Home News Flash È morto il produttore dj svedese Avicii – Aveva prodotto anche Madonna

È morto il produttore dj svedese Avicii – Aveva prodotto anche Madonna

314
0
SHARE
Avicii
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 4]
Avicii, famoso dj svedese, uno dei più importanti produttori di musica dance degli ultimi anni, è morto prematuramente a soli 28 anni.

.
La notizia è stata confermata: Avicii, all’anagrafe Tim Bergling, è stato trovato morto a Mascate, in Oman. Il giovane produttore, uno dei più grandi della scena EDM internazionale, aveva soltanto 28 anni e il suo agente ha ufficializzato la triste notizia senza però spiegare le cause della morte.

La responsabile del suo ufficio stampa, Diana Baron, ha rilasciato un comunicato Ufficiale:

È con profondo dolore che annunciamo la perdita di Tim Bergling, noto anche come Avicii. È stato trovato morto a Muscat, in Oman, questo venerdì pomeriggio. La famiglia è sconvolta e chiediamo a tutti, per favore, di rispettarne la privacy in questo momento difficile”.

Avicii era nato a Stoccolma nel 1989, e negli ultimi anni era diventato uno dei produttori più richiesti e famosi al mondo. Tante e importanti sono state le sue collaborazioni artistiche come quella con Madonna, con Chris Martin dei Coldplay, David Guetta e tanti altri. Nell’album “Black cat” del 2016, Zucchero aveva inserito la cover di un brano del musicista svedese, “Ten more days”. Uno dei suoi brani più famosi è “Levels”, una grande hit del 2011.

Avicii

Nella sua carriera aveva pubblicato due dischi, True del 2013 (che conteneva il successo mondiale “Wake Me Up”) e Stories del 2015.
Alcuni giorni fa il suo ultimo lavoro discografico, uscito nell’agosto scorso – l’EP EP Avicii (01) –, è stato candidato per i Billboard Music Award nella categoria Dance/Electronic Album. Aveva vinto due MTV Music Awards, un Billboard Music Award e conquistato due nomination ai Grammy, rispettivamente per “Sunshine”, con David Guetta, e “Levels”.

Nulla si sa in merito alle cause del decesso, anche se è noto che qualche anno fa Avicii ha sofferto di una pancreatite acuta dovuta all’uso di alcol. La sua cartella clinica dice che era stato sottoposto a due interventi chirurgici per la rimozione della cistifellea e dell’appendice. Nel 2016 aveva deciso che non si sarebbe più esibito dal vivo, e lo aveva comunicato ai fan con una lunga lettera:

Due settimane fa, ho attraversato gli Stati Uniti coi miei amici e il mio staff per cercare di elaborare e pensare a tutto in una nuova prospettiva. Mi ha davvero aiutato a capire che ho bisogno di fare quel cambiamento che da un po’ tempo sto cercando di operare… Le mie scelte e la mia carriera non sono mai state influenzate da cose materiali, anche se sono grato di tutte le opportunità e le comodità che il successo mi ha portato. So di essere molto fortunato a viaggiare per il mondo e a esibirmi, ma con questa vita da artista mi resta troppo poco tempo per la vita reale… Non mollerò mai, comunque, la musica … ma ho deciso che questo del 2016 sarà il mio ultimo tour e questi saranno i miei ultimi concerti…  
Una parte di me non può mai dire mai. Potrei tornare… ma non subito“.

Avicii

Commento su Faremusic.it