17.8 C
Milano
lunedì, Giugno 1, 2020

Concerti e Tour annullati e rinviati: Ferro, Vasco, Cremonini, Baglioni e tanti altri, si fermano

Da Tiziano Ferro a Vasco Rossi, da Ligabue a Cesare Cremonini, da Zucchero a Degregori i concerti del 2020 annullati e rinviati al 2021

Ultimi post

America a ferro e fuoco – Proteste del mondo della musica contro il razzismo e Trump

In America molti personaggi del mondo della musica chiedono giustizia per la morte di George Floyd scagliandosi contro Trump  

I lavoratori dello spettacolo scendono in piazza in 13 città

I lavoratori dello spettacolo e della cultura, riuniti in un Coordinamento nazionale di realtà, oggi sono scesi in piazza in 13 città italiane

BRUNORI SAS CEDE I RICAVATI DEL MERCHANDISING ALLO STAFF RIMASTO SENZA LAVORO

Nobile gesto quello del cantautore Brunori sas, che cede i ricavati del merchandising del nuovo album Cip! al suo staff rimasto senza concerti e senza lavoro

Vecchioni: «Nessuna città, nessuna regione italiana può vivere, se muore Milano»

Vecchioni ha ragione, quando parla della “sua” Milano: «Nessun paese, nessuna città, nessuna regione italiana può vivere, se muore Milano»

Problemi alla gola per Ligabue: sospeso il “Made in Italy – Palasport 2017”. Si riprende a Settembre

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 4]

di Mela Giannini

Oggi è arrivato un annuncio che l’intero fandom del Liga non avrebbe mai voluto leggere: il “Made in Italy – Palasport 2017”  si ferma per qualche mese, e tutto viene rinviato a Settembre/Ottobre. La causa di questa interruzione è da attribuirsi, purtroppo, a problemi alle corde vocali dell’artista, nello specifico un edema alla gola causato da un polipo alla corda vocale sinistra che dovrà essere rimosso con un intervento chirurgico.

ligabue

L’annuncio è stato dato direttamente dal rocker di Coreggio con un video postato sui social:

Mi hanno diagnosticato la malattia professionale di chi canta […] un polipo non ti permette di poter cantare e quindi io adesso non posso cantare. Devo fare un intervento che mi dicono essere abbastanza semplice che però richiede qualche mese di recupero per la piena funzionalità delle corde vocali“.

In merito alle date rinviate ai prossimi mesi, Ligabue ha detto:

Ho la mia agenzia che sta facendo il diavolo a quattro ma vorrà fare sì che questo tour si svolga a settembre e ottobre esattamente negli stessi palazzetti, nelle stesse città dove avete già preso i biglietti […] Ho bisogno di un po’ di mesi per rimettermi in sella ma lo farò. E quindi ci vediamo a settembre per il tour di Made In Italy

Questo tour, purtroppo, non è nato sotto una buona stella: si è cominciati con una influenza che ha costretto Ligabue a rinunciare alla data zero di Jesolo, poi dei cinque live romani e dei due concerti a Trieste e, dopo essere riuscito a suonare per 17 date, adesso arriva la sospensione/rinvio totale di almeno una trentina di tappe.

I fan sembrano aver capito la situazione, dimostrando solidarietà all’artista   con l’hashtag sui social #LucianoNoiTiAspettiamo.

I biglietti già acquistati saranno validi per le nuove date, oppure è possibile richiedere il rimborso, rivolgendosi entro il 14 aprile ai punti vendita dove sono stati acquistati. Per chi ha acquistato i ticket online sul sito TicketOne o tramite call center con modalità “ritiro sul luogo dell’evento”, il rimborso potrà essere richiesto scrivendo all’indirizzo email: ecomm.customerservice@ticketone.it, anche in questo caso entro il 14 aprile. I biglietti invece acquistati online sempre sul sito TicketOne o tramite call center con modalità “spedizione tramite corriere espresso” devono essere spedire, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, sempre entro il 14 aprile (farà fede la data del timbro postale) all’indirizzo:
TicketOne S.p.A. – Via Vittor Pisani 19 – 20124 Milano (C.a. Divisione Commercio Elettronico).

ligabue

In sospeso invece le decisioni in merito al concerto di Cagliari: le informazioni in merito saranno rese note mercoledì 22 marzo.

Per quanto riguarda la tappa di Bruxelles, che è stata definitivamente annullata, i rimborsi (con le modalità come sopra indicate) dovranno essere richiesti entro il 14 maggio.

E per finire, per quanto riguarda il concerto di beneficenza di Reggio Emilia, posticipato al 28 settembre: lunedì 27 e martedì 28 marzo saranno messi in vendita ulteriori biglietti acquistabili presso il Circolo Arci Pigal di Reggio Emilia dalle ore 11 alle 19 fino ad esaurimento disponibilità. Chi non potrà assistere al concerto, pur avendo il biglietto, può richiedere il rimborso il 27 e 28 marzo, dalle ore 11 alle 19, presso il Circolo Arci Pigal.

ligabue

Queste le location e le nuove date:

4 settembre 105 Stadium di Rimini (recupero del concerto del 10 aprile)

6 settembre Pala Resega di Lugano (recupero del concerto del 12 maggio)

8 e 9 settembre Mediolanum Forum di Assago – Milano (recupero dei concerti del 4 e 5 aprile)

12, 13, 15, 16, 18, 20 settembre al Palalottomatica di Roma (recupero dei concerti del 12, 13, 15, 16, 18 e 20 aprile)

20 settembre Pala Florio di Bari (recupero del concerto del 23 maggio)

22 e 23 settembre Nelson Mandela Forum di Firenze (recupero dei concerti del 22 e 23 marzo)

25 e 26 settembre 105 Stadium di Genova (recupero dei concerti del 25 e 26 marzo)

28 settembre Pala Bigi di Reggio Emilia (recupero del concerto del 27 aprile)

30 settembre e 1 ottobre Fiera di Brescia (recupero dei concerti dell’1 e 2 aprile)

3 ottobre Pala Arrex di Jesolo (Venezia) (recupero del concerto del 26 aprile)

5 ottobre Zoppas Arena di Conegliano (treviso) (recupero del 9 maggio)

7 ottobre Pala Onda di Bolzano (recupero del concerto del 19 aprile)

10 e 11 ottobre Pala Alpitour di Torino (recupero dei concerti del 28 e 29 marzo)

13 e 14 ottobre Pala Bam di Mantova (recupero del 6 e 7 maggio)

16 ottobre Pala Prometeo di Ancona (recupero del concerto del 24 aprile)

18 ottobre Adriatic Arena di Pesaro (recupero del concerto del 20 marzo)

20 e 21 ottobre Arena Spettacoli Pd Fiere (recupero del 21 e 22 aprile)

23 e 24 ottobre Pala Rubini Alma Arena di Trieste (recupero del 28 e 28 aprile)

27 e 28 ottobre Unipol Arena di Bologna (recupero dei concerti del 7 e 8 aprile)

Latest Posts

America a ferro e fuoco – Proteste del mondo della musica contro il razzismo e Trump

In America molti personaggi del mondo della musica chiedono giustizia per la morte di George Floyd scagliandosi contro Trump  

I lavoratori dello spettacolo scendono in piazza in 13 città

I lavoratori dello spettacolo e della cultura, riuniti in un Coordinamento nazionale di realtà, oggi sono scesi in piazza in 13 città italiane

BRUNORI SAS CEDE I RICAVATI DEL MERCHANDISING ALLO STAFF RIMASTO SENZA LAVORO

Nobile gesto quello del cantautore Brunori sas, che cede i ricavati del merchandising del nuovo album Cip! al suo staff rimasto senza concerti e senza lavoro

Vecchioni: «Nessuna città, nessuna regione italiana può vivere, se muore Milano»

Vecchioni ha ragione, quando parla della “sua” Milano: «Nessun paese, nessuna città, nessuna regione italiana può vivere, se muore Milano»

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.