Home Le pillole di A. Salerno Il padre del cantante

Il padre del cantante

1109
0
SHARE
Voto Autore

di Alberto Salerno

C’era una volta un giovane cantante che si presentò a una casa discografica con un produttore, che aveva lavorato per fargli fare dei provini. Il dirigente che ascoltò i provini ne fu entusiasta al punto da fargli subito un contratto e mandarlo a Sanremo.

Firmato il contratto, qualche settimana dopo, arrivò nell’ufficio del discografico il padre del giovane cantante che gli disse: “Se lo mandate a Sanremo vuol dire che vale, allora io voglio dei soldi“.
Il dirigente strabuzzò gli occhi e rispose: “Ma lei è matto, ma chi crede che siamo? Che diamo i soldi così? E perché? Noi i soldi già dobbiamo metterli per realizzare il disco e la promozione! Ma si levi dai piedi!“.

Il padre se ne andò via incazzato anche se non lo diede a vedere. Il giovane cantante andò a Sanremo, fece anche una buona figura e ricevette persino la proposta di fare delle serate. A questo punto il produttore, che si era dato da fare per organizzare il tour, venne scavalcato dal padre del cantante che era “rientrato in pista”, ancora a caccia di soldi, chiedendo direttamente al promoter un anticipo.

Il promoter, pur di non perdere l’affare, accettò e diede i soldi al padre, il quale si rifece tutto il guardaroba per farsi vedere dal discografico che invece glieli aveva negato i soldi. Ovviamente, con un padre del genere, il giovane cantante durò poco, anche perché era stato fatto fuori il produttore, e il discografico non aveva alcuna voglia di avere a che fare con un tipo come il padre.

La storia finisce qui, nessuno più sentì parlare di quel giovane cantante che aveva delle possibilità… Ma con quel padre se le giocò tutte.
Ogni riferimento a persone o fatti realmente accaduti è puramente casuale

Commento su Faremusic.it