12.8 C
Milano
martedì, Marzo 5, 2024

Ultimi post

Renato Zero presenta in Conferenza Stampa il Tour “Zero a Zero – Una sfida in musica”

Voto Utenti
[Total: 3 Average: 4]
 


Renato Zero è pronto per tornare nei palasport, lo fa col tour Zero a Zero – Una sfida in musica, un faccia a faccia fra l’artista e l’uomo. 

.
L’artista che ha coccolato e fatto crescere dentro di sé, ce lo racconta (avvolto da un soprabito disegnato dalla stilista Stella McCartney, figlia dell’ex componente dei Beatles, Paul) in una conferenza stampa senza filtri.

Renato è un fiume in piena, dice: «sapete quando si dice che chi arriva a 70 anni può dire quello che vuole? Bene, ne ho 72, posso parlare senza filtri».

Il tour parte il 7 marzo dal Mandela Forum di Firenze, città alla quale deve tanto, da lì è partita la sua carriera: «sono nato artisticamente a Firenze nel 1973 in una serata evento organizzata dalla RCA, ebbi 70 mila prenotazioni, anche se uno sciopero degli stampatori bloccò tutto per un anno».

Il tour tocca le principali città d’Italia, non sono previste date al sud: «lavorare al sud è impossibile, per me sarebbe un sogno fare piazza del Plebiscito a Napoli, ma giù è difficile organizzare un concerto di questo tipo, non ci sono gli spazi e le infrastrutture, mettere in piedi un evento del genere farebbe triplicare i costi del biglietto e non credo sia giusto».

Ci racconta che lavorare nello spettacolo oggi è molto difficile, è sparita la figura dell’impresario, ne sono rimasti due o tre, lui è impresario di sé stesso e per lui non è un problema, ma molti suoi colleghi non lavorano, c’è una piccola dittatura anche nel mondo dello spettacolo, la democrazia sta languendo.

A chi gli chiede se nelle tappe del tour ci saranno, come già avvenuto nel Circo Massimo, altri artisti come ospiti, dice che lo spera, ma non anticipa nulla. Quando si parla di spiritualità ci racconta che: «Dio è una scelta, non un’imposizione, mi verranno a trovare degli amici, la musica non vuole passaporti, non vuole carte d’identità, gli amici in questo caso diventano Dio. Questo Covid m’ha portato in dono e mi ha rimesso in discussione l’attenzione sulla fede, ho avuto il bisogno personale di addentrarmi in questo argomento, ho chiesto la collaborazione di Walter Veltroni, Oscar Farinetti, Aldo Cazzullo, Lella Costa, Pietrangelo Buttafuoco, Marco Travaglio, ho chiesto la loro collaborazione per trovare le parole e superare questo momento. L’unico che mi ha deluso, non ho problemi a dirlo, è stato Cattelan, mi riferisco ad Alessandro Cattelan, non all’architetto; mi ha deluso non perché non ha colto il mio invito, ma per il modo in cui mi ha trascinato senza portarmi a nulla».

Non si può non parlare dell’ultimo Festival di Sanremo e delle polemiche scaturite: «non ho visto il Festival, ho avuto modo di vedere qualche brano su internet, ma dico ai giovani che vogliono essere trasgressivi che la colpa quando sbagliano non è loro, ma di chi li ha messi, ancora non pronti, su quel palco. Io, è vero, ho cominciato con brani trasgressivi, ma la mia missione non è “il triangolo”, ma “il cielo”, ho accettato la trasgressione come abito, ma subito dopo mi sono preoccupato di essere asciutto, credibile».

Tornando al Festival ci racconta che Amadeus lo aveva chiamato, ma per quest’anno era impegnato a preparare il tour. Lui è istrionico, si occupa di tutto, dalla scenografia, al disegno dei costumi: «per quest’anno ho preferito dire di no, poi se mi richiama per l’anno prossimo, magari vado. Ho visto Gino Paoli, sentire un artista che canta a quell’età lì è uno tsunami pauroso! Sono andato amichevolmente ospite a “C’è posta per te”. Andare da Maria è meno impegnativo che andare a Sanremo, lì basta mettere un tailleurino e una scarpa lucida (ride, nda) e sei pronto! Certo, non ho apprezzato che abbiano fatto andare la mia ospitata contro la serata finale del Festival, l’ho trovata una scelta fuori posto, ma non sono scelte che dipendono da me, sono un professionista e non mi lamento. Canale 5 ha mandato in onda in autunno, in due prime serate ,il concerto al Circo Massimo con “Renato Zero 070” e in termini di ascolto sono andate abbastanza bene».

Tornando al tour, con lui ci sarà, anche se registrata con video e audio, l’orchestra filarmonica della Franciacorta, e in merito dice: «questa promozione la dedico ai professori d’orchestra».

Verso la fine della conferenza stampa, Renato ci fa ascoltare l’inedito Zero a Zero che ricalca il titolo del tour.

Al termine gli chiedo: «ci hai cantato che ogni giorno è come una pesca miracolosa, qual è stata la pesca più miracolosa della tua straordinaria carriera?». Mi guarda pensieroso e mi dice: «sai, non è una risposta facile, ma ti rispondo che il problema è che (ride, nda) non so pescare, anzi la pesca è un altro tema, andrebbe regolamentata meglio». 

Prima di andare via qualcuno gli chiede in che rapporti sia con Loredana (Bertè, nda). Risponde che non si sentono più, l’amore continua anche a distanza: «so che sta bene, che il suo carattere è migliorato, il nostro patto d’amore è indissolubile, ma è chiaro che stiamo meglio a distanza!»

renato zero

Di seguito le tappe del tour:

7 marzo 2023 – Firenze @ Mandela Forum

8 marzo 2023 – Firenze @ Mandela Forum

10 marzo 2023 – Firenze @ Mandela Forum

11 marzo 2023 – Firenze @ Mandela Forum

14 marzo 2023 – Conegliano @ Zoppas Arena

17 marzo 2023 – Torino @ Pala Alpitour

18 marzo 2023 – Torino @ Pala Alpitour

21 marzo 2023 – Mantova @ Grana Padano Arena

22 marzo 2023 – Mantova @ Grana Padano Arena

25 marzo 2023 – Bologna @ Unipol Arena

26 marzo 2023 – Bologna @ Unipol Arena

7 aprile 2023 – Pesaro @ Vitrifrigo Arena

11 aprile 2023 – Milano @ Mediolanum Forum

12 aprile 2023 – Milano @ Mediolanum Forum

15 aprile 2023 – Milano @ Mediolanum Forum

18 aprile 2023 – Livorno @ Modigliani Forum

19 aprile 2023 – Livorno @ Modigliani Forum

22 aprile 2023 – Eboli @ Palasele

23 aprile 2023 – Eboli @ Palasele

28 aprile 2023 – Roma @ Palazzo dello Sport

29 aprile 2023 – Roma @ Palazzo dello Sport

30 aprile 2023 – Roma @ Palazzo dello Sport

3 maggio 2023 – Roma @ Palazzo dello Sport

 

 

 

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.