Home Le pillole di A. Salerno Morandi, FB e gli sbarchi dei disperati

Morandi, FB e gli sbarchi dei disperati

1032
4
SHARE
Voto Autore

di Alberto Salerno
Ho seguito la vicenda di Gianni Morandi su Facebook riguardo al suo invito a far riflettere chi parla di bombardare quei barconi affollati di disperati,

che ci sono anche tante donne e bambini. La reazione della stragrande maggioranza che gli ha risposto lo ha sgomentato. Ma come si può dargli torto?

Però bisognerebbe anche capire la disperazione di tanti italiani senza lavoro, vessati dalle tasse, dalle ingiustizie e da uno stato incapace, per non dire di peggio, a fare qualsiasi cosa per aiutarli. Io non credo, non posso credere che gli Italiani vogliano davvero vedere morire quella povera gente, io credo che le reazioni di cattiveria, sbagliate, siano dovute soltanto all’esasperazione. Mors tua vita mea.

Ma gli Italiani, durante il fascismo, hanno aiutato gli ebrei perseguitati dai nazisti e da quelli della Repubblica Sociale, hanno dato loro da mangiare, li hanno protetti nascondendoli nelle loro case, rischiando a loro volta la propria vita.

Personalmente sarei per l’immigrazione controllata, ma qui, signori, è tutto il sistema che è fuori controllo, siamo di fronte a una migrazione storica senza precedenti, dovuta anche a errori terrificanti fatti dagli americani e dagli stessi europei che dell’Africa hanno sempre fatto solo carne da macello, sfruttandola fino all’inverosimile.

Oltre a questo, io odio solo i delinquenti di qualsiasi razza essi siano, anche gli stessi italiani quando uccidono una donna o un bambino.

L’odio non fa differenze, ma l’amore sì.

Commento su Faremusic.it

4 COMMENTS

  1. mio Dio…. che tristezza… vedere la gente cercare un modo per continuare a vivere, e trovare la morte…. e noi stiamo a discutere….. sono esseri umani, disperati, …… vergogna ai politici, che sfruttano la situazione sulle loro spalle, anzi vite.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here