23.8 C
Milano
martedì, Luglio 14, 2020

Global Citizen: un nuovo evento il 27 giugno – Ospiti Coldplay, Shakira, Miley Cyrus e altri

A due mesi da "One World: Together at Home", Global Citizen ha organizzato un altro concerto virtuale, il “Global Goal: United for Our Future – The Concert”

Ultimi post

Ligabue: morto Mario Zanni, barista di “Bar Mario” e “Certe notti”

Purtroppo il mitico Mario si è spento. Aveva 80 anni. Il suo bar era diventato famoso proprio grazie a delle canzoni di Ligabue

Mietta: “Spritz Campari” è il tormentone che non t’aspetti

Mietta dà i numeri e cavalca l'estate a sorsi di "Spritz Campari" . Spritz Campari è il tormentone che segna il ritorno di una Mietta post-quarantena per...

Mahmood: fuori il nuovo singolo “Dorado” con Sfera Ebbasta e Feid

Esce il singolo “Dorado” di Mahmood in collaborazione con Sfera Ebbasta. Ai due si aggiunge anche Feid, mentre alla produzione c'è la firma di Dardust

Bob Dylan, l’ultimo dei migliori in “Rough And Rowdy Ways” – RECENSIONE

“Rough And Rowdy Ways”, uscito il 19 giugno scorso, è il 39° album in studio di Bob Dylan, un musicista “nobile” che ha venduto oltre 125 milioni di dischi

Sanremo 2020: una modifica al regolamento farà suonare di meno i giovani 

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 3]

Ieri la RAI ha apportato una modifica all’ultimo momento del regolamento del Festival di Sanremo 2020.

Visto che le variazioni sono previste dallo stesso regolamento “per esigenze organizzative e/o funzionali“, per questo motivo che al momento in cui si scrive ne sono già state effettuate altre quattro (tipo quella del 6 gennaio che aveva portato i big da 22 a 24).

Quest’ultima variazione però porterà sicuramente a giuste polemiche, visto che riguarda le nuove proposte. Nello specifico si parla della finale dei giovani finalisti, venerdì 7 febbraio, che purtroppo suoneranno di meno e il vincitore sarà decretato dal voto su uno spezzone registrato e non su una performance live.

Originariamento il regolamento prevedeva una doppia esibizione: prima i 4 semifinalisti, decretati dalle esibizioni dei giovani di martedì e mercoledì, votati da giurie demoscopica, stampa e televoto, dopodichè i due finalist si sarebbero dovuti esibire un’altra volta e il voto sulla seconda esibizione, con le stesse giurie, avrebbe decretato il vincitore.

Invece la RAI, nella comunicazione del nuovo regolamento, dice che i due finalisti non esibiranno più, e al posto dell’esibizione verrà fatto vedere uno spezzone delle due interpretazioni già fatte in precedenza e su queste, e non dal vivo, ci sarà la votazione.

La variazione è conseguente, purtroppo, alle troppe presenze in scaletta, che hanno penalizzato alla fine proprio i giovani, cosa che ha portato a delle giuste proteste delle associazioni di categoria e di alcuni giovani artisti.

Enzo Mazza della FIMI su Twitter ha scritto:

Secondo la RAI la finale dei giovani di #Sanremo2020 si svolgerà facendo ascoltare il brano (o addirittura parti di esso) registrato. Si avete capito bene.
Come mandare in onda la finale della UEFA con gli highlight delle semifinali…

Latest Posts

Ligabue: morto Mario Zanni, barista di “Bar Mario” e “Certe notti”

Purtroppo il mitico Mario si è spento. Aveva 80 anni. Il suo bar era diventato famoso proprio grazie a delle canzoni di Ligabue

Mietta: “Spritz Campari” è il tormentone che non t’aspetti

Mietta dà i numeri e cavalca l'estate a sorsi di "Spritz Campari" . Spritz Campari è il tormentone che segna il ritorno di una Mietta post-quarantena per...

Mahmood: fuori il nuovo singolo “Dorado” con Sfera Ebbasta e Feid

Esce il singolo “Dorado” di Mahmood in collaborazione con Sfera Ebbasta. Ai due si aggiunge anche Feid, mentre alla produzione c'è la firma di Dardust

Bob Dylan, l’ultimo dei migliori in “Rough And Rowdy Ways” – RECENSIONE

“Rough And Rowdy Ways”, uscito il 19 giugno scorso, è il 39° album in studio di Bob Dylan, un musicista “nobile” che ha venduto oltre 125 milioni di dischi

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.