7.7 C
Milano
mercoledì, Febbraio 1, 2023

Ultimi post

Cassandra Raffaele e il nuovo album “Camera Oslo” – INTERVISTA

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 4]

Il nuovo disco di inediti in studio della cantautrice siciliana Cassandra Raffaele si intitola “Camera Oslo” e esce a sette anni dall’album “Chagall”.
.

È la sera a Milano, al teatro Zelig c’è un contest musicale, il Legami Anonimi Song Contest, organizzato per sensibilizzare la raccolta volontaria di sangue, il presidente dell’associazione ci racconta quanto sia importante donare, attraverso un gesto così semplice si garantiscono diversi interventi. Sono qui con una mia amica, Luisa è seduta alla mia sinistra, alla mia destra prende posto il giornalista Francesco Paracchini, con lui ho modo di scambiare qualche battuta e ascoltare le sue sagge indicazioni da cultore di buona musica. La giuria della serata è composta da Claudia Mazziotta, da Lorenzo Campagnari e da Paolo Jannacci. A questo contest organizzato da ADSINT (con Rockit, Openstage e Zelig) partecipano diversi artisti provenienti da tutta Italia, io sono qui per ascoltare buona musica e per fare, nell’occasione, un’intervista a Cassandra Raffaele, che ha appena pubblicato il suo terzo album.

Cassandra Raffaele

INTERVISTA

 

Ciao Cassandra, è sempre un piacere vederti esibire live.

Ciao Antonino, tutto bene, è stato bello partecipare a questo contest, è stato un privilegio stare sul palco con Nicoletta Noè, abbiamo provato, suonato, chiacchierato, abbiamo anche cercato di capire se nella cicoria ripassata si deve abbondare col peperoncino, oppure no. (ride, nda)

Sempre straordinaria… allora, intanto congratulazioni per l’ulteriore conferma come vincitrice a Musicultura di qualche giorno fa. Ma andiamo al tuo nuovo lavoro discografico, di cosa si tratta?

Intanto questa volta parto col vinile, penso sia il formato ideale per proporre l’ascolto di questo nuovo percorso, spero di emozionarvi, la scrittura è quella, la voce può essere più o meno emozionata. Da esteta quale solo, non ho trascurato alcun dettaglio, sono stata attenta ai suoni, ho lavorato con una tavolozza più analogica. Sono passata dai disegni digitali che puoi fare pure con un ipad a un disegno fatto con una tavolozza ruvidissima coi pennelli in mano e stavolta sono stata lì a dipingere, tratto dopo tratto, grazie all’aiuto di Roberto Villa che ha prodotto e ha rispettato in pieno quello che io gli facevo sentire. In questo album c’è tutto il romanticismo dell’800, c’è l’impressionismo, dall’indaco, passando al blu, c’è tanta nostalgia, c’è il blues dell’anima, immagino dei quadri ad olio, una tempera più calda, però mantenendo il tratto dell’impressionismo.

Ho voluto dare un’ambientazione didascalica, un contorno dettato dalla musica del banco analogico, immagina il suono della voce registrata su un nastro, ecco perché quest’ambientazione.

Ogni volta, ad ogni tua uscita mi hai sorpreso, nel tuo primo cd parti con valigia e scarpe e ci porti in sonorità sognanti, un lavoro ricco di collaborazioni. Con Chagall hai sperimentato nuove sonorità elettroniche, portandoci nello spazio, in quel cd spicca la collaborazione con Elio, adesso cosa ci dobbiamo aspettare? Com’è nata l’idea di questa nuova ambientazione?

Ho vissuto ad Oslo un anno, era la fine degli anni ’70, mio padre aveva un contatto come musicista, si girava spesso, si cambiava hotel, mia madre, io e mio fratello lo abbiamo seguito. Di Oslo ho dei ricordi sbiaditi, anche dei ricordi musicali, che poi erano i brani che mio papà suonava nell’orchestra, dagli Igols, ci sono cose che mi richiamano, siamo andati un po’ indietro, vi volevo accompagnare in questa camera Oslo, che poi è una camera che risiede in ognuno di noi, è una camera di nostalgia, neanche a farlo apposta questa cosa è nata in un periodo difficile,  che abbiamo vissuto tutti, come comunità mondiale che è stato appunto il periodo del Covid. La musica nel mio caso ha avuto un ruolo fondamentale, è stato un rifugio, un balsamo, per tutto quello che si stava vivendo, ha vissuto una condizione che era improbabile qualche anno fa, gestire tutto a distanza è stato difficile. Ha portato un rallentamento nei tempi di produzione è stato arduo il parto, non vedevo l’ora di condividere questo lavoro, ci sarà un tour in estate, toccherà anche la Sicilia…

lo so, lo so, l’ho già segnato sul telefono, ci vediamo il 19 agosto al Nautoscopio di Palermo. Dicevo poco fa delle tue collaborazioni, dalla Tinto Brass street band a Elio… chi troveremo in questo nuovo lavoro?

All’interno di questo album ho collaborato con dei musicisti, ho conosciuto, sono fortunata, ho conosciuto il meglio che l’Emilia Romagna potesse offrirmi per potere suonare questo disco, pensa che tutto è nato all’interno di un negozio di Vinili a Cesena, il Rev Up record store di Gabriele, tutto è nato lì dentro, andavo lì, vivevo da poco a Cesena, facevo su e giù da Londra, dove facevo altre cose, quindi andavo a trovare Gabriele e lui mi raccontava un sacco di cose, quando ha scoperto che ero una musicista mi ha subito presentato Roberto Villa e ho scoperto questo studio di registrazione analogico che si chiama L’amor mio non muore.

Ecco perché il vinile…

Esatto, ho voluto celebrare questa cosa con un vinile, volevo partire da dove tutto è cominciato, parto intanto col vinile, dopo sono previsti altri supporti, per rendere la musica fruibile a tutti, ho voluto fare un disco così, ho sperimentato l’elettronica, ho voluto cambiare direzione.

È giusto, segui un percorso, sperimenti, ricordo ancora sempre qui a Milano quando hai presentato Chagall, sei entrata in scena con un’eccentrica montatura. Come prevedi di organizzare il tour? Cosa troveremo dei tuoi brani già pubblicati?

Tutto il mio repertorio sarà riproposto in versione camera Oslo, però la matrice dei brani rimane tutta, non ci saranno grandi stravolgimenti.

Grazie Cassandra, grazie per questa chiacchierata, ci vediamo in tour.

Grazie a te e manda un enorme abbraccio alla direttrice Mela.

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.