 IN “QUI E ADESSO” 

Dal teatro Sistina di Roma Massimo Ranieri in Qui e adesso, in onda su Rai3 in prima serata alle 21.20 da giovedì 3 dicembre

Cesare Cremonini esce con il libro “Let them talk”

Esce oggi 1° dicembre "Let them talk - Ogni canzone è una storia", un libro di Cesare Cremonini in cui la musica diviene racconto

Claudio nella stanza delle anime – RECENSIONE “In questa storia, che è la mia”, nuovo album di Baglioni

Claudio Baglioni il 4 dicembre esce con il nuovo album “In questa storia, che è la mia”, con 14 nuovi brani inediti. FareMusic ha ascoltato in anteprima l'album e quella che segue è la "poetica recensione" a cura del poeta Michele Caccamo

Ghali in concerto con Nest Virtual Stage, una music experience interattiva di Google

Ghali protagonista di Nest Virtual Stage, una music experience interattiva realizzata da Google per portare la musica direttamente a casa delle persone grazie a Nest Audio, il nuovo smartspeaker di Google.

I due 1° Maggio della musica

Voto Autore

di Giuseppe Santoro
Nel primo giorno di Maggio, dal 1990, migliaia di persone si riuniscono in Piazza S. Giovanni a Roma, per festeggiare in musica la festa dei lavoratori.

Vi consiglio di ascoltare a questo proposito, “Il complesso del primo maggio”, di Elio e le storie tese, canzone che con un’ironia dissacrante, descrive perfettamente l’atmosfera dell’evento.
Il famoso “concertone” da qualche anno sta diventando sempre più mainstream, mostrando una particolare attenzione, oltre che per i temi impegnati, anche per una musica più vicina all’ascoltatore medio.

primo-maggio2015-600x330
Basti pensare che quest’anno, nella sua 25esima edizione, tra gli ospiti ci saranno Noemi, Emis Killa, Alex Britti, Nesli e Irene Grandi. Una specie di riproposizione dell’ultimo Sanremo in salsa operaia e sindacalista.

A onor del vero, sul palco romano non mancheranno alcuni storici gruppi del panorama indipendente italiano, come gli Almanegretta, la Pfm(dopo l’abbandono dello storico fondatore Alberto Mussida) e addirittura i Bluvertigo che si sono riuniti appositamente per l’evento. A completare l’opera, ci sarà anche Goran Bregovic che con la sua melodia balcanica darà un tocco internazionale alla giornata. Si parlerà probabilmente di temi caldi e cari all’evento come la disoccupazione (più che caldo il tema è ormai bollente) e la recente abolizione dell’articolo 18.

Parallelamente a questa manifestazione ormai consolidata ma non esente da diverse critiche, sono tre anni che a Taranto, terra bellissima e dilaniata dai veleni dell’Ilva, si svolge una festa musicale alternativa, che si pone come il concorrente più credibile al concertone di Roma. Nella città pugliese tutti gli artisti suoneranno a titolo completamente gratuito e tra loro ci saranno i Subsonica, i Bud Spencer Blues Explosion, Brunori Sas, Caparezza (al suo secondo anno consecutivo), Francesco Baccini e forse anche Nina Zilli e Mannarino. Insomma un cast che non ha niente da invidiare a quello del “fratello più grande” romano. Il primo maggio tarantino non è solo un evento di musica dal vivo, dal 2013 rappresenta un veicolo di protesta contro la gestione politica dell’emergenza Ilva.

#UNOMAGGIOTARANTO: PRESENTATA OGGI LA TERZA EDIZIONE. TRA GL

Gli organizzatori quest’anno vogliono contestare il cosiddetto decreto “salva-Ilva”, che non dà nessuna risposta concreta, mettendo ancora più in difficoltà i cittadini tarantini. Sul palco ci sarà anche Marco Travaglio, direttore de “Il Fatto Quotidiano”, che parlerà di temi come la legalità e la giustizia, dimostrando la grande attenzione che alcuni media nazionali stanno riservando all’evento.

Di buona musica ce ne sarà in abbondanza a Taranto, ma mi auguro risulti soltanto un pretesto per lanciare un messaggio molto più importante.
Voi quale concerto seguirete?

Ps: Quest’anno, anche a Bologna si svolgerà una manifestazione musicale in occasione della festa dei lavoratori. Il Direttore artistico sarà Eugenio Finardi.

Latest Posts

MASSIMO RANIERI SU RAI3 IN “QUI E ADESSO” 

Dal teatro Sistina di Roma Massimo Ranieri in Qui e adesso, in onda su Rai3 in prima serata alle 21.20 da giovedì 3 dicembre

Cesare Cremonini esce con il libro “Let them talk”

Esce oggi 1° dicembre "Let them talk - Ogni canzone è una storia", un libro di Cesare Cremonini in cui la musica diviene racconto

Claudio nella stanza delle anime – RECENSIONE “In questa storia, che è la mia”, nuovo album di Baglioni

Claudio Baglioni il 4 dicembre esce con il nuovo album “In questa storia, che è la mia”, con 14 nuovi brani inediti. FareMusic ha ascoltato in anteprima l'album e quella che segue è la "poetica recensione" a cura del poeta Michele Caccamo

Ghali in concerto con Nest Virtual Stage, una music experience interattiva di Google

Ghali protagonista di Nest Virtual Stage, una music experience interattiva realizzata da Google per portare la musica direttamente a casa delle persone grazie a Nest Audio, il nuovo smartspeaker di Google.

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.