17.5 C
Milano
giovedì, Giugno 4, 2020

FESTIVAL MUSICALI DELL’ESTATE 2020 ANNULLATI

Quasi tutti gli appuntamenti estivi con la musica dal vivo, compreso i Festival, sono stati cancellati o rimandati a causa della pandemia

Ultimi post

Kareem Abdul-Jabbar: “Il razzismo in America è come la polvere nell’aria, sembra invisibile, ma ti sta soffocando”

Per la rubrica “Scritto da Voi” abbiamo scelto un articolo, pubblicato sul Los Angeles Times, del campione di basket Kareem Abdul-Jabbar in cui spiega il razzismo in America

#TheShowMustBePaused: il mondo musicale si ferma per protesta contro il razzismo

Oggi 2 Giugno l'industria musicale si unisce alla lotta al razzismo in un’iniziativa senza precedenti per dire basta: #TheShowMustBePaused

America a ferro e fuoco – Proteste del mondo della musica contro il razzismo e Trump

In America molti personaggi del mondo della musica chiedono giustizia per la morte di George Floyd scagliandosi contro Trump  

LO STUPIDARIO CULTURALE DA CATENA SOCIAL

C’è gente che perde tempo sui social a postare giochini inutili sui dieci dischi o i dieci film più belli della loro vita, nominandosi tra loro e facendo incazzare chi le catene non le ha mai sopportate

A Milano la mostra “Gioia e Rivoluzione”, dedicata al decennio ’68 -’78 della discografia italiana

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 5]

Dal 3 al 27 maggio presso lo Spazio Cinema Oberdan di Milano, si terrà la mostra “Gioia e Rivoluzione”, dedicata al decennio ’68-’78 della discografia italiana, in particolare alle immagini che hanno illustrato la musica in italia, grazie alle opere di grandi fotografi e art director come Cesare Monti. In  particolare un’intera sezione della mostra sarà dedicata a lui e alle sue opere. Un pannello di 3,5mtx60cm presenterà tutte le sue copertine di album, realizzate tra gli anni settanta e ottanta.

Il curatore della mostra, che rientra tra le altre nel contesto dell’evento Record Store Day, è Roberto Manfredi, ex grafico e produttore discografico che ha collaborato anni con Cesare Monti.

Manfredi è riuscito a mettere insieme, con la collaborazione di Luca Rossi, anch’esso ex discografico della Produttori Associati e la Fondazione Cineteca Italiana e TVM Digital Media srl, molte foto e immagini di Cesare Monti, Renzo Chiesa, Roberto Masotti, Guido Harari, Luca Rossi, Gianni Sassi e tanti altri, nonché una serie di documenti, immagini, quadri e testimonianze praticamente introvabili, tra cui un pannello appositamente realizzato con tutta la rassegna stampa d’epoca sull’ultimo festival di Re Nudo al Parco Lambro (giugno 1976) che sancì la fine di un’epoca.

Tra le opere della mostra, saranno esposti anche due quadri di Ivan Cattaneo e Gabriele Amadori che diventarono poi le copertine dei dischi di “UOAEI” (Ivan Cattaneo) e “Sfogatevi Bestie” di Roberto Colombo. Inoltre un pannello tratto dall’album “Clic” di Franco Battiato con testi dello stesso artista e le fotografie di Roberto Masotti.

Latest Posts

Kareem Abdul-Jabbar: “Il razzismo in America è come la polvere nell’aria, sembra invisibile, ma ti sta soffocando”

Per la rubrica “Scritto da Voi” abbiamo scelto un articolo, pubblicato sul Los Angeles Times, del campione di basket Kareem Abdul-Jabbar in cui spiega il razzismo in America

#TheShowMustBePaused: il mondo musicale si ferma per protesta contro il razzismo

Oggi 2 Giugno l'industria musicale si unisce alla lotta al razzismo in un’iniziativa senza precedenti per dire basta: #TheShowMustBePaused

America a ferro e fuoco – Proteste del mondo della musica contro il razzismo e Trump

In America molti personaggi del mondo della musica chiedono giustizia per la morte di George Floyd scagliandosi contro Trump  

LO STUPIDARIO CULTURALE DA CATENA SOCIAL

C’è gente che perde tempo sui social a postare giochini inutili sui dieci dischi o i dieci film più belli della loro vita, nominandosi tra loro e facendo incazzare chi le catene non le ha mai sopportate

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.