12.4 C
Milano
mercoledì, Aprile 21, 2021

Ultimi post

Il grandissimo sassofonista Wayne Shorter chiede aiuto per potersi curare

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 5]

Il jazzista filosofo Wayne Shorter è gravemente malato e non ha, purtroppo, possibilità economiche per curarsi. Accade questo oggi in una America dilaniata da una devastante epidemia e dal profondo odio razziale che danno la giusta misura della decadenza di un paese che si fregia, a torto, d’essere la più grande democrazia al mondo.

Non importa se sei stato, e sei, un grandissimo artista, forse uno dei più grandi, non importa nemmeno se hai suonato con gente del calibro di Miles Davis, con Herbie Hancock, Tony Williams, Ron Carter, perchè la “cultura”, soprattutto se si parla di musica e più di tutto di JAZZ, pare non paghi, e per questo, se non hai una assicurazione privata e sei malato, allora sei destinato a morire. Questa è l’America oggi, purtroppo.

Wayne Shorter, classe 1933, è un ARTISTA IMMENSO, un grande sassofonista, un punto di riferimento per il jazz internazionale, forse uno tra i più importanti nella storia del jazz. Ha suonato magnificamente fino allo scorso anno, all’età di 86 anni con un quartetto di giovani di grande talento.
Negli anni è stato la mente musicale dei gruppi musicali di cui ha fatto parte, come ad esempio nei Jazz Messengers, il gruppo in cui si formarono tanti grandi tra cui Miles Davis, oppure nei Report dove crebbe iltalento di Joe Zawinul, o nei Wheater Report, il gruppo Jazz più cult degli anni ’70.

Ora, all’età di 87 anni Wayne Shorter, che già nella vita ha dovuto affrontare momenti davvero difficili legati alla morte di una figlia dopo una lunga malattia e alla morte della moglie e della nipotina in un disastro aereo nel 1996, avvenuta in un viaggio fra New York e Roma, è costretto a chiedere l’aiuto ad altri per sopravvivere. Così alcuni amici, insieme  alla rivista Down Beat, hanno lanciato una sottoscrizione fra gli appassionati di Jazz per permettere a Wayne di potersi curare.

I nostri più sinceri auguri al maestro…

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Facebook Comments