20.5 C
Milano
venerdì, Giugno 5, 2020

Lady Gaga e Ariana Grande insieme nel singolo “Rain on me” – ASCOLTA BRANO

"Rain on me" è il nuovo singolo di Lady Gaga cantato in duetto con Ariana Grande. Il brano è estratto da "Chromatica", nuovo album dell'artista

Ultimi post

MAX PEZZALI E LO STATO SOCIALE presentano la superband DPCM SQUAD

DPCM SQUAD è una superband nata durante la quarantena. Lo Stato Sociale ha composto per Max Pezzali una nuova canzone, "Una canzone come gli 883"

Coronavirus: morto a 34 anni Chris Trousdale, voce della boyband Dream Street

Chris Trousdale, ex voce della boyband Dream Street, è venuto a mancare ad appena 34 anni. A darne l'annuncio è stata la sua manager, Amanda Stephan

EMERGENZA CORONAVIRUS: AL VIA LE DOMANDE PER IL SOSTEGNO DEL MIBACT AGLI AUTORI, AGLI ARTISTI E AI MANDATARI

La SIAE ha avvisato i suoi associati che, a seguito emergenza Coronavirus, si possono scaricare i moduli per richiedere aiuti economici

Kareem Abdul-Jabbar: “Il razzismo in America è come la polvere nell’aria, sembra invisibile, ma ti sta soffocando”

Per la rubrica “Scritto da Voi” abbiamo scelto un articolo, pubblicato sul Los Angeles Times, del campione di basket Kareem Abdul-Jabbar in cui spiega il razzismo in America

Pausini rigetta con forza le polemiche che l’hanno dipinta scortese con Beyoncé, nonchè razzista

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 1]

Polemica inventata in rete con Beyoncé“, questa la dichiarazione del manager di Laura Pausini che cerca di mettere a tacere il gossip che infiamma la rete negli ultimi giorni, ma il giorno dopo la nostra Laura si sfoga in lungo post su Facebook.

Ma procediamo per gradi.

Qualche giorno fa, sono stati diffusi sui social alcuni video della Pausini durante un suo recente concerto al Circo Massimo (leggi nostra recensione del Concerto) a Roma. La cantante, durante la sua esibizione, ha fatto una battuta sulla collega Beyoncé:

Mi fa una pippa. Però lei ha il ventilatore e io no!“. Immediatamente la rete si è scatenata e il manager di Laura Pausini si è sentito in dovere di intervenire spiegando in un post su facebook che “a seguito delle notizie apparse in rete rispetto ad una presunta polemica con Beyoncé, il management di LP precisa che palesemente scherzando – la Pausini – ha preso in giro se stessa, quindi il messaggio è stato completamente travisato come spesso accade in rete. Laura ha fatto un balletto dove dimostra di non essere brava a ballare come Beyoncé e ha specificato anche che era sudata durante il concerto perchè lei, a differenza della collega, non aveva il ventilatore sul palco, aneddoto ormai noto e che tutti riportano quando si parla della star americana. Il pubblico presente ha colto la natura della battuta, abituato al modo in cui Laura spesso prende in giro se stessa, e a conoscenza dell’ammirazione nei confronti di Beyoncé, con la quale peraltro ha condiviso il palcoscenico a Londra per Chime for Change“.

pausini

Chiarito questo, il manager della Pausini ha voluto anche precisare cosa intendesse dire la cantante quando, punzecchiata dai giornalisti sul fatto che Beyoncé non avesse avuto accesso al Colosseo per girare un suo video, ha risposto “l’hanno già negato a Beyoncé? Meglio, prima gli italiani. Però solo nella musica, sia chiaro“.

Ma quando sembrava che sulla faccenda si fosse chiuso il sipario ecco che Laura si sfoga personalmente sulla sua pagina Facebook:

Sono stanca di metterci cuore, anima, sonno, passione e tempo, tanto tempo, troppo tempo e poi leggere che ciò che rimane di tutto il mio impegno è una gossippata per altro interpretata da un genio che l’ha fatta uscire all’opposto. E tutti a riscriverla! Vi inventate ogni giorno qualcosa che per ragioni a me sconosciute oscurano le cose meravigliose che succedono a me e alla mia carriera. Ve ne dovete fare una ragione anche se vi faccio schifo

Nel lungo post la cantante spiega il senso delle parole che hanno messo sul piede di guerra i fan di Beyoncé:

Al Circo Massimo ho fatto un balletto (malissimo) e mi sono presa in giro paragonandomi apposta a Beyoncé e dicendo una frase ironica che significava esattamente l’opposto: io sono una pippa a ballare perché anche se ci provo non sarò mai come lei! Lo hanno capito tutti i presenti. E abbiamo tutti sorriso. Ma lo avete riportato al contrario. Facendomi passare come una che offende una star come lei! […] Inoltre in quei giorni a Roma si sveniva dal caldo e dall’umidità, ho fatto notare ai miei collaboratori che ci sarebbe stato bene un bel ventilatore come quelli che ha Beyoncé […] e quindi a loro ho cantato la frase “Beyoncé ha i ventilatori e io no”.

pausini

Quanto al suo presunto diritto di esibirsi al Colosseo prima della collega americana in quanto italiana, infine, la Pausini precisa:

“io non mi voglio prendere nessun Colosseo!! Mi hanno chiesto dopo l’Olimpico (2016) e il Circo Massimo (l’altro ieri) cosa mi rimaneva e io ho risposto che il Colosseo sarebbe un sogno! (Come vedete già questa frase è diversa da MI PRENDO IL COLOSSEO) !!! A quel punto mi è stato fatto notare che Beyoncé è stata rimbalzata al Colosseo. Ecco allora che ho risposto ridendo ‘va che culo! così magari lo danno prima a me che per altro sono italiana e ci metto meno ad arrivarci in bicicletta’ (specificando chiaramente che non era una battuta politica). Risultato sono diventata una razzista stronza… ma come vi permettete?! Ma vi pare che io possa mai voler offendere Lei che per altro è una delle mie preferite, ma più in generale un essere umano? […] Ci sono notizie più gravi lo so, ma queste falsità riguardano la mia dignità”.

Ricordiamo che la Pausini non ama le polemiche, non si è mai neanche schierata politicamente durante gli anni.
Ed è la cantante italiana che ha collaborato con più colleghe donne italiane e straniere tra le quali appunto la stessa Beyoncé. Questi episodi dimostrano ancora una volta quanto la rete travisi e alteri i fatti e alimenti polemiche senza fondamenta. Nessuna polemica ma solo molta ammirazione per Beyoncé da parte di Laura.

Quindi nessuna frecciatina, ma solo una battuta, fatta bonariamente e per lo più con l’intento di prendere in giro se stessa e non di certo Beyoncè.
Ma gli haters sono sempre in agguato, pronti a tentare di “rovinare” la giornata di alcuni personaggi famosi… e spesse volte sempre gli stessi.

Latest Posts

MAX PEZZALI E LO STATO SOCIALE presentano la superband DPCM SQUAD

DPCM SQUAD è una superband nata durante la quarantena. Lo Stato Sociale ha composto per Max Pezzali una nuova canzone, "Una canzone come gli 883"

Coronavirus: morto a 34 anni Chris Trousdale, voce della boyband Dream Street

Chris Trousdale, ex voce della boyband Dream Street, è venuto a mancare ad appena 34 anni. A darne l'annuncio è stata la sua manager, Amanda Stephan

EMERGENZA CORONAVIRUS: AL VIA LE DOMANDE PER IL SOSTEGNO DEL MIBACT AGLI AUTORI, AGLI ARTISTI E AI MANDATARI

La SIAE ha avvisato i suoi associati che, a seguito emergenza Coronavirus, si possono scaricare i moduli per richiedere aiuti economici

Kareem Abdul-Jabbar: “Il razzismo in America è come la polvere nell’aria, sembra invisibile, ma ti sta soffocando”

Per la rubrica “Scritto da Voi” abbiamo scelto un articolo, pubblicato sul Los Angeles Times, del campione di basket Kareem Abdul-Jabbar in cui spiega il razzismo in America

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.