Home L'INDIPENDENTE Finalmente una boccata di “Ossigeno” indipendente in Tv – Manuel Agnelli su...

Finalmente una boccata di “Ossigeno” indipendente in Tv – Manuel Agnelli su Rai3

OSSIGENO si chiama il nuovo programma di Manuel Agnelli, che ha debuttato ieri sera, in seconda serata, su Rai3. Format interessante quello del leader degli Afterhours, che porta in Tv un linguaggio innovativo partendo dal mondo Indie per poi esplorare altre realtà musicali, quest'ultime esaminandole anche dal punto di vista sociale, epocale e culturale. Ospiti della serata Paolo Giordano, Ghemon, Claudio Santamaria e Joan As Policewoman

315
0
SHARE
ossigeno
Crediti del FotoMontaggio Immagini ©FareMusic - FMD Copyright
Voto Utenti
[Total: 4 Average: 3.8]
OSSIGENO in Tv che mancava, soffia forte dall’Indie e apre i polmoni: Report 1ma Puntata del Programma di Manuel Agnelli su Rai3

.
Arriva su Rai Tre Manuel Agnelli, fuori da ogni schema abituale televisivo, reduce dal successo di X Factor e dal provocatorio lancio dei Maneskin che hanno diviso il pubblico duro e puro dell’indie almeno quanto Lo Stato Sociale a Sanremo.

Qui, tutt’altra storia, ancora.

Niente concessioni all’Auditel, ma tanto spazio alla buona musica, per di più live e spesso solo acustica. Nessuno spazio per lo share, ma tanto spazio a chiacchiere profonde su tematiche artistiche, esistenziali e culturali di rilievo per almeno tre generazioni. Nessun trend topic sui social perchè privo di gossip, ma colmo solo di grandi echi musicali raramente citati e suonati nella tv generalista.

ossigeno
Claudio Santamaria e Manuel Agnelli

Un sorprendente Claudio Santamaria, la straordinaria Joan As Policewoman, il nuovo che avanza con il rapper Ghemon e lo scrittore “numero uno” Paolo Giordano sono stati i bravissimi protagonisti della prima puntata di “Ossigeno” insieme a un Rodrigo D’Erasmo con il suo violino, presenza fondamentale la sua lì sullo sfondo.

Claudio Santamaria si esibisce con Manuel Agnelli in un “dialogo”, scandito da diversi momenti musicali, che culminerà in una versione ad alta intensità di “Gouge Away” dei Pixies. Joan As Policewoman, artista di culto della scena newyorchese, oltre a portare la sua musica, racconta il proprio modo di essere musicista nell’era di Trump. Con Paolo Giordano, il leader degli Afterhours affronta i temi del confronto generazionale. Ghemon, uno dei più interessanti talenti della nuova scena hip hop, si esibisce in “Temporale” e racconta, con inedita sincerità, il suo percorso di guarigione dalla depressione.

ossigeno
Ghemon e Manuel Agnelli

E poi belle versioni acustiche di brani della scena indie italiana e internazionale con un excursus che porta agli anni ’90 veri, quelli dei palchi sudati dei club, e non solo quelli di plastica del mainstream del pop. Senza cedere a nessuna lusinga per piacere nella conduzione, Manuel Agnelli porta finalmente, denso di contenuti musicali, la cosiddetta “generazione indie” in tv , quella che ha costruito la nuova scena musicale italiana fuori dai circuiti tv e dai grandi media.

Speriamo sia solo l’inizio.

Attendiamo anche il programma di Brunori Sas con grande interesse. Intanto, ogni giovedì in seconda serata su Rai Tre, sosteniamo “Ossigeno” nel suo ascolto di qualità e teniamo alta la bandiera indie.

Commento su Faremusic.it