16.5 C
Milano
domenica, Aprile 5, 2020

Eurovision Song Contest 2020 ANNULLATO

E da giorni che girava la notizia dell'annullamento dell’Eurovision Song Contest 2020 e ora si è arrivati a questa decisione. A causa dell’emergenza sanitaria per...

Ultimi post

Turchia: morta l’attivista e cantante Helin Boker dopo 228 giorni di sciopero della fame

Si è conclusa così la battaglia di Helin Boker cantante dei Grup Yorum, band simbolo della sinistra turca fin dagli anni Ottanta, che dopo...

MEI e OA Plus riuniscono “L’Italia in una stanza”. Da Jamiroquai e Nek, tutti gli ospiti dello show

Da sabato 4 aprile fino a domenica 5 aprile andrà in onda in diretta streaming, dalle 8 alle 20, sui siti e sulle pagine...

Finale di Amici 19 ai tempi del Coronavirus: Il nulla assoluto!

Con tutto il rispetto per i concorrenti, per i ragazzi, per chi lavora nel programma, per le manovalanze, per la gente che ha profuso...

È morto Bill Withers. Era sua la bellissima canzone “Ain’t No Sunshine”

È morto un maestro, una leggenda, un mito, Bill Withers. A darne notizia è stata la famiglia con un comunicato ufficiale: "Siamo distrutti dalla perdita del...

E’ DAVVERO INFINITA LA LUCE DELLA NUOVA LOREDANA ERRORE – RECENSIONE

Voto Autore

di Marco Fioravanti  & Mela Giannini

Luce Infinita” è il titolo del disco della rinascita di Loredana Errore, il terzo della sua carriera. Nessun brano è stato firmato da Loredana, che si è affidata, in questa nuova avventura, ad autori del calibro di Pacifico, Amara, Cecere, Ciappelli, Calvetti, Mineo e Latini. Insomma “roba” seria, perchè quest’artista, interprete viscerale pura, forse è una delle poche, della sua generazione, che ha capito che la metà dell’importanza del fare questo mestiere è il “repertorio“…le canzoni, gli autori.

Tre sorprese all’interno dell’album: due cover di tutto rispetto – “Dio come ti amo”, del grande Domenico Modugno, “Per amarti”, brano di un mito della Errore, ossia la grande Mimì (Mia Martini) – e addirittura un testo inedito, postumo, di Franco Califano, “Convincimi”, poesia pura musicata con coraggio dal bravissimo Pacifico, e interpretata straordinariamente da Loredana.

loredana-errore-2016-e1458167217224
Dopo l’ascolto di questa produzione viene a confermarsi quello che già si era intravisto del talento di Loredana Errore. Della generazione delle ragazze uscite dai talent lei è sicuramente, artisticamente parlando, una delle migliori, una tra quelle che si possono contare sul palmo di una sola mano…e per alcuni aspetti, quelli puramente “interpretativi”, legati al modo di cantare, è la più originale, la più “vera”.

Ha una gran voce, ha la capacità di virare la sua maniera di cantare a secondo dei brani che interpreta, riuscendo a farli suoi e mostrandone la parte più emozionale, grande qualità del tutto inesistente in quasi tutte le sue coetanee. Avere la speciale capacità di dare un’anima propria e unica ai brani che si canta è una dote non di tutti, e che è propria delle “signore della canzone” dei tempi d’oro, qualità che, a parte qualche rarissima eccezione, oggi è quasi del tutto scomparsa tra le fila delle nuove generazioni di ragazze che, al massimo, “cantano”, e a volte anche molto bene, ma che raramente sanno davvero “interpretare”.

loredana-errore-piano

Nove brani nel disco, che rappresentano il nuovo mondo della Errore, rimasta lontana dal dalla musica per oltre due anni, tra il 2013 e il 2015, a causa di un grave incidente automobilistico. Quanto accaduto ha generato, nella “donna” Loredana, profonde riflessioni sulle questioni più intime e ataviche della vita, sull’esistenza e sulla morte, portando in lei una maturazione individuale fatta di un percorso critico tale che l’ha avvicinata a confrontarsi con una ritrovata spiritualità.

Il brano che rapisce subito è, neanche a dirlo, l’inedito di Califano & Pacifico, che sembra una sorta di ponte tra i brani di una volta e la realtà artistica odierna, un brano “antico” nella sua essenza e, allo stesso tempo, moderno per le sue sonorità.

[youtube id=”K9559QFeiI0&app=desktop”]

Il singolo scelto come apripista dell’album porta un titolo emblematico, visto gli accadimenti ultimi della vita dell’artista, ed è “Nuovi giorni da vivere”, brano accompagnato da un video che non lascia spazi ad equivoci in merito alla sua “significazione”. Tra le altre questo brano ha tutte le carte in regola per funzionare in radio, semmai quest’ultime – quelle del  “cartello”- la dovessero trasmettere.

Un’altra traccia notevole è “Lo sguardo stupendo”, canzone che è un’emozione senza fine, con la voce di Loredana che intreccia un’intima relazione con la melodia del brano, lasciando qualcosa di speciale dentro, alla fine dell’ascolto.

Luce Infinita è un album che ha tutte le carte in regola per “meritare”, più che “diventare”, un successo…perchè i successi possono “diventare” tali se ben costruiti a tavolino e spinti mediaticamente da chi di dovere, anche se poi il risultato è quello tipico dell’assenza assoluta di artisticità. Ma non è il caso di quest’album, perchè qui di “artisticità” ce n’è da vendere, da saziarsi, da goderne, da emozionarsi, perchè il talento di Loredana è un’assoluta certezza.

14102364_10153867529551868_4833524749771938526_nTracklist Luce Infinita:

1 Nuovi giorni da vivere
2 Se domani sei con me
3 Convincimi
4 Un altro sole
5 Dio come ti amo
6 Luce infinita
7 Bugiardo destino
8 Lo sguardo stupendo
9 Per amarti

Disco disponibile su iTunes

Latest Posts

Turchia: morta l’attivista e cantante Helin Boker dopo 228 giorni di sciopero della fame

Si è conclusa così la battaglia di Helin Boker cantante dei Grup Yorum, band simbolo della sinistra turca fin dagli anni Ottanta, che dopo...

MEI e OA Plus riuniscono “L’Italia in una stanza”. Da Jamiroquai e Nek, tutti gli ospiti dello show

Da sabato 4 aprile fino a domenica 5 aprile andrà in onda in diretta streaming, dalle 8 alle 20, sui siti e sulle pagine...

Finale di Amici 19 ai tempi del Coronavirus: Il nulla assoluto!

Con tutto il rispetto per i concorrenti, per i ragazzi, per chi lavora nel programma, per le manovalanze, per la gente che ha profuso...

È morto Bill Withers. Era sua la bellissima canzone “Ain’t No Sunshine”

È morto un maestro, una leggenda, un mito, Bill Withers. A darne notizia è stata la famiglia con un comunicato ufficiale: "Siamo distrutti dalla perdita del...

I piu' letti

LA CANZONE PROFETICA DI GIORGIO GABER: “DESTRA-SINISTRA”

di Roberto Manfredi  C’è una sola canzone che potrebbe sostituire l’inno di Mameli, è Destra-Sinistra di Giorgio Gaber. Non è solo una canzone apparente satirica,...

Analisi del testo “Fin che la barca va”

di Alberto Salerno So che a molti sembrerà strano che io abbia deciso di affrontare l’analisi di questo grande successo di Orietta Berti, scritto da...

Viaggio nelle canzoni: Vattene amore

di Alberto Salerno Sono affezionatissimo a questa canzone, un vero emblema che rappresenta, insieme a poche altre, il Festival di Sanremo. Minghi e Panella ne...

La lunga storia della proprietà dell’Edizioni delle canzoni dei Beatles dal 1963 fino ai giorni nostri

di Claudio Ramponi Per comprendere meglio l'intera vicenda bisogna fare un salto nel passato e conoscere di un personaggio chiave: Dick James. Nato a Londra nel 1920,...

Viaggio nelle canzoni: “Il più grande spettacolo dopo il big bang” di Jovanotti

di Alberto Salerno Jovanotti e "Il più grande spettacolo dopo il big bang" - Fonte Testo Wikipedia: Il brano è caratterizzato da un sound rock,  che il...

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.