Home Musica Diodato fa ritrovar bellezza con il suo “Mi si scioglie la bocca”...

Diodato fa ritrovar bellezza con il suo “Mi si scioglie la bocca” – RECENSIONE

1870
0
SHARE
diodato
Voto Autore

di Mela Giannini

Diodato mi fa sciogliere il cuore mentre mi canta della sua bocca sciolta d’amore.

Era iniziata male la giornata oggi, davvero. Il morale era sotto i piedi. Non avevo in programma nulla da scrivere di mio oggi, nulla che mi ispirasse, dovevo assolvere solo alle mie mansioni di direttrice di questo Magazine.

E poi cade dal cielo una perla come questa canzone, che sembra arrivare da ieri, dai tempi in cui un Tenco, un Endrigo, un Paoli, un Lauzi sapevano farti sognare e portarti in alto con due note, una poesia sussurrata tra le labbra e una linea melodica delicata ma dirompente allo stesso tempo, che regala emozioni tangibili, vere, dolci, forti.

diodato

E quando succedono di queste cose (raramente, visti i tempi), allora l’urgenza di scrivere è forte e incontrollabile, e d’impulso muovi le dita sulla tastiera e cominci a “costruire” parole come in un “parto spontaneo”, parole che scivolano da sole, parole dettate dal cuore.

Fosse sempre così… ci fosse sempre della bella musica come questa, tutto sarebbe più bello davvero, e sopratutto più emozionante, perchè la musica, non scordiamocelo, dovrebbe essere crogiolo di emozioni e non un potenziale portafoglio clienti da spammare sulla gente per anestetizzarla, ammorbandola sempre con le solite cose.

Quando ascolti, di questi tempi, queste cose, rare, ti ritorna la speranza e pensi che, in fondo, non tutto è perduto per la giovane canzone d’autore italiana.

diodato

Che questo giovane cantautore (di cui avevamo già parlato in una INTERVISTA esclusiva che l’artista ci aveva concesso diversi mesi fa al Teatro della Tosse a Genova) fosse bravo, che avesse fatto intravedere uno spessore artistico considerevole tanto da poter intraprendere la strada della canzone d’autore non banale, lo si era capito, o almeno io lo avevo capito. Ma questa canzone mai e poi mai me la sarei aspettata… non ora almeno, non così presto. Bravo!

Bene ha fatto la Carosello Records a mettere sotto contratto questo grande talento, in questo momento musicale italiano, in cui i giovani autori (non tutti, ma la maggior parte) sembrano corrersi e rincorrersi sullo stesso binario, in un circolo vizioso che li rende tutti simili e omologati.
Diodato esce da questo schema, e lo dimostra con questo nuovo singolo, “Mi si scioglie la bocca“, brano accompagnato, tra le altre, da un video anch’esso NON banale e davvero bello.

E tutto questo a distanza di quasi due anni dal precedente e stupendo “album -cover” di brani di cantautori proprio del calibro di Endrigo, Lauzi, Paoli ecc ecc., disco dal titolo che era tutto un programma, “A Ritrovar Bellezza“.

diodato
Diodato – Mi si scioglie la bocca

E deve aver imparato tanto davvero attraverso il percorso della realizzazione di quell’album, perchè il nuovo brano, dopo la “ricerca”,  continua in quella direzione… ma questa volta a mostrar bellezza.

Questo giovane artista Pugliese, fattosi conoscere nel 2013 grazie alla partecipazione a Sanremo, tra le Nuove Proposte, con un brano che NON passò assolutamente inosservato, “Babilonia“, ora sta per uscire, il 27 Gennaio, con un nuovo album – spero della sua definitiva consacrazione artistica – dal titolo emblematico “Cosa siamo diventati“.

diodato

L’urgenza era tanta di far ascoltare il suo nuovo lavoro che il talentuoso ragazzo ha fatto anticipare l’uscita del singolo, dichiarando:
Da qui, comunque vada e ovunque ci porti, ricomincia il viaggio”

E in merito al nuovo album ha scritto:
Qui dentro c’è la storia che ho voluto raccontare, una storia probabilmente simile a tante altre, ma in fondo unica, come lo sono tutte. C’è un vissuto fatto di fragilità, sensi di colpa, di felicità, di incontri luminosi e distacchi dolorosi, di ombra e di luce, di caduta e di rinascita. C’è la consapevolezza che tutto si arrende all’inarrestabile divenire delle cose […] Lo abbiamo tenuto chiuso in hard disk, dietro porte di studi di registrazione, in auto i cui impianti stereo venivano messi a dura prova dai nostri ascolti, nelle cuffie di ogni marca e modello… ma ora è arrivato il momento di lasciarlo andare”.

Nel nuovo album, nella tracklist, c’è anche un brano che l’artista ha anticipato con qualche secondo di preview, in una clip. Titolo del brano “Di questa felicità”.


L’album “Cosa siamo diventati” verrà presentato con un tour in alcuni club italiani. I concerti partiranno a Febbraio.
Al momento queste sono le location e le date previste, una lista che ovviamente andrà a modificarsi e ampliarsi nei prossimi giorni. Consiglio spassionato: DA NON PERDE DAVVERO!

 

COSA SIAMO DIVENTATI TOUR 2017


2 febbraio – Torino, Hiroshima

3 febbraio – Milano, Santeria Social
8 febbraio – Roma, Quirinetta
16 febbraio – Firenze, Spazio Alfieri
24 febbraio – Napoli, Lanificio 25
25 febbraio – Pulsano (TA), Villanova

Preorder Album fisico -> QUI
Preorder Album digitale -> QUI

 Diodato
Diodato -Teaser di “Cosa siamo diventati” – Il nuovo album

 

Commento su Faremusic.it