Home Musica PRINCE parla alla stampa e dichiara che il nuovo album “HITNRUN” sarà...

PRINCE parla alla stampa e dichiara che il nuovo album “HITNRUN” sarà una esclusiva di TIDAL

Il nuovo album di Prince esce il 7 settembre e si intitolerà HITNRUN e sarà dato in esclusiva a TIDAL. Affinchè questa notizia fosse di rilevanza mondiale, Prince, inusualmente, indice una conferenza stampa dando la notizia e spiegando il perchè della decisione, sostenendo in toto la causa TIDAL. Svelata forse anche la copertina.

1223
0
SHARE
Voto Autore

di Kate Andora 

C’è finalmente una data ufficiale per l’uscita del nuovo album di Prince: il 7 Settembre verrà pubblicato, in esclusiva per la piattaforma streaming Tidal,HITNRUN”, l’ultima fatica del genio di Minneapolis in collaborazione con le 3RDEYEGIRL, la band femminile con cui ha già lavorato nel precedente album PlectrumElectrum e con le quali si è accompagnato nell’ultimo tour mondiale.

E’ quindi confermato il sodalizio con la piattaforma fondata da Jay-Z e molte altre star del panorama musicale mondiale, nonostante il lancio dell’ultimo singolo “Stare” fosse stato affidato a Spotify.

Prince, del resto, non ha mai nascosto la sua ammirazione ed il suo sostegno all’iniziativa del rapper americano e dei suoi illustri colleghi e lo ha ribadito in un recente comunicato ufficiale :
Dopo un solo meeting è stato chiaro che Jay Z e la squadra che ha radunato per Tidal riconoscono e apprezzano l’impegno che i veri musicisti mettono nella loro arte per ottenere il meglio in questo momento così speciale per l’industria musicale. In secondo luogo, Tidal ci ha fatto l’onore di stipulare un accordo aperto che ancora una volta ci consentirà di continuare a produrre arte nel modo che più ci è congeniale e siamo estremamente grati del loro generoso supporto”.

Come già scritto in un precedente articolo, il suggello a questa prolifica collaborazione è avvenuto nel Luglio scorso, con la cancellazione dell’intero catalogo di Prince da tutte le piattaforme streaming, concedendolo così in esclusiva a Tidal.

Ma come se non bastasse, Prince ha voluto comunque spiegare durante una conferenza stampa convocata nei suoi studi privati e riservata a pochi giornalisti accreditati, i motivi per cui ha deciso di appoggiarsi completamente a Tidal per il lancio del nuovo disco e non ad una casa discografica tradizionale. Queste le sue dichiarazioni:
I contratti discografici sono una forma di schiavitù. E a ogni artista giovane darei il medesimo consiglio… non firmate per nessuno. Una volta che abbiamo le nostre risorse, possiamo procurarci ciò di cui abbiamo bisogno per conto nostro. Jay Z ha speso 100 milioni di dollari di tasca sua per mettere in piedi il suo servizio. Dobbiamo supportare gli artisti che stanno provando a essere padroni delle proprie cose”.

Quindi, senza tanti giri di parole, Prince sferra un nuovo attacco alle case discografiche tradizionali, con le quali già in passato aveva avuto rapporti molto burrascosi, vista anche la natura estremamente irrequieta e fuori dagli schemi che ha sempre contraddistinto il genio di Minneapolis.

Insieme alla data di pubblicazione del nuovo album, è stata svelata anche quella che molto probabilmente sarà anche la sua copertina. (e chissà che quel sottotitolo “Phase One” non ci riservi qualche sorpresa…)

Commento su Faremusic.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here