Home Musica Ezio Bosso direttore d’Orchestra alla Fenice di Venezia: “Sono felice e preoccupato,...

Ezio Bosso direttore d’Orchestra alla Fenice di Venezia: “Sono felice e preoccupato, ma soprattutto onorato”

1257
0
SHARE
Voto Autore

di Paola Maria Farina

I più lo ricorderanno (forse solamente) per la sua straordinaria partecipazione come ospite al Festival di Sanremo 2016, con cui ha emozionato il pubblico e lasciato un insegnamento indelebile alla platea più patinata della tv. Dopo il tour estivo, il maestro Ezio Bosso torna a essere protagonista in Italia con un evento speciale grazie al quale recupera il proprio naturale ruolo di direttore d’orchestra; sarà, infatti, al prestigioso Teatro La Fenice di Venezia il 17 ottobre per dirigerne l’Orchestra Filarmonica in un concerto con un programma costruito per l’occasione.

Con il contributo del violino solista Sergej Krylov, Bosso eseguirà musiche di Johann Sebastian Bach (Concerto brandeburghese n.3), Felix Mendelssohn Bartholdy (Sinfonia n. 4 in La maggiore, Op. 90) oltre a pezzi da lui stesso composti (Concerto per violino No.1 “Esoconcerto”).

x

“Sono felice e preoccupato, sorridente e spaventato – ha dichiarato il maestro – È un vero debutto e al mio fianco avrò uno dei miei più cari amici che già ho avuto modo di definire un eroe del violino: Sergej Krylov. Torno a dirigere un concerto intero e sono orgoglioso che la filarmonica di una città a me cara mi abbia chiesto di fare questo viaggio insieme, lavorando insieme: in fondo, per me sarà la prima volta che li dirigo, per loro sarà la prima volta che si cimenteranno in Mendelsshon e Bosso. Quindi ancora più onorato e responsabilizzato dalla richiesta di lavorare insieme a una delle sinfonie più avvincenti della storia, la famosa italiana di Mendelsshon”.

Il concerto è ancora più speciale perché, secondo la filosofia di Bosso per cui la musica non è di nessuno ma si fa assieme, tutte le prove saranno aperte al pubblico a partire dal 13 ottobre. Per la prima volta in Italia il compositore e direttore d’orchestra si mette a disposizione del pubblico anche in occasione dell’incontro Studio aperto, prezioso momento di incontro e dibattito con il maestro.

I posti sono limitati ed è prevista prenotazione obbligatoria tramite una mail all’indirizzo marketing@filarmonica-fenice.it (costo € 30 adulti, € 10 minori di anni 20, il ricavato andrà in sostegno dell’attività della Filarmonica). L’accesso è gratuito per chi è in possesso del biglietto per il concerto del lunedì sera.

14593576_10209482562888368_1522126123_n
Ecco il calendario completo degli appuntamento

Giovedì 13 ottobre – Prima prova con l’Orchestra Filarmonica della Fenice (ore 20 – ore 22 circa)
Venerdì 14 ottobre – “Studio aperto” (ore 14.30 – ore 18.30)
Sabato 15 ottobre – Prova con l’Orchestra Filarmonica della Fenice (ore 11 – ore 13.30 e ore 14.30 – ore 17)
Domenica 16 ottobre – Prova con l’Orchestra Filarmonica della Fenice e Sergej Krylov (ore 12 – ore 15)
Lunedì 17 ottobre – Prova generale in sala concerti con precedenza alle scolaresche (ore 12 – ore 15, posti limitati a 300)

Le prevendite sono aperte sul sito del Teatro La Fenice.

Commento su Faremusic.it