18.4 C
Milano
domenica, Aprile 5, 2020

Eurovision Song Contest 2020 ANNULLATO

E da giorni che girava la notizia dell'annullamento dell’Eurovision Song Contest 2020 e ora si è arrivati a questa decisione. A causa dell’emergenza sanitaria per...

Ultimi post

Turchia: morta l’attivista e cantante Helin Boker dopo 228 giorni di sciopero della fame

Si è conclusa così la battaglia di Helin Boker cantante dei Grup Yorum, band simbolo della sinistra turca fin dagli anni Ottanta, che dopo...

MEI e OA Plus riuniscono “L’Italia in una stanza”. Da Jamiroquai e Nek, tutti gli ospiti dello show

Da sabato 4 aprile fino a domenica 5 aprile andrà in onda in diretta streaming, dalle 8 alle 20, sui siti e sulle pagine...

Finale di Amici 19 ai tempi del Coronavirus: Il nulla assoluto!

Con tutto il rispetto per i concorrenti, per i ragazzi, per chi lavora nel programma, per le manovalanze, per la gente che ha profuso...

È morto Bill Withers. Era sua la bellissima canzone “Ain’t No Sunshine”

È morto un maestro, una leggenda, un mito, Bill Withers. A darne notizia è stata la famiglia con un comunicato ufficiale: "Siamo distrutti dalla perdita del...

Il cuore dei Florence And The Machine in un abbraccio a Torino – RECENSIONE Concerto

Voto Autore

Strepitose le due date in Italia dei Florence And The Machine, il 17 marzo all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna) e il 18 marzo al Pala Alpitour di Torino. La band, a tre anni di distanza, è ritornata a suonare nel nostro paese con il “High as hope tour“, la tournée mondiale legata all’ultimo album “High as hope” uscito lo scorso anno.

Ricordiamo che il gruppo tornerà in Italia anche ad Agosto per il Milano Rocks.

La formazione inglese, capitanata dalla rossa cantautrice londinese, è stata accompagnata, in apertura, dagli Young Fathers.

E’ inutile dire che la vera forza propulsiva dei Florence and The Machine è quella di Florence Welch, una bellezza e un carisma di altri tempi, evanescente e intrigante, misteriosa e affascinante, che illumina della sua aura tutto il palco e i spettatori mentre “balla con un demone sulle spalle”, lei che non ha filtri quando si apre totalmente al pubblico raccontando, con la sua musica, il suo tormentato passato con tutti i suoi fantasmi, dall’anoressia alle dipendenze varie.

La musica dei Florence è un rock proiettato al futuro che pesca a mani piene al passato, che suona di vero in un’epoca dove l’apparenza e ila mancanza di contenuti sono la regola principale. Suggestione è quella che regalano sul palco, soprattutto quando suonano brani come “Hunger” (brano che parla dei disturbi alimentari e dell’anoressia della Welch nell’adolescenza).

Ma c’è anche tanta empatia durante i concerto, evidenziata soprattutto dai tanti abbracci di Florence con il pubblico, un mare informe fatto di tanti soggetti sconosciuti con cui l’artista si lascia andare letteralmente e fisicamente senza barriere e a più riprese (viene chiesto agli spettatori di abbracciarsi anche tra di loro). Lei parla alla gente di abbattere i confini e amarsi e rispettarsi anche tra sconosciuti, e lo fa credendoci davvero tanto che il riferimento e la critica intrinseca alla Brexit non si fa attendere: “Noi siamo inglesi, ma anche europei”… e il pubblico apprezza con una ovazione, applaudendo lungamente.

E la Welch, sempre in lotta con le sue debolezze nei testi della sua musica, esorcizza il tutto con una personalità magnetica e una voce potente, virtuosa, e lo fa per tutto il live, senza interruzione e senza perdere per un attimo la forza in quel canto quasi liberatorio.

Il concerto termina tra bandiere arcobaleno e atmosfere peace&love in puro stile anni ’60 e la consapevolezza di aver assistito ad uno straordinario live, uno di quelli che non si scordano facilmente.

florence

Scaletta della serata – Florence And The Machine

“June”
“Hunger”
“Between two lungs”
“Only if for a night”
“Queen of peace”
“South London forever”
“Patricia”
“Dog days are over”
“Ship to wreck”
“Moderation”
“Sky full of song”
“Cosmic love”
“100 Years”
“Delilah”
“What kind of man”
“Big god”
“Shake it out”

Latest Posts

Turchia: morta l’attivista e cantante Helin Boker dopo 228 giorni di sciopero della fame

Si è conclusa così la battaglia di Helin Boker cantante dei Grup Yorum, band simbolo della sinistra turca fin dagli anni Ottanta, che dopo...

MEI e OA Plus riuniscono “L’Italia in una stanza”. Da Jamiroquai e Nek, tutti gli ospiti dello show

Da sabato 4 aprile fino a domenica 5 aprile andrà in onda in diretta streaming, dalle 8 alle 20, sui siti e sulle pagine...

Finale di Amici 19 ai tempi del Coronavirus: Il nulla assoluto!

Con tutto il rispetto per i concorrenti, per i ragazzi, per chi lavora nel programma, per le manovalanze, per la gente che ha profuso...

È morto Bill Withers. Era sua la bellissima canzone “Ain’t No Sunshine”

È morto un maestro, una leggenda, un mito, Bill Withers. A darne notizia è stata la famiglia con un comunicato ufficiale: "Siamo distrutti dalla perdita del...

I piu' letti

Analisi del testo “Fin che la barca va”

di Alberto Salerno So che a molti sembrerà strano che io abbia deciso di affrontare l’analisi di questo grande successo di Orietta Berti, scritto da...

LA CANZONE PROFETICA DI GIORGIO GABER: “DESTRA-SINISTRA”

di Roberto Manfredi  C’è una sola canzone che potrebbe sostituire l’inno di Mameli, è Destra-Sinistra di Giorgio Gaber. Non è solo una canzone apparente satirica,...

Viaggio nelle canzoni: Vattene amore

di Alberto Salerno Sono affezionatissimo a questa canzone, un vero emblema che rappresenta, insieme a poche altre, il Festival di Sanremo. Minghi e Panella ne...

Viaggio nelle canzoni: “Il più grande spettacolo dopo il big bang” di Jovanotti

di Alberto Salerno Jovanotti e "Il più grande spettacolo dopo il big bang" - Fonte Testo Wikipedia: Il brano è caratterizzato da un sound rock,  che il...

La lunga storia della proprietà dell’Edizioni delle canzoni dei Beatles dal 1963 fino ai giorni nostri

di Claudio Ramponi Per comprendere meglio l'intera vicenda bisogna fare un salto nel passato e conoscere di un personaggio chiave: Dick James. Nato a Londra nel 1920,...

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.