27.3 C
Milano
venerdì, Agosto 14, 2020

Storie di Musica: gli anni d’oro

Abbiamo vissuto tempi meravigliosi nella musica, ma allora non ci sembravano così  meravigliosi. Li abbiamo vissuti attraversandoli con i capelli al vento

Ultimi post

Spotify: le sprezzanti dichiarazioni del CEO Daniel Ek e le dure reazioni degli artisti

Il CEO di Spotify Daniel Ek ha recentemente dichiarato “Non si possono più fare dischi ogni tre o quattro anni e pensare che basti”. Gli artisti hanno risposto sdegnatamente dicendo che il vero problema è che il colosso dello streaming paga gli artisti una miseria per i diritti d'autore

Lana Del Rey: “Violet Bent Backwards Over the Grass” la raccolta di poesie da ottobre

Lana Del Rey pubblicherà il 29 settembre il suo primo libro di poesie, una raccolta intitolata "Violet Bent Backwards Over the Grass"

Bastille: nuovo singolo a sorpresa “What you gonna do???” con Graham Coxon – VIDEO

I Bastille tornano a sorpresa con un nuovo singolo e video “What you gonna do???”, realizzato in collaborazione con Graham Coxon

Sam Smith: fuori il nuovo singolo “My Oasis” in collaborazione con Burna Boy

Fuori il nuovo singolo di Sam Smith, “My Oasis” in collaborazione con Burna Boy. “My Oasis” segna l'inizio di un nuovo capitolo per Sam

Del non morire

Voto Autore

di Michele Monina

Sono in auto coi miei figli. Li sto portando a scuola e asilo, come tutte le mattine.

E come tutte le mattine ascoltiamo musica. Niente Gatti puzzoloni o Tagliatelle di nonna Pina. Sono convinto che la musica sia un medium infallibile, e che possa essere colta sin dai primi anni di vita.

Stiamo ascoltando Blackstar. Succede dalla fine dell’anno scorso, quando, per il mestiere che faccio, ho avuto modo di ascoltarlo. Per la precisione stiamo ascoltando, in loop, Lazarus.

Mio figlio Tommaso, dieci anni, dice: “Questa canzone mette un po’ paura“. “Perché?“, chiedo. “Perché mette malinconia“. Ha ragione, Tommaso. Questa canzone mette malinconia, e la malinconia, a un bambino di dieci anni può anche fare paura. “Parla della morte” gli dico. “Credo” aggiungo.

Nella tasca del giubbotto vibra il cellulare. È un messaggio sulla chat di Facebook. Me lo manda una persona che non conosco di persona, ma con la quale sono in contatto lì, sul social. “È morto David Bowie” dice. E basta.

Siamo arrivati davanti a scuola. Lazarus è allo special. Nel video, bellissimo, Bowie balla, invecchiato. Guardo al volo nella home di Facebook, e la prima cosa che mi compare è un link dell’articolo della BBC che annuncia la morte di Bowie.

Gli occhi mi si velano di lacrime. Scendo, asciugandoli con la mano. La malinconia mi avvolge. Lascio la radio accesa, Lazarus va in loop, anche se noi siamo scesi. “” dico, “è una canzone che parla della morte, e del non morire“.

[youtube id=”y-JqH1M4Ya8”]

Latest Posts

Spotify: le sprezzanti dichiarazioni del CEO Daniel Ek e le dure reazioni degli artisti

Il CEO di Spotify Daniel Ek ha recentemente dichiarato “Non si possono più fare dischi ogni tre o quattro anni e pensare che basti”. Gli artisti hanno risposto sdegnatamente dicendo che il vero problema è che il colosso dello streaming paga gli artisti una miseria per i diritti d'autore

Lana Del Rey: “Violet Bent Backwards Over the Grass” la raccolta di poesie da ottobre

Lana Del Rey pubblicherà il 29 settembre il suo primo libro di poesie, una raccolta intitolata "Violet Bent Backwards Over the Grass"

Bastille: nuovo singolo a sorpresa “What you gonna do???” con Graham Coxon – VIDEO

I Bastille tornano a sorpresa con un nuovo singolo e video “What you gonna do???”, realizzato in collaborazione con Graham Coxon

Sam Smith: fuori il nuovo singolo “My Oasis” in collaborazione con Burna Boy

Fuori il nuovo singolo di Sam Smith, “My Oasis” in collaborazione con Burna Boy. “My Oasis” segna l'inizio di un nuovo capitolo per Sam

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.