10.5 C
Milano
venerdì, Marzo 1, 2024

Ultimi post

“Unconventional” è il nuovo lavoro per Ivano Icardi, in trio con Riccardo Fioravanti ed Elio Rivagli – RECENSIONE

Voto Autore

Nuovo lavoro per Ivano Icardi, in trio con Riccardo Fioravanti ed Elio Rivagli, disponibile da metà ottobre sulle piattaforme.

.
Ivano è un musicista di multiforme ingegno: giovane ma attivo ormai da tanti anni, si cimenta in vari campi della produzione musicale sempre con buoni riscontri, armato di una solida preparazione, di talento, gusto e professionalità.

Il suo suono è moderno, si tratta di chitarra elettrica leggerissimamente “crunch” con sapiente uso dell’effettistica di ambiente, al servizio di brani molto ricchi di tensione ritmica ma di sviluppo affascinante, con frequenti cambi di tempo e di dinamica. I pezzi sono tutti molto equilibrati, non ci sono inutili sfoggi di velocistica tecnica strumentale o gratuiti intrecci armonici non finalizzati al senso musicale, purtuttavia ciascuno dei protagonisti dà mostra di possedere un solidissimo bagaglio.

Colpisce il forte uso degli accordi non solo in chiave armonica ma bensì melodica, in percorsi creativi molto articolati ma profondamente logici, perfettamente piacevoli da seguire anche perché magistralmente sottolineati dall’apporto di Fioravanti e Rivagli.

Crediti Foto di Giuliano Tricarirco

L’ascolto delle nove tracce è veramente affascinante: le influenze sono varie e profonde, si tratta di jazz contemporaneo permeato di rock, progressive e pop di qualità, mediato dalla lezione dei più grandi maestri.

La grande esperienza di Icardi in campo di produzione e studio di registrazione indubbiamente è un quarto elemento in campo: i suoni sono curatissimi, le dinamiche definite, chiare e sempre funzionali all’espressione artistica, l’uso delle varie timbriche da parte di tutti e tre gli strumentisti è sottolineato da una ripresa sonora essenziale ma attenta a qualsiasi sfumatura.

Un CD sicuramente importante, da ascoltare più volte sempre con grande piacere e che testimonia che in Italia c’è ancora la buona musica moderna, basta andare oltre la TV.

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.