10.4 C
Milano
lunedì, Aprile 12, 2021

Ultimi post

Sanremo 2021: quarta serata senza fine – Vince Gaudiano nelle Nuove Proposte

Voto Utenti
[Total: 3 Average: 4.7]

Terminata la quarta puntata del Festival di Sanremo 2021, serata in cui si è proclamato il vincitore delle Nuove Proposte, Gaudiano. 

.
Signore e Signori, siamo arrivati quasi alla fine di questo tormentato, infinito e paradossale 71° Festival della Canzone Italiana. Durante la serata è stato eletto il vincitore della sezione giovani, dove ha trionfato Gaudiano. In tarda, tardissima serata si è scoperta la classifica aggiornata dei big, che vede in testa Ermal Meta.

Possiamo in questo momento fare il punto della situazione su questo Festival organizzato per il secondo anno da Amadeus. Iniziamo dai punti deboli, che sono molti….

  • Eccessivamente lungo, troppo, debilitante anche per i più coraggiosi, sempre ben oltre l’1.30 di notte. Chi ha ancora la fortuna di avere un lavoro, come fa a seguirlo fino alla fine? é questo il rispetto per il pubblico a casa?
  • Una sequela di ospiti infinita, molti dei quali senza un’utilità effettiva nella dinamica della gara canora.
  • I co-conduttori… la bellissima modella Vittoria Ceretti, bella ma già dimenticata, la giornalista Barbara Palombelli, utile come il biondo degli 883. Ibrahimovic, costato una valanga di soldi, ma il significato della sua presenza? Mistero!
  • L’assurdità del PrimaFestival, con Giovanna la “non raccomandata” moglie di Amadeus, Giovanni Vernia e Valeria Graci. Una tristezza infinita, funzionale solo agli sponsor
  • Gli ascolti in picchiata, nonostante nessuna contro programmazione di rilievo
  • Gli autori non hanno capito come costruire uno spettacolo coinvolgente. Sembra che vivano in un mondo parallelo, continuando per la loro strada, senza intuire i segnali del crollo già evidente dalla prima serata.
  • La ridicola presenza di Achille Lauro tutte le sere, con degli improbabili quadri concettuali. Dove però mancavano due doti fondamentali, il talento e la credibilità del personaggio. Alla fine era tutto molto ridicolo ed a tratti imbarazzante.

Passerei adesso alle canzoni, il motivo principale per cui esiste il Festival, anche se tutti sembrano esserselo dimenticato. Sui tanti big sconosciuti, si sono spese molte e molte parole. Ma il nodo fondamentale rimane uno: nonostante siano sconosciuti, hanno portato delle belle canzoni, sono particolarmente bravi?….noooooooo! Molti sono stati scelti perchè star del web, con migliaia di visualizzazioni, che in uno spettacolo come Sanremo non hanno però alcun valore effettivo.

Forse Amadeus pensava di ringiovanire il target televisivo pescando questa serie di semisconosciuti. Non ha forse capito che chi frequenta le piattaforme online, Sanremo non sa forse nemmeno cosa sia e non lo guarderebbe comunque a prescindere. E chi segue solitamente il Festival, vedendo certe performance, pensa di essere alla sagra della salsiccia. Molti di questi “big” non sanno quasi nemmeno cosa sia cantare dal vivo, non conoscono le regole della dizione per far capire le parole di una canzone e lezioni di canto mai seguite nemmeno per sbaglio. Basta sentire come affrontano un brano professionisti come Arisa o Orietta Berti, per capire cosa vuol dire cantare veramente, senza aiutarsi con autotune o marchingegni vari.

Un’altra cosa buffa sono stati tutti i commenti preFestival dei vari baroni delle critiche giornalistiche, tutti entusiasti di questi nuovi big e più il nome era sconosciuto e più si gridava al capolavoro. Alla resa dei conti, i brani veramente apprezzabili sono proprio pochini. Certamente non si ripeterà il miracolo del Sanremo 2020, con un bellissimo brano vincitore e di gran successo come Fai Rumore di Diodato e addirittura una Targa Tenco per la canzone di Tosca Ho amato tutto, riconoscimento mai andato a nessun brano uscito dal Festival.

Salvare qualcosa di questa edizione di Sanremo è difficile, io lo seguo dal 1978 e forse questa è l’edizione peggiore che abbia mai visto. Canzoni belle ne abbiamo? Capolavori no, in radio funzioneranno i Maneskin, Fedez con la Michielin, Colapesce e Dimartino, Irama e poco altro.

Questa volta, ancora di più di altre volte, il festival ha davvero bisogno di essere rifondato completamente.

sanremo

La classifica della 4′ serata, stilata dalla Sala Stampa è:

  1. Colapesce Dimartino
  2. Måneskin
  3. Willie Peyote
  4. La Rappresentate di Lista
  5. Ermal Meta
  6. Noemi
  7. Arisa
  8. Irama
  9. Malika Ayane
  10. Madame
  11. Francesca Michelin & Fedez
  12. Orietta Berti
  13. Coma_Cose
  14. Max Gazzè
  15. Lo Stato Sociale
  16. Fulminacci
  17. Annalisa
  18. Extraliscio feat. Davide Toffolo
  19. Ghemon
  20. Gaia
  21. Fasma
  22. Francesco Renga
  23. Bugo
  24. Gio Evan
  25. Aiello
  26. Random

La classifica parziale, prima della serata conclusiva del Festival è:

  1. Ermal Meta
  2. Willie Peyote
  3. Arisa
  4. Annalisa
  5. Maneskin
  6. Irama
  7. La rappresentante di lista
  8. Colapesce e Dimartino
  9. Malika Ayane
  10. Noemi
  11. Lo Stato Sociale
  12. Orietta Berti
  13. Extraliscio e Davide Toffolo
  14. Max Gazzè
  15. Fulminacci
  16. Gaia
  17. Francesca Michielin & Fedez
  18. Madame
  19. Fasma
  20. Ghemon
  21. Francesco Renga
  22. Coma_Cose
  23. Gio Evan
  24. Bugo
  25. Random
  26. Aiello

 

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Facebook Comments