Home News Flash SANREMO GIOVANI – OUT I 12 FINALISTI

SANREMO GIOVANI – OUT I 12 FINALISTI

Usciti i 12 nomi dei finalisti per la selezione finale del 27 Novembre, in diretta sulla Rai, di Sanremo Giovani, insieme ai 2 nomi di Area Sanremo.

2345
15
SHARE
Voto Autore

di Mariafrancesca Mary Troisi

Sono da poco stati resi noti i nomi dei 12 finalisti di Sanremo Giovani, che hanno sostenuto l’audizione lunedì 2 novembre, davanti alla commissione musicale (composta dai conduttori Carlo Conti – anche Direttore Artistico, e Piero Chiambretti, Rosita Celentano, dal musicista Giovanni Allevi, dal conduttore Federico Russo, dalla vj Carolina Di Domenico, e dalla conduttrice Andrea Delogu), e che si sfideranno il 27 novembre, in diretta su Rai Uno, per aggiudicarsi uno dei 6 posti che garantiscono l’accesso alle Nuove Proposte di Sanremo 2016.

Gli altri due nomi, che si aggiungeranno alle Nuove Proposte della prossima edizione del Festival, ricordiamo che saranno scelti, sempre il 27 novembre su Rai Uno, tra gli 8 finalisti di Area Sanremo.

I 12 finalisti che stanno per agguantare l’ambita meta del palco più ambito e celebrato d’Italia, in ordine alfabetico, e col titolo del brano col quale si presentano, sono:

BEATRICE VISCONTI – PAULETTE
CECILE – N.E.G.R.A.
CHIARA DELLO IACOVO – INTROVERSO
ERMAL META – ODIO LE FAVOLE
FRANCESCO GABBANI – AMEN
FRANCESCO GUASTI – IO E TE
IRAMA – COSA RESTERÀ
MICHAEL LEONARDI – RINASCERAI
RUMOR – IL GRANDE SALTO
SIBERIA – GIOIA
UNA – AMARE STANCA
VALERIA e PIERO ROMITELLI – MAI ABBASTANZA

A loro va il nostro in bocca al lupo, c’è solo un ultimo scoglio da superare.

Ma l’in bocca a lupo più grande va a chi non ce l’ha fatta.
Tifo sempre per chi non ce la fa, ma ha grandi qualità, e tra gli esclusi, ce n’era eccome di qualità (come tra gli scelti del resto). Sarà per la prossima volta. Non era ancora il vostro tempo. Il tempo giusto arriva per tutti coloro che se lo meritano.

Appuntamento al 27 novembre, per conoscere le 8 Nuove Proposte di Sanremo 2016

SHARE
Previous articleSusanna e Claudio: i ribelli innamorati
Next articleLAURA PAUSINI A MIAMI PRESENTA “SIMILI”
Mariafrancesca Mary Troisi
Da sempre appassionata alla letteratura italiana, ho iniziato a scrivere da ragazzina. Passione, insieme a quella per la musica, ereditata da mio padre, scomparso quando ero ancora piccola. In breve tempo la penna e il foglio (o lo schermo di un pc) sono diventati il “mio amico fedele”, capace di comprendere perfettamente ogni mio stato d’animo. Dall’età di 6 anni, per circa 8 anni, ho preso lezioni di pianoforte classico, e per due anni consecutivi, ho fatto parte di un coro, partecipando a svariati concorsi, portando il folclore della mia terra (la Campania) in giro per l’Italia. Esperienza, insieme a quella del pianoforte, volutamente accantonata, ma non conclusa, perché il “mondo della musica” ha continuato ad affascinarmi, anche se in altre “vesti”. Ho iniziato, infatti, a scrivere testi di canzoni, sviscerandomi e “confidandomi” in ogni mio testo, scoprendo così, lati di me, sconosciuti anche a me stessa. Per circa un anno ho collaborato con una rivista, scrivendo racconti. Ho partecipato a diversi concorsi di poesia; le poesie sono sempre state scelte per la pubblicazione. Ho avuto il piacere e onore di essere inserita lo scorso anno nell’Enciclopedia dei Poeti Contemporanei, intitolata a Mario Luzi, patrocinata dal Senato della Repubblica, con 3 poesie. Dall’inizio dell’anno ho una sorta di blog su fb, una pagina sui cui appunto considerazioni, riflessioni, e su cui pubblico periodicamente racconti e poesie. Ho provato di recente anche l’esperienza della radio, facendo uno stage /laboratorio full immersion, con alcuni degli speaker più “quotati” attualmente. Esperienza, quella della radio, che riprenderò a breve, senza abbandonare quello che è il mio sogno più grande, ossia continuare a scrivere. Perché paradossalmente sono i sogni l’unica certezza che abbiamo.

Commento su Faremusic.it

15 COMMENTS

  1. Si ho visto il video in cui si parla di Marco e una cosa l’hanno detta giusta, ovvero che Canova ha fatto il successo di “questo” Mengoni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here