20.4 C
Milano
mercoledì, Maggio 18, 2022
No menu items!

Ultimi post

Bob Dylan vende alla Sony la sua musica registrata

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 3]

Bob Dylan continua a vendere tutto il suo patrimonio artistico.
L’artista 80enne premio Nobel per la letteratura, ha venduto tutta la sua musica registrata alla Sony Music. Nell’accordo rientrano anche “i diritti su multiple nuove pubblicazioni”.

.
Gli estremi finanziari dell’accordo non sono stati resi noti, anche se la vendita sembra essere avvenuta a luglio scorso. Voci di corridoio dicono che l’accordo si aggira intorno ai 500 milioni di dollari.

Ricordiamo che nel 2020 Bob Dylan aveva venduto all’Universal, per più di 300 milioni di dollari, il copyright sui testi delle sue canzoni.

Dylan in autunno è tornato sul palco dopo la pausa per il Covid. Ora l’artista ha annunciato una nuova serie di live di primavera per il “Never ending tour“, la tournée senza fine intorno al mondo, intrapresa dal 7 giugno 1988 e giunta al momento a quota 3084 show. La prima tappa è attesa a Phoenix, il 3 marzo, poi a Tucson, Austin, New Orleans, Nashville, Savannah, Mobile e Little Rock, fino ad Oklahoma City il 14 aprile.

Inoltre a maggio apre il Bob Dylan Center a Tulsa in Oklahoma in cui si trova il vasto archivio dell’artista. Dylan ha una storia di 60 anni con Columbia Records, la storica etichetta discografica acquistata dalla Sony alla fine degli anni Ottanta. Il cantautore era stato ingaggiato nel 1961 dal celebre talent scout John Hammond e fu con Columbia che uscì il suo primo album l’anno successivo che includeva brani tradizionali folk e canzoni originali.

Dylan fa parte di una lunga serie di grandi artisti che stanno vendendo i loro cataloghi, da. Bruce SpringsteenPaul Simon, da Tina TurnerNeil Young. Ultimo in ordine di tempo il catalogo di David Bowie venduto dagli eredi alla Warner Music.

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.