6.6 C
Milano
martedì, Dicembre 1, 2020

JANE BIRKIN: A DICEMBRE ESCE L’ALBUM DELLA CANTANTE, ATTRICE E ICONA

JANE BIRKIN pubblicherà il suo album "OH! PARDON TU DORMAIS ...", in parte un adattamento musicale dello spettacolo teatrale omonimo scritto dalla Birkin negli anni '90

Ultimi post

Ghali in concerto con Nest Virtual Stage, una music experience interattiva di Google

Ghali protagonista di Nest Virtual Stage, una music experience interattiva realizzata da Google per portare la musica direttamente a casa delle persone grazie a Nest Audio, il nuovo smartspeaker di Google.

ENZO GRAGNANIELLO: FUORI IL NUOVO SINGOLO “FA CALDO” – VIDEO

Uscito “Fa caldo”, il nuovo singolo di Enzo Gragnaniello. In contemporanea è stato pubblicato anche il video del brano

GIANNA NANNINI AL WORLD PROTECTION FORUM™ PROMUOVE L’IMPORTANZA DI PROTEGGERE E VALORIZZARE LA MUSICA ITALIANA 

GIANNA NANNINI è intervenuta al World Protection Forum™ per promuovere l'importanza di proteggere e valorizzare la musica italiana

David Gilmour: fuori in edizione limitata “Yes, I Have Ghosts”, il nuovo singolo

Per il Record Store Day Black Friday, è disponibile l'edizione limitata in vinile di "Yes, I Have Ghosts", il nuovo singolo di DAVID GILMOUR

Cannabis: Lettera ad un ministro mai laureato

Voto Autore

di Giuseppe Santoro

Gentile Ministra Lorenzin,

le scrivo questa lettera per invitarla a prendere sul serio le parole di Roberto Saviano riguardanti il tema spinoso (per lei) della cànnabis. No, attenzione, non intendo dire che la pianta della famiglia delle Cannabaceae sia pericolosa per le spine (che non ha) e nemmeno per gli effetti sul cervello, i pericoli a mio parere arrivano soprattutto dalla cattiva informazione che si fa oggi in Italia sulle droghe leggere. Io non fumo nemmeno sigarette, ma questo non mi impedisce di schierarmi in maniera convinta a favore della legalizzazione. Il proibizionismo negli ultimi due secoli non ha mai portato a nulla di buono e a causa della sua solo parziale cancellazione, oggi ci ritroviamo a convivere con delle ipocrisie inaccettabili. Per quale motivo in questo Paese è possibile acquistare superalcolici e tabacco pagando soldi allo Stato e invece si lascia all’altro grande “Stato”, ovvero le mafie, qualunque tipo di introito proveniente dalle droghe leggere?

Onorevole Ministro, vuole forse dirmi che l’alcool non è una sorta di droga che crea dipendenza? Vuole convincermi che il gioco d’azzardo non uccida molte persone ogni anno? O che le sigarette non diano assuefazione e che non siano nocive alla salute? Rivolgo a lei queste domande perché ho ascoltato la sua risposta piccata al bellissimo video, che invito tutti a guardare, pubblicato su Facebook da Roberto Saviano e perché al momento si trova (incredibilmente) a svolgere un ruolo molto importante nel governo: Ministro della Sanità.

Da quanto ho però letto un po’ su tutti gli organi d’informazione, lei non solo non ha una laurea in medicina, ma nemmeno in Farmacia, Infermieristica, Biologia, Chimica o in qualunque altro ambito attinente al suo dicastero. Anzi, a voler essere ancora più precisi, lei non ha proprio nessuna laurea. E dunque, come può sentenziare ogni giorno sulle scelte riguardanti la nostra salute, dare indicazioni al Parlamento in materia di malattie e fare cattiva informazione su un tema così importante e tanto dibattuto nel corso degli anni, se non ha nemmeno le minime competenze in campo medico e farmacologico?

Scusi le troppe domande, ma ci sono tante cose della politica che non comprendo per mia ignoranza.

Per fare un altro esempio, mi meraviglio che una diplomata proveniente da un Liceo Classico confonda, come ha fatto lei nella conferenza stampa dell’altro giorno, gli effetti psicotropi con gli effetti “psicotrici”, termine che non è possibile reperire nemmeno nel Nuovo Dizionario Anti-Marijuana di Gasparri-Giovanardi.

Infine, dimostra anche una scarsa conoscenza della realtà quando dice che “i nostri bambini” stanno cominciando ad utilizzare da piccoli sostanze stupefacenti. È stupefacente secondo me che lei non sappia, come dice Saviano, che i 12enni la droga ormai la vendono. Quindi secondo i criteri del finto proibizionismo cosa dovremmo fare? Arrestarli tutti alla maggiore età e riempire le carceri che sono già sovraffollate?

I ragazzi se vogliono farsi una canna il modo lo trovano anche se è illegale, anzi certe volte proprio perchè è illegale. Di conseguenza penso che sarebbe meglio se tutto ciò accadesse con il controllo e la supervisione di figure preposte, magari in strutture statali che, nel frattempo, potrebbero anche cercare di recuperare i ragazzi, evitando che questi passino a droghe ben più pesanti e davvero pericolose, convincendoli semmai a smettere. Esistono progetti del genere già rodati e di comprovato successo in altri paesi, anche Europei.

Inoltre le ricordo Ministro che un documento della commissione droghe dell’Onu ha da tempo stabilito che il proibizionismo è stato un fallimento totale. Fin dagli anni ’70 era ben chiaro che legare il consumo di cannabis al mercato clandestino significava affidare tutti i consumatori agli spacciatori di eroina, con conseguenze devastanti.

Per cui, l’unico modo di fermare il mercato nero è quello della legalizzazione.
Non ci sono altre vie.
Distinti saluti.
Giuseppe Santoro

Latest Posts

Ghali in concerto con Nest Virtual Stage, una music experience interattiva di Google

Ghali protagonista di Nest Virtual Stage, una music experience interattiva realizzata da Google per portare la musica direttamente a casa delle persone grazie a Nest Audio, il nuovo smartspeaker di Google.

ENZO GRAGNANIELLO: FUORI IL NUOVO SINGOLO “FA CALDO” – VIDEO

Uscito “Fa caldo”, il nuovo singolo di Enzo Gragnaniello. In contemporanea è stato pubblicato anche il video del brano

GIANNA NANNINI AL WORLD PROTECTION FORUM™ PROMUOVE L’IMPORTANZA DI PROTEGGERE E VALORIZZARE LA MUSICA ITALIANA 

GIANNA NANNINI è intervenuta al World Protection Forum™ per promuovere l'importanza di proteggere e valorizzare la musica italiana

David Gilmour: fuori in edizione limitata “Yes, I Have Ghosts”, il nuovo singolo

Per il Record Store Day Black Friday, è disponibile l'edizione limitata in vinile di "Yes, I Have Ghosts", il nuovo singolo di DAVID GILMOUR

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.