29.4 C
Milano
venerdì, Maggio 20, 2022
No menu items!

Ultimi post

Domenico Modugno: Un uragano

di Alberto Salerno
Ieri sera mi sono rivisto la fiction su Domenico Modugno, e per la seconda volta ne sono rimasto incantato, non solo per il valore dei protagonisti, Beppe Fiorello su tutti, ma anche per la classe della regia, sceneggiatura e ambientazione.

Domenico Modugno l’ho conosciuto quando avevo dieci o undici anni, è solo perché un giorno venne a casa nostra dato che voleva che mio padre gli scrivesse un testo. Me lo ricordo come un temporale che per la furia spacca i vetri delle finestre e fa volare via tutto. Arrivo’ con un cappotto nero appoggiato sulle spalle, se lo tolse, lo getto’ via e in camicia bianca si piazzò al pianoforte facendo sentire a mio padre, che rideva come un pazzo, una sua melodia.

Beppe Fiorello ha avuto il potere di farmi tornare indietro nel tempo, a quel pomeriggio di gennaio quando Modugno venne a casa nostra. Non so poi se mio padre quel testo glielo scrisse, non so che fine fece la loro possibile collaborazione, ricordo solo il mio incanto nel vedere quell’artista fantastico e “furioso” picchiare con le dita sui tasti del pianoforte.

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.