Home Parole e Poesia Tommy si è tuffato

Tommy si è tuffato

196
0
SHARE
tommy
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 4]

Tommy aveva un’altra faccia. E credeva che il tempo gli fosse già finito. E che fosse diventata chiara la sua parte.

Ha pensato che vi fosse una casa antica nel paradiso ad aspettarlo. Ed è sobbalzato alla sola idea.

Tommy era al pari di un ubriaco, avrebbe voluto avere il tempo di scrivere “grazie per ogni cosa” non gli fosse scappata la mano e la corda e la pietra verso Dio.

Si è attaccato senza pietà con le dita in alto, non sapendo che sarebbe rimasto come una marionetta, che sarebbe stato solamente un tuffatore nel vuoto.

E ha poi iniziato a battere come un pendolo: sembrava dovesse avviare il tempo; aveva un andare e venire noioso: ma forse era il vento.

Tommy era diventato un cavo nero, e intorno era assente l’aria cattiva e nel suo cranio c’era la cima del cielo.

Non era neanche a due passi da me. E io lo avrei buttato via, lo avrei fatto sparire.

Io lo avrei voluto far ritornare, con un incantesimo, con i pugni duri a pestarci a sangue, per farci capire quanto soffrisse.

Lui non voleva essere un merlo nero appeso ma una farfalla con le ali rosse, e lo si capiva bene.

tommy

 

Commento su Faremusic.it