19.5 C
Milano
mercoledì, Giugno 3, 2020

FESTIVAL MUSICALI DELL’ESTATE 2020 ANNULLATI

Quasi tutti gli appuntamenti estivi con la musica dal vivo, compreso i Festival, sono stati cancellati o rimandati a causa della pandemia

Ultimi post

Kareem Abdul-Jabbar: “Il razzismo in America è come la polvere nell’aria, sembra invisibile, ma ti sta soffocando”

Per la rubrica “Scritto da Voi” abbiamo scelto un articolo, pubblicato sul Los Angeles Times, del campione di basket Kareem Abdul-Jabbar in cui spiega il razzismo in America

#TheShowMustBePaused: il mondo musicale si ferma per protesta contro il razzismo

Oggi 2 Giugno l'industria musicale si unisce alla lotta al razzismo in un’iniziativa senza precedenti per dire basta: #TheShowMustBePaused

America a ferro e fuoco – Proteste del mondo della musica contro il razzismo e Trump

In America molti personaggi del mondo della musica chiedono giustizia per la morte di George Floyd scagliandosi contro Trump  

LO STUPIDARIO CULTURALE DA CATENA SOCIAL

C’è gente che perde tempo sui social a postare giochini inutili sui dieci dischi o i dieci film più belli della loro vita, nominandosi tra loro e facendo incazzare chi le catene non le ha mai sopportate

Imperdibile Tour Europeo per Prince – “Prince spotlight: Piano and a Microphone Tour 2015”

Voto Autore

di Kate Andora

Prince torna a stupire ancora una volta con un altro dei suoi annunci a sorpresa, ma stavolta c’è davvero di che sobbalzare sulla sedia!

Il Genio di Minneapolis ha infatti annunciato un tour europeo di 16 tappe in 10 Paesi diversi in poco più di un mese.
Quello che rende molto speciale e assolutamente imperdibile questo appuntamento si comprende immediatamente dal nome che l’Artista ha voluto dare alla tourneè: si chiamerà “Prince Spotlight: Piano & A Microphone”. Infatti Prince proporrà il suo repertorio senza l’accompagnamento di alcuna band, ma sarà solo lui, al pianoforte e voce, sul palco a dare vita ai suoi più grandi successi (o forse non solo quelli, pare che la set list varierà ad ogni concerto) in una veste inedita e mai sentita prima.

prince_spotlight_piano_and_a_microphone_europe_tour_dates_live_performance_show_the_405_music_news
Faccio questo ora, dopo 30 anni a fare sempre gli stessi concerti, perchè è il momento di provare cose nuove, di sperimentare altri orizzonti. Suonare i miei brani solo al pianoforte vuol dire metterli a nudo, è tutto più puro. Puoi vedere esattamente come sono”, queste le dichiarazioni di Prince alla presentazione del nuovo tour.

Ma non si tratterebbe del Genio di Minneapolis se non avesse avvolto tutto in un alone di ulteriore mistero, dato dall’assoluto riserbo che ancora avvolge il calendario completo di questo tour.
Infatti le uniche date “certe” (consentitemi le virgolette del caso) sono quelle di apertura, chiusura, le tre date inglesi e quella italiana.

Sì, pare che Prince sarà al Teatro degli Arcimboldi a Milano il 15 Dicembre, ma ovviamente non c’è ancora niente di confermato (c’è solo la conferma dell’artista, per data di Milano, nell’intervista a Repubblica.it). Attendiamo fiduciosi!

11209518_10207288446516772_2387091696515962128_n

Quello che si sa a tutt’ora del tour, in merito a location e date è solo quanto segue:

21 Novembre – Vienna (apertura tour)
27 Novembre – Royal concert hall, Glasgow
29 Novembre – Theatre Royal Drury Lane, Londra
1   Dicembre – Symphony Hall, Birmingham
13 Dicembre – Teatro Liceo, Barcellona
15 Dicembre –Teatro degli Arcimboldi, Milano
22 Dicembre a Bruxelles (chiusura tour)

Per le date inglesi avrebbe dovuto partire la prevendita questa mattina alle ore 10 (11 ora italiana) sul sito gigsandtours; ma, con un colpo di scena che ha fatto molto arrabbiare i numerosi fans pronti all’acquisto, a solo 20 minuti dall’apertura, il sito annunciava il rinvio a data da destinarsi delle suddette prevendite!

Insomma, un tour atteso con molta ansia dai tantissimi sostenitori di Prince, ma che sta mettendo a dura prova la loro pazienza, sebbene sia bene allenata da decenni di stravaganze del Purple One!

In attesa di notizie più precise, di ulteriori conferme, di un calendario definitivo ufficiale (se mai ci sarà) e dell’apertura delle prevendite, teniamo le antenne dritte e nel caso, vi aggiorneremo. Per ora si sa che gli altri Paesi toccati da questo tour, oltre ai già citati Austria, Belgio, Italia, Spagna e Gran Bretagna, sono: Olanda, Svizzera, Germania, Francia, e Danimarca.

Mai come in questo caso, STAY TUNED è il modo migliore per chiudere l’articolo!

Latest Posts

Kareem Abdul-Jabbar: “Il razzismo in America è come la polvere nell’aria, sembra invisibile, ma ti sta soffocando”

Per la rubrica “Scritto da Voi” abbiamo scelto un articolo, pubblicato sul Los Angeles Times, del campione di basket Kareem Abdul-Jabbar in cui spiega il razzismo in America

#TheShowMustBePaused: il mondo musicale si ferma per protesta contro il razzismo

Oggi 2 Giugno l'industria musicale si unisce alla lotta al razzismo in un’iniziativa senza precedenti per dire basta: #TheShowMustBePaused

America a ferro e fuoco – Proteste del mondo della musica contro il razzismo e Trump

In America molti personaggi del mondo della musica chiedono giustizia per la morte di George Floyd scagliandosi contro Trump  

LO STUPIDARIO CULTURALE DA CATENA SOCIAL

C’è gente che perde tempo sui social a postare giochini inutili sui dieci dischi o i dieci film più belli della loro vita, nominandosi tra loro e facendo incazzare chi le catene non le ha mai sopportate

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.