Home Il Jazz 360° I Manhattan Transfer escono con il nuovo album “The Junction”, il primo...

I Manhattan Transfer escono con il nuovo album “The Junction”, il primo dopo la morte di Tim Hauser

I Manhattan Transfer ritornano con un nuovo album, The Junction, e una nuova voce, quella di Trist Curless, al posto del mai dimenticato Tim Hauser.

222
0
SHARE
Manhattan Transfer
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 5]
Dopo Tim Hauser, scomparso qualche anno fa, i Manhattan Transfer ritornano con un nuovo album, The Junction, e una nuova voce  – quella di Trist Curless – al posto del mai dimenticato Tim.

.

The Junction è il primo album in studio dei Manhattan Transfer dalla morte del membro fondatore Hauser (morto nel 2014 a causa di un arresto cardiaco), primo disco che il leggendario gruppo vocale registra con il sostituto di Tim, il cantante baritono Trist Curless.

Trist è stato sicuramente all’altezza di Tim, e insieme a Cheryl Bentyne, Janis Siegel e Alan Paul, hanno ancora una volta messo in mostra i loro grandissimi talenti vocali che caratterizzano, in termini di qualità e particolarità, il sound di un quartetto vocale che ha sicuramente segnato la storia dei vocal group del XXmo secolo. .

The Junction, produzione molto eclettica e sofisticata, segue l’ambizioso album The Chick Corea Songbook del 2009. Il nuovo album segna, per la band, una sorta di svolta nel modo di proporre i brani: c’è nel disco meno coralità nell’interpretazione dei brani e più parti soliste di indubbia ispirazione Jazz, oltre alla presenza anche di suoni elettronici così da rendere il sound, nel suo complesso, più contemporaneo.

Il disco, composto da una tracklist di cover e inediti, è stato realizzato con una elegante produzione negli studi di Mervyn Warren, e ogni membro del gruppo ha portato proprie idee originali nella realizzazione dello stesso, così come la band ha sempre fatto in passato. Alla fine The Junction è diventato il grande omaggio dei Manhattan Transfer all’amico Tim e al suo ricordo, segnando, nel contempo, un nuovo inizio per la loro carriera.

Ricordiamo, inoltre, che il gruppo si esibirà in Italia il 10 Maggio a Teatro Alghieri a Ravenna, il 12 Maggio al Blue Note a Milano.

  Manhattan Transfer

TRACKLIST  The Junction – Manhattan Transfer

01. Cantaloop (Flip Out!) – (04:43)
02. Swing Balboa (Down on Riverside) – (03:11)
03. The Man Who Sailed Around His Soul – (03:49)
04. Blues For Harry Bosch – (04:24)
05. Shake Ya Boogie – Galactic Vocal Version – (04:23)
06. Sometimes I Do – (04:54)
07. Ugly Man – (04:48)
08. The Junction – (04:56)
09. Tequila / The Way Of The Booze – (03:04)
10. Paradise Within (Paradise Found) – (05:00)

Commento su Faremusic.it