22.1 C
Milano
lunedì, Agosto 2, 2021

Ultimi post

Simona Izzo: l’insostenibile leggerezza dell’apparire

Voto Autore

di Alessandra M. Segneri

Mi si nota di più se resto una bella signora con i suoi segni dell’età sul viso o se mi faccio un brutto ritocchino dal pessimo chirurgo delle dive e mi faccio cambiare i connotati?

Questo è l’interrogativo che si pongono le donne dello spettacolo superati i 25 anni e fu così che Nina Moric preferì infierire su se stessa, passando da creatura divinamente bella a La Creatura di un film di fantascienza.

Poi ci sono donne come Jane Fonda che preferiscono la discrezione e si affidano alle cure di professionisti in grado di donare loro visi più freschi senza intaccarne i lineamenti.

Ecco, Simona Izzo è dell’idea che un certo lavoro, quando lo fai, si deve vedere, e nella puntata di “Porta a Porta” del 6 Gennaio scorso è apparsa cosi:

C_4_articolo_2153040__ImageGallery__imageGalleryItem_25_image

 

Ricordo che stavo guardando una serie su Sky e mentre controllavo una notifica su twitter mi è apparso il post di un amico che recitava “Per chi non l’avesse riconosciuta vi dico che é Simona Izzo. Ripeto, é #SimonaIzzo! #portaaporta”.

Allarmata ho seguito l’hashtag e mi si è spalancato un universo! Vari screenshot e commenti documentavano l’evoluzione dell’attrice che evidentemente ha intrapreso quel percorso inesorabile che porta l’essere umano ad assumere l’aspetto dell’”eternamente giovane alieno”, quello che io chiamo “trattamento area 51”.

1425912429_1izzo

Prima di cominciare tale metamorfosi, la persona sa a cosa va incontro ed è assolutamente legittimo che una donna decida deliberatamente di eliminare i propri tratti somatici dei quali forse è semplicemente stufa, come è legittimo che chi si accorge di tale cambiamento e lo ritenga un autogol abbia la possibilità di scriverlo sui social.

La cosa che mi stupisce davvero in tutta questa vicenda è la reazione di Simona Izzo alle critiche (come da video corriere.it): in pratica, secondo la sua interpretazione, sono state le donne a linciarla sui social perché invidiose del suo successo professionale e personale (bellissima famiglia, marito di successo, coppia bella e innamorata), senza contare che la chirurgia estetica in Italia è ancora un tabù (in che senso???), non se ne può parlare! Capite? Roba che ormai abbiamo sdoganato pure le emorroidi grazie alla fondamentale partecipazione di Enzo Paolo Turchi all’Isola dei Famosi e le lacrime del palestrato grazie a Den Arrow, sempre nello stesso reality!

Questa reazione tradisce una certa fragilità e un’insicurezza che non mi sarei mai aspettata da una professionista tanto realizzata e di successo. Basta dare uno sguardo su twitter per accorgersi che lo sgomento per l’aspetto della Izzo non è stato espresso da orde di femminelle complessate, bensì, in maniera trasversale, da uomini e da donne, tutti sorpresi e divertiti dalla nuova immagine dell’attrice.

Insomma, se tanta gente ti indica una macchia sul vestito, forse la macchia c’è!

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Facebook Comments