4 C
Milano
sabato, Novembre 28, 2020

LETTERA APERTA A X FACTOR

Consigli spensierati ai produttori di X Factor da parte di un navigato autore televisivo affinchè il format non diventi uno show anacronistico

Ultimi post

David Gilmour: fuori in edizione limitata “Yes, I Have Ghosts”, il nuovo singolo

Per il Record Store Day Black Friday, è disponibile l'edizione limitata in vinile di "Yes, I Have Ghosts", il nuovo singolo di DAVID GILMOUR

MILEY CYRUS: ESCE IL NUOVO ALBUM “PLASTIC HEARTS”

É uscito "PLASTIC HEARTS" (RCA Records/ /Sony Music), l'attesissimo nuovo album della popstar internazionale MILEY CYRUS

Gold Mass e la libertà di espressione dell’essere indipendente – INTERVISTA

Gold Mass è una giovane cantautrice indipendente che, libera da vincoli discografici, pubblica musica davvero interessante. Oggi esce il singolo SAFE

ORNELLA VANONI: “UNICA”, IL NUOVO ALBUM, ESCE A GENNAIO

Si intitola Unica il nuovo album di inediti di Ornella Vanoni. Esce il 29 gennaio 2021 e già disponibile in pre-order.

Claudio Baglioni Vs Antonio Ricci: L’ultima querelle

Voto Utenti
[Total: 3 Average: 4.7]

Stupisce l’interesse sui social sulla querelle (di cui peraltro non se ne sentiva il bisogno) tra l’angelico Claudio Baglioni e il demoniaco Antonio Ricci.

.
Si va per aule di tribunale che poi, come ben sappiamo, non avranno alcun seguito se non per lo spreco di soldi.

Stupisce però come il popolo dei baglionisti si sia scagliato contro Antonio Ricci reo, secondo loro, di aver infangato il cantautore romano. Ricci ci è andato giù pesante per ovvi motivi. Il più noto autore satirico italiano parla il linguaggio della satira che notoriamente non è un pranzo di gala, né un corso di bon-ton. La satira, per assolvere la sua funzione, deve essere corrosiva e soprattutto cattiva … altrimenti satira non è, ma semplice intrattenimento comico.

Ricci conosce tutti i meandri che si celano nel DNA della satira e li percorre a occhi chiusi. Fa il suo lavoro e lo fa benissimo, piaccia o meno. Ora, estrapolare le sue frasi dal contesto e dal linguaggio della satira è come criticare Matteo Salvini non per le sue idee politiche, ma per i calzini che indossa. Ora che l’ Italia sia un Paese di democristiani moralisti, compresi quelli che vanno in piazza a organizzare il Vaffanculo Day, è arcinoto, ma un po’ di buon senso non guasterebbe.

Il popolo dei baglionisti invece è insorto e purtroppo tra loro, ho notato, qualche nome che non mi sarei aspettato, anche perché baglionisti non lo sono mai stati. Non mi stupisco della mancanza di ironia di Baglioni che in quanto a senso dell’humor ne ha lo stesso di Mattarella, ma che tutti ora si scaglino contro Antonio Ricci è davvero puerile e senza senso.

Ricci ha espresso il suo parere senza mezzi termini, dicendo che al tempo degli anni caldi post sessantotto, lui e i compagni di allora andavano a sentire De Andrè, mentre i fascisti Baglioni. E’ chiaramente una provocazione, anche se in effetti Baglioni ai Festival Pop di Re Nudo o ai Festival dell’Unità, in quegli anni, nessuno lo ha mai visto, nemmeno come spettatore.

Ma questo lascia il tempo che trova.

La battuta sul “botulino che gli è andato al cervello” è invece assai più pesante, per uno che vive di immagine, come si è visto persino a Sanremo. Ma sempre di battuta si tratta. Ora o si è moralisti per sempre o non lo si è. Non si può essere moralisti per convenienza. Quanti di questi baglionisti non hanno mai riso sulla gobba di Andreotti, o sulla statura di Brunetta, o sulla voce di Prodi, o sui lifting del Berlusca? Dubito siano pochi.

Quindi, chi è senza peccato scagli la prima pietra e non vada a proclamare il “dalli all’untore”.

Qualcuno di questi sostiene che Ricci abbia schiumato rabbia perchè Baglioni si è portato via la Hunzicker a Sanremo. Niente di più falso. Sanremo serve a Striscia più che a Sanremo stesso. Ricci gode come un riccio (scusate il giochino di parole) a buttare fango in quella che lui stesso definisce melma. E’ la sua arte, il suo lavoro. E’ come il comunista d’antàn felice di stare sempre all’opposizione e che piuttosto di andare al governo si beve d’un fiato una molotov. E poi è un vampiro satirico. Deve per forza mordere al collo dei famosi e di quelli che non piacciono a lui, né al suo pubblico. I fans di Ricci poi sono sicuramente più accorti e intelligenti di quelli dell’Abbaglioni, soprattutto di quelli che si offendono come suore di clausura se vedono un tanga in mensa. I fan di Ricci e della satira in generale se la godono, masticano un po’ di sana cattiveria come il chicco di sambuca dopo il caffè. Non se la menano insomma. Soprattutto conoscendo il linguaggio della satira meglio dei baglionisti che scambiano satira per odio, non si stupiscono affatto di tanto clamore.

Qui stiamo parlando di gente che è cresciuta con i titoli del Vernacoliere e che ricorda ancora la prima pagina del Male con la foto e il titolo “Tognazzi è il capo delle Brigate Rosse” e che invece di andare a vedere i cinepanettoni di Natale sta a casa a rivedersi “Amici Miei”. Gli altri invece forse leggevano Diabolik scambiandolo per Topolino, chissà.

Fatto sta che il punto chiave è sempre la cultura. Cultura del linguaggio, dell’espressione, dello spettacolo, cosa che nel nostro triste Paese viene scambiato per il Festival di Sanremo, quindi che ve lo dico a fare? Baglionisti siete più tristi e vecchi di chi ci ha governato per vent’anni, e fatevele dù risate, no?

Latest Posts

David Gilmour: fuori in edizione limitata “Yes, I Have Ghosts”, il nuovo singolo

Per il Record Store Day Black Friday, è disponibile l'edizione limitata in vinile di "Yes, I Have Ghosts", il nuovo singolo di DAVID GILMOUR

MILEY CYRUS: ESCE IL NUOVO ALBUM “PLASTIC HEARTS”

É uscito "PLASTIC HEARTS" (RCA Records/ /Sony Music), l'attesissimo nuovo album della popstar internazionale MILEY CYRUS

Gold Mass e la libertà di espressione dell’essere indipendente – INTERVISTA

Gold Mass è una giovane cantautrice indipendente che, libera da vincoli discografici, pubblica musica davvero interessante. Oggi esce il singolo SAFE

ORNELLA VANONI: “UNICA”, IL NUOVO ALBUM, ESCE A GENNAIO

Si intitola Unica il nuovo album di inediti di Ornella Vanoni. Esce il 29 gennaio 2021 e già disponibile in pre-order.

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.