16.1 C
Milano
martedì, Ottobre 26, 2021

Ultimi post

Addio a Chick Corea – Se ne va l’ultimo dei grandi geni del Jazz

Voto Utenti
[Total: 0 Average: 0]

Addio ad un genio del Jazz, Chick Corea, al secolo Domenico Antonio Corea, morto lo scorso 9 febbraio a causa di una rara forma di tumore che, a 79 anni, lo ha strappato in pochi mesi alla musica e agli affetti.

“Aveva suonato con Miles Davis”

Questa odiosissima precisazione è comparsa a corredare una delle agenzie di questo triste venerdì, tra l’altro una delle più importanti. Evidentemente Miles Davis è “quello famoso”, che anche la massa consumatrice aveva almeno sentito nominare chissà perché, forse per come andava conciato sui palchi negli ultimi anni, o per la sua liason con Juliette Greco, boh, e quindi si regala questo aiutino nella speranza di evitare che la notizia passi inosservata.

Un po’ come il discorso dell’insulso “traino” al telegiornale: c’è bisogno di una stupidaggine ignorante per traghettare la massa consumatrice verso la (peraltro discutibile) informazione di stato, figuriamoci cosa ci si deve inventare per far presente che è mancato uno dei più grandi musicisti degli ultimi anni, ma uno di quelli veri, veri, uno che ha cambiato la storia del jazz e la vita di generazioni di musicisti.

Chick Corea

Semplicemente, chi non conosce Chick Corea non è un appassionato di musica, ergo forse conosce Miles Davis per sentito nominare, come probabilmente conosce Picasso perché disegnava strano ed è campato tanto, sa di Umberto Eco perché è quello del “giallo” con Sean Connery, chiama “pianola” la tastiera e probabilmente confonde Uto Ughi con Riccardo Muti, nonostante il diverso taglio di capelli.

Chick Corea aveva sì suonato con Miles Davis, aveva fatto parte di quella nidiata di giovani talenti che a fine anni ’60 il geniale trombettista aveva assoldato nelle sue band della svolta elettrica, ma era già un pianista di livello mondiale, a cui per sua stessa ammissione l’esperienza davisiana aveva fatto acquisire la definitiva crescita e maturazione.

La triade di pianisti Corea, Hancock e Jarrett ha segnato in maniera indelebile la storia del jazz e della musica in generale: l’approccio tecnico, armonico, le loro capacità improvvisative, compositive e di band leader hanno prima rivoluzionato il panorama mondiale e poi hanno continuato per oltre cinquant’anni a illuminare il mercato dei dischi e i concerti di tutto il mondo.

Il nostro Corea in particolare, prima con i “Return to Forever” e successivamente con le “Elektric Band” ed “Akoustic Band” è riuscito a proporre delle formazioni sempre innovative, di enorme contenuto musicale e progettuale, senza trascurare la valorizzazione di compagni di viaggio come Gary Burton, Airto Moreira e Flora Purim, Stanley Clarke e John Patitucci, Steve Gadd e Dave Weckl, per citarne solo alcuni.

Chick Corea

Di origine calabrese, vero nome Armando, Chick vantava una robusta formazione classica ed una grande conoscenza del mondo musicale latino, aspetti che non mancavano di influenzare il suo modo di suonare rendendolo sempre fresco, ricco e imprevedibile; in possesso di una tecnica micidiale non cedeva mai a virtuosismi fini a se stessi ma prediligeva sempre il contenuto musicale e creativo.

Maestro nell’uso delle tastiere e del Fender Rhodes, di cui è stato un vero caposcuola, aveva un tocco ed un fraseggio sempre immediatamente riconoscibili. Importante compositore, lascia un enorme rimpianto in tutto il mondo ed anche in Italia in cui era considerato dagli appassionati come praticamente uno di famiglia, presente quasi ogni anno sempre con grande successo.

Fa riflettere l’amaro commento di Sandro Oliva, navigato ed eroico musicista di lungo corso: “Non è solo la morte di Chick Corea che ti sconvolge, ma anche il constatare che aveva ottant’anni…”.

Si sta chiudendo un’epoca memorabile per la musica, noi appartenenti a generazioni oramai un po’ attempate abbiamo vissuto delle stagioni veramente importanti che non ci hanno fatto rendere conto del passare del tempo, e il geniale pianista calabro-yankee ci ha fatto buonissima compagnia.

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.