17.1 C
Milano
lunedì, Settembre 20, 2021
Voto Autore

Ultimi post

Sanremo 2020: seconda conferenza stampa della 70ma edizione del Festival

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 3]

C’è stata oggi nella  Sala Stampa Roff del Teatro Ariston di Sanremo la seconda conferenza stampa (ieri c’è stata la prima) del 70mo Festival della canzone italiana. Questa sera prende il via la kermesse canora.

Amadeus, durante la conferenza, ha esordito dicendo:

Finalmente è il 4 febbraio, non vedo l’ora di iniziare questo Festival: inizia la festa. Ho avuto fin da subito, da ottobre, il desiderio, per i 70 anni di questo Festival, di avere una presenza femminile di altissimo valore, in tutti i settori. Volevo che questo Festival fosse all’insegna delle donne, delle storie, della leggerezza ma anche di storie importanti. Sono fiero e onorato di avere tante donne nel mio festival e fiero e onorato di iniziare con Rula Jebreal e Diletta Leotta“.

Amadeus ha parlato anche di Fiorello: “c’è una tale amicizia fraterna tra me e Rosario, assolutamente disinteressata da 35 anni, che niente e nessuno può intaccarla. Quando giocavo a pallone ero ala destra, la libidine maggiore era passare all’attaccante perché potesse segnare, quindi se Fiore è il nostro attaccante io sono felicissimo di farlo segnare“.

Inoltre il direttore artistico ha anticipato la presenza sul palco dell’Ariston della ragazza sfregiata con l’acido dal suo ex:

Vi anticipo che questa sera nella puntata ci sarà Jessica Notaro, la ragazza sfregiata con l’acido dal suo ex. Lei è una cantante, molto brava. Questa sera con il suo amico fraterno, Antonio Maggio, canterà una canzone bellissima scritta da Ermal Meta. E questa sera vuole essere un manifesto per parlare di quello che di terribile ha subito Jessica, perché non accada mai più“.

E infine, in merito alla scelta dei brani in concorso alla gara canora, Amadeus ha detto:

Ho fatto un ragionamento pop, cioè estremamente popolare” per la scelta delle canzoni, “è difficile dirti il criterio, ho scelto di pancia, di sentimento, immaginando, con l’esperienza legata alla radio e alla vita quotidiana con i figli, ho cercato le canzoni che rispecchiassero la realtà. La mia sensazione è che sono canzoni che possono essere distribuite in vari settori, riconoscibili, orecchiabili“.

Il conduttore del festival ha inoltre presentato Giorgia Cardinaletti che presenta giornalmente su RaiPlay “Dentro il Festival” in diretta dal Teatro Ariston.

Presente alla conferenza anche Rula Jebreal  che in merito alla  violenza sulle donne ha detto:

è un problema  importante, apartitico, culturale. Ammiro il coraggio di Amadeus per aver voluto questo tema al Festival di Sanremo. E sono felice di essere qui e parlare di questo a tutti. Anche a mia figlia, avevo deciso di farlo per la prima volta con lei quando avrei compiuto 40 anni. Ora posso farlo“.

Altra presenza femminile alla conferenza è quella di Diletta Leotta che ha dichiarato:

Sono pronta, carica, non vedo l’ora di scendere in campo con il mio mister. Di solito sono a bordo campo, ora posso essere protagonista di una bella partita che posso giocare al fianco di una donna come Rula, che ho avuto l’onore di conoscere, non vedo l’ora che ci sia il fischio d’inizio“.

E’ intervenuto anche Claudio Fasulo, vicedirettore di Rai1, che ha detto che Tiziano Ferro questa sera canterà Nel blu dipinto di blu, Almeno tu nell’Universo e Accetto miracoli.

Nella prima serata del Festival di Sanremo sarà Irene Grandi ad aprire le danze.

Ordine di uscita dei BIG prima serata del Festival di Sanremo:

Irene Grandi
Marco Masini
Rita Pavone
Achille Lauro
Diodato
Le Vibrazioni
Anastasio
Elodie
Bugo e Morgan
Alberto Urso
Riki
Raphael Gualazzi

Avotare, oggi e domani, sarà la giuria demoscopica. Stasera parte anche la gara delle Nuove Proposte. 

Accoppiamenti tra i primi quattro giovani nelle Nuove Proposte.

Gli Eugenio in Via di Gioia contro Tecla Insolia,
Fadi affronterà Leo Gassmann.

Domani sera si daranno battaglia gli altri quattro artisti ingara.

In merito alla gara nelle Nuove Proposte Claudio Fasulo, in conferenza stampa, ha dichiarato:

In prima fascia ci saranno le semifinali. I due finalisti che usciranno in quel confronto verranno messi in finale con gli highlights. È una cosa che abbiamo fatto diverse volte e che è la modalità con cui da cinque anni viene eletto il campione di Sanremo […] Questa modifica ha scatenato, spero a caldo, delle polemiche importanti (leggi nostro articolo). Leggo cose carine in merito [il riferimento è alle proteste di Fimi n.d.r.]. Io vorrei evidenziare il lavoro importante che abbiamo fatto sui giovani, che ha permesso a questi giovani di essere on air da più di due mesi. Certi attacchi mi sembrano gratuiti […] Le due categorie ci permettono di portare un numero maggiore di proposte. Sono le stesse case discografiche che decidono, anche per non bruciare lavoro: c’è chi si rende conto che magari un salto nel vuoto può essere rischioso e preferisce marciare per gradi“.

Alla conferenza ha partecipato anche il direttore Rai Stefano Coletta:
Come in Borsa, la tv si nutre dell’agonismo degli ascolti che ci fa anche bene perché ci fa lavorare per il miglior prodotto possibile. Io sono al mio primo Sanremo, è l’evento dell’anno televisivo: la tensione è maggiore ma attenzione alle comparazioni perché quest’anno la prima e la seconda serata dividono le esibizioni dei 24 big che invece avevamo in una sola serata. questo potrebbe portare a delle differenze valutative. Siamo molto ottimisti sui risultati di domani mattina“.

Infine Amadeus, in merito alle polemiche sulla partecipazione di Junior Cally al Festival, ha detto:

penso che il rapper con questo brano sia meritevole con gli altri 23 di far parte del Festival“.

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

[tdn_block_newsletter_subscribe title_text=”Resta in contatto” description=”UGVyJTIwZXNzZXJlJTIwYWdnaW9ybmF0byUyMGNvbiUyMHR1dHRlJTIwbGUlMjB1bHRpbWUlMjBub3RpemllJTJDJTIwb2ZmZXJ0ZSUyMGUlMjBhbm51bmNpJTIwc3BlY2lhbGku” input_placeholder=”Email address” tds_newsletter2-image=”5″ tds_newsletter2-image_bg_color=”#c3ecff” tds_newsletter3-input_bar_display=”row” tds_newsletter4-image=”6″ tds_newsletter4-image_bg_color=”#fffbcf” tds_newsletter4-btn_bg_color=”#f3b700″ tds_newsletter4-check_accent=”#f3b700″ tds_newsletter5-tdicon=”tdc-font-fa tdc-font-fa-envelope-o” tds_newsletter5-btn_bg_color=”#000000″ tds_newsletter5-btn_bg_color_hover=”#4db2ec” tds_newsletter5-check_accent=”#000000″ tds_newsletter6-input_bar_display=”row” tds_newsletter6-btn_bg_color=”#da1414″ tds_newsletter6-check_accent=”#da1414″ tds_newsletter7-image=”7″ tds_newsletter7-btn_bg_color=”#1c69ad” tds_newsletter7-check_accent=”#1c69ad” tds_newsletter7-f_title_font_size=”20″ tds_newsletter7-f_title_font_line_height=”28px” tds_newsletter8-input_bar_display=”row” tds_newsletter8-btn_bg_color=”#00649e” tds_newsletter8-btn_bg_color_hover=”#21709e” tds_newsletter8-check_accent=”#00649e” embedded_form_code=”JTNDIS0tJTIwQmVnaW4lMjBNYWlsQ2hpbXAlMjBTaWdudXAlMjBGb3JtJTIwLS0lM0UlMEElMEElM0Nmb3JtJTIwYWN0aW9uJTNEJTIyaHR0cHMlM0ElMkYlMkZ0YWdkaXYudXMxNi5saXN0LW1hbmFnZS5jb20lMkZzdWJzY3JpYmUlMkZwb3N0JTNGdSUzRDZlYmQzMWU5NGNjYzVhZGRkYmZhZGFhNTUlMjZhbXAlM0JpZCUzRGVkODQwMzZmNGMlMjIlMjBtZXRob2QlM0QlMjJwb3N0JTIyJTIwaWQlM0QlMjJtYy1lbWJlZGRlZC1zdWJzY3JpYmUtZm9ybSUyMiUyMG5hbWUlM0QlMjJtYy1lbWJlZGRlZC1zdWJzY3JpYmUtZm9ybSUyMiUyMGNsYXNzJTNEJTIydmFsaWRhdGUlMjIlMjB0YXJnZXQlM0QlMjJfYmxhbmslMjIlMjBub3ZhbGlkYXRlJTNFJTNDJTJGZm9ybSUzRSUwQSUwQSUzQyEtLUVuZCUyMG1jX2VtYmVkX3NpZ251cC0tJTNF” descr_space=”eyJhbGwiOiIxNSIsImxhbmRzY2FwZSI6IjE1In0=” tds_newsletter=”tds_newsletter3″ tds_newsletter3-all_border_width=”0″ btn_text=”Sign up” tds_newsletter3-btn_bg_color=”#ea1717″ tds_newsletter3-btn_bg_color_hover=”#000000″ tds_newsletter3-btn_border_size=”0″ tdc_css=”eyJhbGwiOnsibWFyZ2luLWJvdHRvbSI6IjAiLCJiYWNrZ3JvdW5kLWNvbG9yIjoiI2E3ZTBlNSIsImRpc3BsYXkiOiIifSwicG9ydHJhaXQiOnsiZGlzcGxheSI6IiJ9LCJwb3J0cmFpdF9tYXhfd2lkdGgiOjEwMTgsInBvcnRyYWl0X21pbl93aWR0aCI6NzY4fQ==” tds_newsletter3-input_border_size=”0″ tds_newsletter3-f_title_font_family=”445″ tds_newsletter3-f_title_font_transform=”uppercase” tds_newsletter3-f_descr_font_family=”394″ tds_newsletter3-f_descr_font_size=”eyJhbGwiOiIxMiIsInBvcnRyYWl0IjoiMTEifQ==” tds_newsletter3-f_descr_font_line_height=”eyJhbGwiOiIxLjYiLCJwb3J0cmFpdCI6IjEuNCJ9″ tds_newsletter3-title_color=”#000000″ tds_newsletter3-description_color=”#000000″ tds_newsletter3-f_title_font_weight=”600″ tds_newsletter3-f_title_font_size=”eyJhbGwiOiIyMCIsImxhbmRzY2FwZSI6IjE4IiwicG9ydHJhaXQiOiIxNiJ9″ tds_newsletter3-f_input_font_family=”394″ tds_newsletter3-f_btn_font_family=”” tds_newsletter3-f_btn_font_transform=”uppercase” tds_newsletter3-f_title_font_line_height=”1″ title_space=”eyJsYW5kc2NhcGUiOiIxMCJ9″]

Facebook Comments