Home Musica Generi musicali: Ondeggiamo o Rotoliano? – Quando l’inglese “musicale” in italiano non...

Generi musicali: Ondeggiamo o Rotoliano? – Quando l’inglese “musicale” in italiano non funziona

2073
0
SHARE
Voto Autore

di Giacomo De Rosa

I Generi musicali, universalmente, hanno nomi inglesi… e questo si sa.

Intendiamoci: l’italiano è una lingua meravigliosa e assai funzionale.

Molti degli anglicismi a cui ricorriamo abitualmente risultano, in fin dei conti, inutili e fuori luogo. In alcuni ambiti, tuttavia, i termini inglesi sono effettivamente preferibili.

Avete mai pensato, per esempio, cosa sarebbe successo se avessimo tradotto in italiano i nomi dei generi musicali?

Scopriamolo.

JAZZ: “Eccitazione”.
“Quel locale è un ambiente molto elegante. Ci fanno spesso concerti di musica da eccitazione”.

SWING: “Oscillazione”.
Tra musicisti: “Ti andrebbe di fare un po’ di oscillazione con me e il mio gruppo? Ci manca proprio un bassista”.

BLUES: “Tristezza”, da cui “bluesman” che è traducibile in “uomo triste”.
“Non puoi capire quanto mi mette di buon umore andare ad una serata di tristezza”.
“B.B. King è stato uno dei più grandi uomini tristi di sempre”.

ROCK ‘N’ ROLL: “Ondeggiamento e rotolio” ma, volendo, anche “Roccia e rotolo”.
“Elvis Presley era il re del roccia e rotolo”.
Il frontman (uomo davanti?) al pubblico: “Siete pronti a ondeggiare e rotolare?”.

FOLK: “Gente”.
“Ieri c’era gente che suonava gente, non sai quanta gente c’era ad ascoltarli!”.

COUNTRY: “Campagna”, “campagnolo”.
“Ho suonato in un gruppo di campagna per due anni, poi mi sono trasferito in città”.

HARD ROCK: “Ondeggiamento duro” o, se preferite, “Roccia dura”.
“Vado matto per l’ondeggiamento duro dei Led Zeppelin”.
“Mi piacerebbe suonare roccia dura, ma dubito che il risultato sarebbe molto piacevole per gli ascoltatori”.

FUNKY: “Bizzarria”.
“Ma perché la chiamavano musica bizzarra?”. “Beh, provaci tu ad andare in giro con quei capelli cotonati”.

PUNK: “Teppista”.
Tra madri: “Dovresti vedere com’è carina mia figlia con il suo gruppo di teppisti”.

HOUSE: “Casa”.
Il discotecaro: “Mi sento a casa solo dove danno casa”.

RAP: “Chiacchierata” o “Picchettio”.
“Attualmente gli adolescenti vanno pazzi per la chiacchierata”.
“Quest’anno a Sanremo ci saranno anche alcuni picchiettatori”.

Se non foste ancora convinti, non temete: il panorama musicale è per fortuna estremamente ampio e può offrirvi molte altre opportunità, come il salta sui fianchi (hip hop), la spazzatura metallica (trash metal), l’erba blu (bluegrass), la roccia fascinosa (glam rock), il passo doppiato (dubstep), e, per finire, la Popolare Britannica (che non è una banca, ma il britpop).

Commento su Faremusic.it