Home Musica Recensioni Concerti ADRIEN: il “Dodicesimo Pianeta – Concept Live”, un racconto visivo del proprio...

ADRIEN: il “Dodicesimo Pianeta – Concept Live”, un racconto visivo del proprio pensiero

1108
0
SHARE
Voto Autore

di Athos Enrile

Adrien – Viglierchio – è uno dei collaboratori di FMD, e forse non tutti conoscono la sua attività artistica, che è bene evidenziare.

Nel 2012 ha rilasciato il suo album, “Il dodicesimo pianeta” , un lavoro concettuale il cui significato, all’epoca, avevo descritto così: “Il Dodicesimo Pianeta è un posto immaginario, ideale, a cui ogni anima deve aspirare, perché è il luogo dell’armonia, della pace, dell’assenza di bisogno, perché ogni necessità, fisica e spirituale, è soddisfatta in modo naturale; un mondo dove riscoprire la semplicità dei gesti e dei comportamenti, uno stato di trascendenza in cui la musica diventa il mezzo principe per comunicare emozioni, parole e sentimenti”.

Un disco di effetto, con importanti collaborazioni, sicuramente una novità nel panorama musicale italiano.

Ma la dimensione live è quella che fornisce sempre maggiori soddisfazioni, soprattutto quando ciò che si vuole rappresentare sul palco si presta a qualcosa di più complesso rispetto all’esibizione tradizionale: un vero show, con sceneggiatura e racconto visivo del proprio pensiero.

Scriveva Adrien nel 2013:

Se mi verrà data la Possibilità di fare un LIVE come dico IO, vi Arcobalenerò di Colori, vi Chiuderò in un Geode di Cristallo in Purezza, vi farò sentire i Profumi del Dodicesimo Pianeta, vi Estrapolerò le Emozioni per Scioglierne i Nodi e ridarvele Snodate… fino ad arrivare ad Accarezzare l’Anima ad Occhi Chiusi e farvi andare via molto ma molto più Leggeri. Ci vuole Aria Nuova, ci vuole Polisensorialità e ci vuole una Multi Dimensione. Un Qualcosa che se SEI LI…E’ PERCHE’ CI DEVI ESSERE”.

La sera del 14 maggio sono stato testimone di uno spettacolo “inventato” e condotto in toto da Adrien, realizzato nella Fortezza Monumentale del PRIAMAR di Savona, all’interno di un contesto più ampio, una 3 giorni del “WHY BIO” sulle eccellenze del Benessere e del Bio Sostenibile.

Per l’occasione è nato “Dodicesimo Pianeta – Concept Live“, la prima trasposizione Live in Liguria dello Spettacolo ispirato all’omonimo disco, con musiche inedite, composte e arrangiate da Adrien e Luca Pesenti – con lui sul palco al violino -, con la partecipazione di un corpo di ballo – Centro Accademico Danza Moderna di Cristiana Rossi – che ha permesso di delineare un viaggio musicale dedicato agli elementi Terra – Acqua – Fuoco e Aria, fondamentali in un ideale dodicesimo pianeta.  il Make UP Sensoriale è stato curato da Marzia Pistacchio.
Scenario ideale, con un palco immenso – da qui è passata la storia del rock mondiale – ed un clima sorprendentemente mite. Il pubblico è vario e numericamente significativo, e chi si trova a passare per caso resta colpito dalle “immagini vive” e dalla musica.

E’ proprio l’abbinamento tra sonorità ed elementi dinamici che affascina, una coreografia che racconta senza prendere il sopravvento, mentre il violino di Luca Pesenti incanta e una voce narrante introduce un nuovo episodio.

Adrien propone le sue trame, le sue idee, disegnando una sorta di musical che lascia intravedere un grande lavoro organizzativo, ma sono questi aspetti da addetti ai lavori, spesso sottovalutati da chi usufruisce di uno spettacolo confezionato, e non guarda oltre la siepe.

Voce magica, movimenti e atteggiamenti sciamanici, Adrien volge in arte la sua vita quotidiana, il suo modo di relazionarsi al mondo che lo circonda, e il risultato premia i suoi sforzi.

Era una prima, e la necessità di messa a punto è una ovvia conseguenza, ma il risultato nel suo insieme parrebbe consigliare un “buono alla prima”.

Il video a seguire, forse, potrà essere chiarificatore.

[youtube id=”Qe-NqEvrlcI&feature=youtu.be”]

Commento su Faremusic.it